Magazine Informazione regionale

Tradizionale Fiera Agricola a Oleggio

Creato il 28 aprile 2011 da Quattroparole

Oltre 180 espositori sono attesi quest’anno a Oleggio, dove dopodomani si rinnova l’appuntamento con la Fiera Agricola del 1° Maggio, evento che già in passato ha richiamato un pubblico davvero numeroso, con decine di migliaia di visitatori.
Nata nel 1906 come “Grande Esposizione Agricolo-Zootecnica” e ripresa nel 1999, la manifestazione si propone di valorizzare l’immagine agricola del territorio oleggese e, più in generale, dell’area del Medio Novarese
E così, ogni 1° maggio le strade e le piazze di Oleggio tornano ad animarsi e a vivere un giorno di festa, che si snoda nella zona del centro storico e nelle aree limitrofe, compreso il NeoCentro dove ha sede la sezione di Coldiretti.
“Si tratta di evento molto atteso, che tramanda la memoria e fotografa il presente della nostra ruralità – dice il responsabile Coldiretti di Oleggio Christian Invernizzie, allo stesso tempo, dedica ampio valore al recupero della memoria della cultura contadina. E’ una manifestazione che si rivolge sia agli imprenditori agricoli, che qui possono trovare tutte le novità che riguardano il loro settore, sia agli stessi cittadini che possono riscoprire i prodotti della terra e il piacere di una città che, per l’occasione, ha pensato ad un cartellone davvero ricco di iniziative”.

Tra l’altro, quest’anno l’appuntamento agricolo oleggese è anticipato, la sera prima, dall’importante convegno legato al tema lattiero caseario su “Presente e futuro della produzione e trasformazione del latte”, che si terrà al Teatro Civico con inizio alle ore 21.
Promosso dal Comune, l’incontro vedrà la partecipazione, fra gli altri, di Giorgio Apostoli in rappresentanza della Coldiretti Nazionale.

Riguardo alla Fiera Agricola del 1° maggio, anche quest’anno saranno diverse le aree espositive dove si potranno trovare i capi di bestiame bovini, equini, suini ed ovicaprini; poi, la mostra mercato con i produttori agricoli che proporranno in vendita e in degustazione i loro salumi, formaggi, miele, conserve, riso, olio, fiori, piante e vini; infine, nel giardino di piazza stazione sarà attivo un servizio di ristorazione.
Molti dei produttori presenti aderiscono a “Campagna Amica”, la fondazione che Coldiretti ha costituito per il dialogo con il consumatore, portando nelle piazze di tutta Italia prodotti freschi, di qualità e salubrità garantite dal produttore, ad un giusto prezzo, cercando di indirizzare il consumatore verso una dieta salubre legata alle produzioni locali, con benefici anche per l’ambiente. Va sottolineato che ben due italiani su tre (67 per cento) hanno acquistato almeno una volta direttamente dal produttore agricolo, la forma di distribuzione commerciale che ha registrato una crescita nel 2009 battendo nell’alimentare negozi ed ipermercati grazie ad un incremento dell’11 per cento del valore delle vendite per un totale stimato in 3 miliardi di Euro.

Alla giornata parteciperanno anche i vertici della Coldiretti interprovinciale di Novara e Vco. A margine dell’iniziativa, il direttore Francesco Renzoni annuncia anche “una campagna di forte comunicazione verso i cittadini per l’Ogm-free: saremo presenti infatti con i nostri volantini per spiegare ai consumatori la necessità di continuare a difendere una filiera agricola tutta italiana e libera da organismi geneticamente modificati, nell comune interesse del futuro dei consumatori, della sicurezza alimentare e di tutta l’agricoltura”.


Filed under: Alto Novarese - zona laghi, Ambiente, Associazioni, Provincia di Novara

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Prenderla sul tradizionale

    Prenderla tradizionale

    (via Pippo Civati)Che dire, ormai? Visto che io non sono abbastanza diretto o insolente di mio (bisognerebbe poi capire chi è veramente insolente, qui), lascio... Leggere il seguito

    Da  Ilpescatorediperle
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ
  • DragMagazine | Giulia Agricola

    DragMagazine Giulia Agricola

    Fare le Drag Queen è un lavoro complicato, se non lo si fa con passione ed originalità si rischia di cadere nel già visto (candendo poi ulteriormente nell’error... Leggere il seguito

    Da  Lametamorfosiftm
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ
  • Alla fiera dell'est.

    Alla fiera dell'est.

    Io non sto solo camminando di notte alla volta del lontanissimo secchione della differenziata sul lato senza marciapiedi della mia strada. Io sto anche... Leggere il seguito

    Da  Vilipendio
    SOCIETÀ
  • Una fiera paesana

    fiera paesana

    Torniamo a parlare della giornata di beatificazione di Papa Wojtyla, con l'ennesimo articolo al vetriolo che svela e denuncia le zingarate del Comune. Di che... Leggere il seguito

    Da  Riprendiamociroma
    SOCIETÀ
  • La fiera del voto

    fiera voto

    L’analisi del risultato elettorale da una prospettiva comunale offre interessanti spunti di riflessione. In primo luogo, va rilevata la crescente disaffezione... Leggere il seguito

    Da  Domenico11
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Tradizionale a chi?

    Spesso nel dibattito politico entra in gioco il tema del privilegiare la famiglia tradizionale rispetto alle altre, arrivando sovente addirittura a negare alle... Leggere il seguito

    Da  Missxd
    SOCIETÀ
  • New York: un omosessualista aggredisce difensori del matrimonio tradizionale

    York: omosessualista aggredisce difensori matrimonio tradizionale

    Alcuni volontari dell’American Society for the Defense of Tradition, Family, and Property (TFP) sono stati attaccati da un militante omosessualista mentre... Leggere il seguito

    Da  Uccronline
    RELIGIONE, SOCIETÀ