Magazine Lifestyle

Traumi infantili

Creato il 11 gennaio 2012 da The Old Pink Room
Prima di tornare a parlare del mio pazzo pazzo week end a Firenze, c'è un altro argomento che mi sta a cuore trattare. E sento l'urgenza di farlo ora, in questo momento. Mi ha ispirato una discussione di alto livello partita su twitter.
Vorrei parlare dei traumi che si subiscono da bambini. Di quando tu vuoi tanto tanto tantissimo una cosa, e nessuno te la regala. Perchè costa troppo, perchè la userai una volta e poi la lascerai in un angolo, perchè hai già troppi giocattoli, perchè no.
Il mio trauma ha un nome preciso.
Il mio trauma si chiama DOLCE FORNO HARBERT.
Traumi infantili
 Io lo volevo, capite. Lo volevo proprio. Lo amavo.
Volevo sfornare pasticcini e pizzettine perfette da offrire alle mie amiche.
Volevo usare quel piccolo mattarello per creare meraviglie.
E invece no.
Invece mi hanno regalato il maledetto DOLCE GELATO HARBERT. Una schifezza immonda. Usato una volta. Fatica immane per un pessimo gelato al limone. La delusione.
Subito dopo, nei miei desideri infantili mai realizzati, veniva IL PISOLONE.
Traumi infantili
Chi non ha amato il Pisolone?
Chi non ha sognato un pigiama party con le amichette ognuna col suo saccone peluscioso a forma di cane/coniglio/topone?
E invece no. Perchè? Perchè cosa te ne fai. Perchè prende la polvere. A quanto pare, quest'ultima era la scusa di TUTTE le mamme degli anni '80 per non comprare ai propri figli il Pisolone.
E voi?
Quali sono stati i vostri regali mai ricevuti?
Come si chiama il vostro trauma?
Ditemelo, perchè sono proprio curiosa.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine