Magazine Viaggi

Traveller's List 2011

Creato il 31 dicembre 2011 da Rogues
Traveller's List 2011Siamo al resoconto dei miei viaggi di questo 2011.
Anno nel quale due sono stati gli eventi che lo hanno caratterizzato : i miei 50 anni e … Ho volato poco quest'anno (solo sedici voli). Ho viaggiato di più in compagnia o meno da solo a seconda dei punti di vista. Ho visto per ben tre volte Parigi e una volta Londra le mie mete preferite annuali.
Ho viaggiato anche in auto e in treno. Ho vissuto l'esperienza incredibile del trenino rosso del Bernina Express in mezzo alla neve per arrivare a Saint Moritz e sempre in treno ho attraversato la Romania (nuova nazione nel mio palmares) per raggiungerela Transilvania alla ricerca di Dracula. Mi sono preso anche una piacevolissima settimana di relax al mare con la femme fatale sulla bellissima soleggiata isola di Mykonos nella baia di Ornos in Grecia e mi sono altresì preso una bella sbornia nei giri tra le cantine di Porto a … Porto e una scuffia di cioccolato nella fuga a due di Vienna.
Ho assistito a cinque concerti durante i miei viaggi : Sade, Sting, Bryan Adams, Charles Aznavour e Jimmy Buffett e se non fosse stato per una polmonite improvvisa dell'artista a due ore dall'inizio dello spettacolo avrei presenziato anche alla performance di George Michael a Vienna.
Traveller's List 2011Traveller's List 2011Ho soggiornato in hotels meravigliosi, ho cenato in ristoranti stupendi, ho goduto di panorami indescrivibili e mi sono emozionato in tante occasioni. Mi sono preso i giorni buoni. Unico rammarico quello di non aver potuto visitare Tokyo per via del terremoto, e, ma mi riprometto di farlo al più presto, le città di Taroudant in Marocco e di Dresda in Germania per cambiamenti di programma dell'ultimo minuto.
Traveller's List 2011Ringrazio Vito, Betty, Edoardo, Nick, Umberto, Daniele Cinzia oltre naturalmente la femme fatale per aver condiviso in viaggio momenti davvero speciali.
Traveller's List 2011Ho viaggiato da solo per i primi quattro mesi dell'anno poi con l'arrivo della femme fatale ho invertito la rotta, ma mi ritaglierò comunque ancora spazio per i miei viaggi solitari. Vivere l'esperienza di scoprire nuovi posti e poterli raccontare è sempre stata per me un'autentica “dipendenza” e finchè potrò non vorrò farne a meno.
Traveller's List 2011Traveller's List 2011Ogni tanto riguardo sul Mac le istantanee dei miei viaggi e ne sogno altre. Di idee, di novità, di itinerari, di curiosità, di scoperte sono sempre affamato e non solo di queste. Ringrazio inoltre, anche se l'ho già fatto nel post dei miei 50 anni, tutte le persone che non hanno viaggiato con me fisicamente ma che mi sono state altrettanto vicino durante l'anno e in particolare Anna, Lucio, Patty, Luca, Claude, Roby, Paola, Steffe, Antonia, Giusy, Milva, Sara, Gianni e il resto dei miei colleghi, le infermiere, i Dottori del Poliambulatorio dove presto servizio da
 ormai quasi sette anni. Per il 2012 sogno un anno altrettanto intenso emotivamente oltre naturalmente alla buona salute, con la speranza che non ci si mettano i Maya a non farcelo concludere ...Dedico questo post alla memoria della Dott.ssa Livia Goggia che ci ha lasciato proprio l'ultimo giorno dell'anno e con la quale ho condiviso in questi anni racconti e consigli di viaggio. Mi mancherà.Traveller's List 2011

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog