Magazine Cucina

Treccia integrale ai semi di finocchio

Da Consuelo Tognetti
Sono rientrata ma ancora non riesco ad essere attiva come vorrei sul mio blog. Ho ancora pochi giorni di ferie e troppe cose da fare! In primis le lavatrici (che poi devono essere stirate), il cambio dell'armadio, posta e commissioni varie..insomma rientrerò al lavoro più stanca che mai!!!
La vacanza è stata fantastica ma non proprio rilassante..abbiamo percorso 1500 km in pochi giorni per vedere tutta l'isola, paesini e spiagge sperdute fuori da ogni rotta turistica! Il meteo è stato clemente e ci ha regalato delle giornate caldissime e soleggiate. Siamo tornati abbronzati più che mai, felici e un po' ingrassati! Pensavamo che con tutti i km fatti sotto il sole a piedi e in salita ci avessero fatto smaltire tutti i buoni piatti gustati..ma a quanto pare anche il metabolismo se ne è andato in ferie! In questi giorni ci siamo un po' messi a regime per tornare alla routine con un minimo di forma fisica!
Immagino che sarete curiosi di sapere la mia meta di vacanza?? Eccovi alcune istantanee..

Treccia integrale ai semi di finocchio

ROQUE DE LAS BODEGAS

Treccia integrale ai semi di finocchio

BAJAMAR

Treccia integrale ai semi di finocchio

PUERTO DE LA CRUZ

Treccia integrale ai semi di finocchio

MASCA

Treccia integrale ai semi di finocchio

PLAYA DE LAS TERESITAS

Treccia integrale ai semi di finocchio

ICOD DE LOS VINOS

Treccia integrale ai semi di finocchio

LLANO DE UCANCA

Treccia integrale ai semi di finocchio

DRAGO MILENARIO

Treccia integrale ai semi di finocchio

COSTA ADEJE

Indovinato?? Esatto, si tratta di Tenerife! Un'isola incantevole delle Canarie che racchiude in pochi km paesaggi suggestivi e diversificati tra loro..si passa da coste rocciose e scoscese a lingue infinite di sabbia finissima, da umidi percorsi di montagna ad aride distese vulcaniche! Una vacanza davvero per tutti i gusti..noi ce la siamo goduta in tutte le sue sfaccettature, cartina alla mano e guida turistica dall'altra! Io navigatore e Marco autista, abbiamo toccato ogni angolo nascosto scoprendo delle meraviglie inaspettate e panorami mozzafiato..senza trascurare ovviamente un po' di relax in spiagge sperdute e calette deserte!
Treccia integrale ai semi di finocchio

Come potrete immaginare la prima cosa che ho fatto al mio rientro, è stato rinfrescare il "pupetto" (che fortunatamente non si è sentito trascurato dalla mia assenza), mentre la piccola Miss Grey non ci ha mollato un attimo ed ancora oggi ha il terrore dell'abbandono e non ci perde di vista un secondo!


Treccia integrale ai semi di finocchio

Godetevi il mio pane di saluto con la promessa che passerò presto a trovarvi!

Treccia integrale ai semi di finocchio

Ingredienti:

600 g di farina integrale macinata a pietra

300 g di li.co.li. rinfrescato* 
300 g di acqua 
1 cucchiaino di miele d'acacia
10 g di semi di finocchio
1 cucchiaio di olio di mais (o e.v.o.)
1 cucchiaino scarso di sale fino marino

*Questo lievito liquido si ottiene dalla pasta madre ed ha una durata superiore (anche 30 giorni). Io l'avevo preparato per sicurezza in caso il pupetto mi avesse tradita! Si prepara semplicemente rinfrescando 100 g di pasta madre con 100 g di farina e 130 g di acqua, si utilizza nella medesima maniera.

Impasto realizzato nell'impastatrice. Seguendo le stesse indicazioni si può procedere anche a mano o in un mixer capiente.


Sciogliere il lievito nell'acqua e miele. Aggiungere la farina miscelata ai semi di finocchio. Appena l'impasto inizia ad incordarsi aggiungere l'olio e il sale. Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Rovesciare sul piano di lavoro e lavorare brevemente formando una palla. Mettere in una ciotola e coprire con pellicola trasparente, lasciar riposare per 30-40 minuti a temperatura ambiente.

Treccia integrale ai semi di finocchio

Rovesciare l'impasta sul piano di lavoro e con l'aiuto di un mattarello stenderlo in un rettangolo di circa 2 cm di spessore. Dividerlo in tre parti uguali lasciando un'estremità unita. Arrotolare delicatamente i tre lembi e formare una treccia senza stringere troppo. 


Treccia integrale ai semi di finocchio

Ripiegare le estremità di chiusura sotto la treccia.


Treccia integrale ai semi di finocchio

Rivestire una teglia da forno con carta antiaderente umida e adagiarci il pane.


Treccia integrale ai semi di finocchio

Lasciar lievitare fino al raddoppio nel forno spento con la luce accesa (io 5 ore).



Treccia integrale ai semi di finocchio

Preriscaldare il forno a 240°C ponendo sul fondo una ciotola colma d'acqua. Infornare per 15 minuti nel ripiano intermedio. Poi abbassare la temperatura a 180°C e proseguire la cottura per 40 minuti.

Sfornare e lasciar raffreddare su una gratella.

Treccia integrale ai semi di finocchio

Una volta freddo si può tagliare a fette e congelarle in un sacchetto da freezer per avere sempre pronta una scorta di pane per ogni esigenza.  
Treccia integrale ai semi di finocchio
Un pane che sprigiona un profumo incredibile dal guscio croccante e l'interno morbido e ricco di mollica
Treccia integrale ai semi di finocchio

Ottimo servito con le insalate o tostato per crostini rustici ed originali.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :