Magazine Società

Troppo carbone, Befana multata

Creato il 04 gennaio 2011 da Antonio_montanari

La notizia è ghiotta, hanno multato la Befana al suo arrivo a Rimini per un eccessivo carico di carbone. Noi ve la raccontiamo come l'abbiamo appresa, anche per festeggiare l'ingresso della rubrica nel trentesimo anno dalla fondazione. Per il quale regaliamo a chi lo desidera l'archivio informatico dal 1990, seguendo le istruzioni sul sito http://digilander.libero.it/tamarronedgl/ dove appaiono pure gli aggiornamenti del Fuori Tama.
La Befana ha giustificato il troppo carbone a bordo della sua sgangherata Balilla, con la necessità di affrontare le varie emergenze cittadine con le quali Rimini ha chiuso un anno un po' affannato. Grazie ad esse rischiamo di fare un bis in questo 2011. Fortunatamente i cittadini saranno chiamati alle urne per eleggere gli amministratori di Palazzo Garampi, in attesa dei quali tutti stanno a bocce ferme ed a bocca socchiusa. Forse è il silenzio che precede la tempesta. D'altro canto l'opposizione non ha motivi per lagnarsi della maggioranza uscente.
La Befana non mi è parsa disinformata, o perlomeno non ha fatto la tonta come certi cronisti che non possono scrivere di tante cose perché poi si creano antipatie ed inimicizie con chi detiene uno dei tanti poteri che esistono in ogni città che si rispetti. C'è quello del denaro, c'è quello della distribuzione degli incarichi, c'è quello dell'assegnazione dei lavori. Insomma, la vita non è così semplice come ce la illustrano gli spot pubblicitari dove ogni ciambella riesce con il buco.
A Rimini nel 2010 di ciambelle impastate male e cotte peggio, ce ne sono state parecchie. Non vogliamo tediare il lettore con un elenco che se fosse incompleto per qualche dimenticanza dovuta alla nostra età, ci procurerebbe l'accusa di stare dalla parte di qualcuno. Mentre dagli atti, ovvero dalle 1021 puntate pubblicate (più quella del 1993 uscita come fondo del giornale il primo agosto) dovrebbe risultare applicato il nostro programma impolitico di risultare sgraditi a tutti.
Che cosa porterà il 2011? Ad esempio, il nuovo dirigente post-elettorale e comunale alla Cultura nel palazzo della Biblioteca Gambalunga. Se ne sussurra il nome, a garanzia che le cose si fanno seriamente, nel rispetto di una tradizione per la quale il predecessore prima del pensionamento sentenziò che a Rimini in centro ci sono troppi vecchi. Anche lui, non di primo pelo, si meriterebbe del carbone, ma la Befana riminese non ha potestà d'intervento fuori regione, abitando egli altrove. [1022]
Antonio Montanari

"il Ponte", Rimini, 9.1.2011

(c) RIPRODUZIONE RISERVATA


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La Befana arriva con l’autoscala dei pompieri

    Befana arriva l’autoscala pompieri

    Babbo Natale e la Befana di nuovo insieme. Come da tradizione, nel giorno dell’Epifania, i Pompieri di Alessandria si “esibiranno” per tutti i bambini in un... Leggere il seguito

    Da  Lapulceonline
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Quella Befana del ‘62

    Quella Befana

    Ero piccolo. Mica scemo. Nel 1961 a scuola ci avevano imposto l’obbligo del fiocco tricolore. Fino ad allora era stato blu (le bambine rosa), con il colletto... Leggere il seguito

    Da  Massimoconsorti
    SOCIETÀ
  • Cosa ci porta la Befana?

    Cosa porta Befana?

    A guardare gli ultimi dati macro made in U.S. usciti tra novembre e dicembre, la Befana sicuramente non ci sta portando del carbone....Negli States la RIPRESA... Leggere il seguito

    Da  Beatotrader
    ECONOMIA, SOCIETÀ
  • La rivincita della Befana

    rivincita della Befana

    Se sull’argomento epifania vi aspettate un pezzo tagliente e caustico come sulle feste natalizie, ve lo dico subito: siete fuori strada. A me la Befana piace... Leggere il seguito

    Da  Silvanascricci
    SOCIETÀ
  • La befana a silvio

    befana silvio

    Nel Decreto milleproroghe, votato alla fine dell’anno 2010, c’è un bel regalo a Silvio. Non poteva mancare l’omaggio all’arcoriano, sarebbe stato uno sgarbo... Leggere il seguito

    Da  Speradisole
    SOCIETÀ
  • Francamente, questo è troppo

    Gli inquirenti hanno chiarito che si è trattato di una banale “lite per motivi di viabilità stradale” e che a mettergli le mani addosso è stato solo un ragazzin... Leggere il seguito

    Da  Malvino
    SOCIETÀ
  • Germania: il troppo stroppia...

    Germania: troppo stroppia...

    Posso capire che la Germania stia andando come una locomotiva per svariate ragioni:ottimi politiche industriali, muovendosi saggiamente in anticipostimoli... Leggere il seguito

    Da  Beatotrader
    ECONOMIA, SOCIETÀ

Magazine