Magazine Cultura

Tu e Quadrophenia

Creato il 30 settembre 2013 da Zambo

Tu e Quadrophenia
"Raccontate la prima volta in cui avete ascoltato l’album (o visto il film…)
Il 19 ottobre 1973 usciva Quadrophenia. Il 19 ottobre 2013 Eleonora Bagarotti, Marco Moser, Ready Steady Who!, Happy Jack e The Substitutes dedicheranno al disco una serata di celebrazione al Batard di Modena". 
 Io Quadrophenia lo scoprii tardi. Gli Who non erano il mio gruppo preferito. Tommy non mi era piaciuto, non mi è mai veramente piaciuto e non mi piace oggi, e gli Who mod ero troppo giovane per averli ascoltati. In realtà quegli Who li scoprii con gli Eddie & The Hot Rods e con Graham Parker. Durante i miei anni ruggenti gli Who erano fiacchi, roba come By Numbers e Who Are You. Non erano abbastanza prog prima, e non erano abbastanza punk dopo. Il primo disco che amai fu Empty Glass di Townshend, e da li ho tirato le fila della storia della band. Quadrophenia l'ho scoperto con uno show di Halloween dei Phish. E per quanto i Phish siano un'armata potente, quando comprai l'originale con la batteria di Moon e la voce di Daltrey, proprio non c'era confronto. Da allora Quadrophenia è il mio disco preferito degli Who, con la sola eccezione dei primi singoli. Ma quella è un'altra storia...

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Quando eri tu la musica

    Come si fa, ditemi voi, a trovare musica in un ufficio che si affaccia su un reparto di macchine utensili rumorosissime che tagliano pezzi di metallo sedici... Leggere il seguito

    Da  Unarosaverde
    CULTURA, LIBRI
  • ‘Tu sarai leghista! Leghista sarai tu!’

    sarai leghista! Leghista tu!’

    Recensione di ‘Tu sarai leghista!Leghista sarai tu!’di Davide Lovat e di Antonio Gesualdi Non amo i saggi, in particolare quelli di politica, perché penso... Leggere il seguito

    Da  Francesca Ghiribelli
    CULTURA, LIBRI
  • Io sono tu ( 2013 )

    sono 2013

    Florida: Diana spende e spande in bevute collettive al bar, parrucchieri e quanto altro senza problemi usando la sua carta di credito. Leggere il seguito

    Da  Bradipo
    CINEMA, CULTURA
  • A tu per tu con Maurizio Reginella...

    Maurizio Reginella...

    Carissimi lettori questa mattinata è stata abbastanza proficua e interessante. Armati di taccuino e penna ci siamo recati presso il caffè letterario della nostr... Leggere il seguito

    Da  Chaneltp
    CULTURA, LIBRI
  • Io sono tu

    sono

    Regia: Seth GordonInterpreti: Jason Bateman, Melissa McCarthyTrama: Sandy Patterson spende e spande per tutti i negozi di Miami usando la carta di credito di... Leggere il seguito

    Da  Beatrixkiddo
    CINEMA, CULTURA
  • Tu

    11 settembre 2013 di Redazione di Mina Borrelli Rocco Forgione: Pittura fresca – “Avigliana” – 2011 Olio su tela cm. 30 x 40 Tu…così simile al vento... Leggere il seguito

    Da  Cultura Salentina
    CULTURA
  • Tu mismo…

    mismo…

    Tra le espressioni spagnole che regnano sovrane nel mio cuore c’è il poliedrico TU MISMO, che letteramente si tradurrebbe in “tu stesso”. Che vuol dire “tu... Leggere il seguito

    Da  Chechimadrid
    CULTURA, LIBRI

A proposito dell'autore


Zambo 4218 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo

Magazines