Magazine Cultura

Tuesday's Bad Weather-without Thinking

Creato il 15 luglio 2011 da Iyezine @iyezine

Pierpaolo Scuro (SilenzioInsipido) e Alessio Messinese (The Greengrocer) sono i Tuesday's Bad Weather, una neonata formazione proveniente da Taranto. Without Thinking, il loro debutto, è composto da 8 brani, in bilico tra post-rock, rock'n'roll, musiche d'atmosfera.

Si parte con la malinconica e simil-post rock/mogwaiana A Strange Game che, in maniera soffusa e pacata si sviluppa tra chitarre, pianoforte e voce tenue, sussurrata. Every Single Day prosegue più vivace, in un lungo e persistente crescendo (che sfocia in assoli di chitarra e in voci nasali al limite del fastidioso, purtroppo). We Want, più rock'n'roll vorrebbe forse risollevare le sorti del disco, ma, tra registrazioni spigolose (molto casalinghe) e divagazioni decisamente eccessive, lascia l'ascoltatore a bocca asciutta. Maybe tra tastiere e chitarre, cerca di farsi intensa e coinvolgente come, del resto, la successiva With Joy (decisamente dilatata), caratterizzata da suoni morbidi, arpeggi e voci soffuse, ma i risultati non sono brillanti. India In Your Computer mette in gioco una maggior vivacità (assolutamente necessaria dopo il precedente pezzo), lasciando poi spazio a Let It Be, cover dei Beatles, piacevole e convincente. Infine, chiude il disco I Never Can Sing, introdotta da un breve reading (in lingua italiana) e caratterizzata nuovamente da suoni delicati e sussurati.
I Tuesday's Bad Weather potrebbero avere buone potenzialità, lo ammettiamo, ma con questo disco ancora non si raggiunge l'obiettivo. La strada da percorrere, infatti, è ancora lunga: le registrazioni, per esempio, sono ancora troppo casalinghe, le canzoni sono eccessivamente dilatate e non abbastanza intense, la voce, ancora troppo acerba. Presi da un eccesso di buonismo potremmo anche dare la sufficienza, ma al prossimo lavoro non concederemo sconti.
TRAKLIST:
01. A Strange Game
02. Every Single Day
03. We Want
04. Maybe
05. With Joy
06. India In Your Computer
07. Let It Be
08. I Never Can Sing

Tuesday's Bad Weather-without Thinking


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Bad news

    news

    Tre brutte notizie che rendono il mondo ancora più brutto (se ciò fosse possibile...)Dopo le scosse di terremoto ancora il Nepal in prima pagina per un tragico... Leggere il seguito

    Da  Ant
    ARTE, CULTURA, LIBRI, MUSICA, TALENTI
  • Washed out - within and without

    Washed within without

    Washed Out è lo stage name del compositore americano Ernest Green. Come è successo a molti altri negli ultimi tempi, la storia di questo musicista sembra una... Leggere il seguito

    Da  Ceppo
    CULTURA, MUSICA
  • Tom Waits - Bad as Me

    Waits

    Ritorna dapo 7 anni si silenzio uno fra i cantautori più visionari e ritorna con un album che potrebbe sembrare un best of.In Bad as Me l'autore cambia... Leggere il seguito

    Da  Ceppo
    CULTURA, MUSICA
  • Loick Essien - Me Without You - Video Testo Traduzione

    Loick Essien Without Video Testo Traduzione

    Loick Essien sta completando le registrazioni di "Identity",il primo album che uscirà a marzo 2012.Il cantante inglese 21enne di Hammersmith ha già al suo attiv... Leggere il seguito

    Da  Lesto82
    CULTURA, MUSICA
  • Tom Waits > Bad As Me

    Waits

    Tom Waits rappresenta per me qualche cosa di più di uno dei miei artisti preferiti. Waits è per me un padrino: Blue Valentine fu il mio primo pezzo per Il... Leggere il seguito

    Da  Zambo
    CULTURA, MUSICA
  • TERA MALOS - Zoo Weather

    TERA MALOS Weather

    Se, come me, in questi giorni avete le mandibole affaticate dalla difficile masticazione dell'ultimo album dei Radiohead, ma questo vi ha comunque dato la... Leggere il seguito

    Da  Restoinascolto
    MUSICA
  • Bad Boy Bubby

    Bubby

    La delineazione della non-personalità di Bubby è quanto mai racchiusa negli ottimi 30 minuti iniziali in cui si è spettatori di un aberrante quadretto famigliar... Leggere il seguito

    Da  Eraserhead
    CINEMA, CULTURA

Magazines