Magazine Cinema

Tutte le nomination dei Golden Globe 2016: a sorpresa davanti a tutti c'è "Carol" di Todd Haynes con 5 candidature; 4 nomination per "Il caso Spotlight", "Revenant - Redivivo", "La grande scommessa" e "Steve Jobs"

Creato il 10 dicembre 2015 da Luca Ottocento

Sono state appena annunciate presso il Beverly Hilton Hotel di Los Angeles le nomination dei Golden Globe, i premi assegnati annualmente dalla Hollywood Foreign Press Association, l'associazione della stampa estera che opera a Hollywood. A sorpresa, il film più nominato è stato Carol di Todd Haynes: l'opera in costume superbamente diretta e recitata ha ottenuto le nomination per il miglior film drammatico, la migliore regia, le notevoli prove di Cate Blanchett e Rooney Mara (entrambe competono nella categoria di attrice protagonista, agli Oscar con ogni probabilità non sarà così) e la colonna sonora.
Con quattro nomination, seguono Il caso Spotlight di Tom McCarthy, Revenant - Redivivo di Alejandro Gonzáles Iñárritu, La grande scommessa di Adam McKay e, un po' a sorpresa visto lo scarsissimo risultato ottenuto al botteghino, Steve Jobs di Danny Boyle. Tre candidature invece sono andate a Sopravvissuto - The Martian di Ridley Scott, The Hateful Eight di Quentin Tarantino, Room di Larry Abrahamson e The Danish Girl di Tom Hooper, mentre il divisivo Mad Max: Fury Road - in questi giorni appoggiato con forza da moltissime organizzazioni di critici statunitensi che lo hanno insignito di prestigiosi premi - si porta a casa solo due candidature ma molto pesanti: miglior film drammatico e miglior regia per George Miller. 
Se ha ottenuto due candidature anche Youth - La Giovinezza di Paolo Sorrentino (Jane Fonda come attrice non protagonista e la canzone originale Simple Song #3), purtroppo non c'è stato niente da fare per Non essere cattivo di Claudio Caligari, escluso dalla categoria del miglior film straniero (dove, fra gli altri, figurano gli ottimi Mustang di Deniz Gamze Ergüven e Il figlio di Saul di László Nemes). Tra gli italiani, nominato anche Ennio Morricone per la colonna sonora di The Hateful Eight di Tatantino. Per quanto riguarda gli attori, infine, da notare è la prestigiosa doppia nomination in due differenti categorie per Mark Ruffalo e Alicia VikanderQui di seguito trovate tutte le nomination del campo cinematografico:
Miglior film drammatico Il caso Spotlight di Tom McCarthy Revenant - Redivivo di Alejandro Gonzáles Iñárritu Carol di Todd Haynes Room di Larry Abrahamson
Mad Max: Fury Road di George Miller Miglior attore protagonista in un film drammatico Leonardo DiCaprio per Revenant - Redivivo Michael Fassbender per Steve Jobs Eddie Redmayne per The Danish Girl Bryan Cranston per L'ultima parola - La vera storia di Dalton Trumbo
Will Smith per Zona d'ombra Miglior attrice protagonista in un film drammatico Brie Larson per Room Cate Blanchett per Carol Saoirse Ronan per Brooklyn Rooney Mara per Carol
Alicia Vikander per The Danish Girl Miglior film commedia o musical La grande scommessa di Adam McKay Joy di David O. Russell Sopravvissuto - The Martian di Ridley Scott Un disastro di ragazza di Judd Apatow Spy di Paul Feig Miglior attore protagonista in un film commedia o musical Matt Damon per Sopravvissuto - The Martian
Christian Bale per La grande scommessa Steve Carell per La grande scommessa Al Pacino per Danny Collins Mark Ruffalo per Teneramente folle Miglior attrice protagonista in un film commedia o musical Maggie Smith per The Lady in the Van Jennifer Lawrence per Joy Amy Shumer per Un disastro di ragazza Melissa McCarthy per Spy Lily Tomlin per Grandma Miglior film di animazione Inside Out di Pete Docter e Ronnie Del Carmen Il viaggio di Arlo di Peter Sohn Anomalisa di Charlie Kaufman e Duke Johnson
Snoopie & Friends - Il film dei Peanuts di Steve Martino
Shaun, vita da pecora - Il film di Mark Burton e Richard Starzak Miglior attore non protagonista
Michael Shannon per 99 Homes Mark Ruffalo per Il caso Spotlight Mark Rylance per Il ponte delle spie Sylvester Stallone per Creed - Nato per combattere Idris Elba per Beasts of No Nation
Miglior attrice non protagonista Jennifer Jason Leigh per The Hateful Eight Helen Mirren per L'ultima parola - La vera storia di Dalton Trumbo Kate Winslet per Steve Jobs Alicia Vikander per Ex Machina
Jane Fonda per Youth - La giovinezza Miglior regista Tom McCarthy per Il caso Spotlight Alejandro Gonzáles Iñárritu per Revenant - Redivivo Todd Haynes per Carol George Miller per Mad Max: Fury Road Ridley Scott per Sopravvissuto - The Martian Miglior sceneggiatura Quentin Tarantino per The Hateful Eight Tom McCarthy e Josh Singer per Il caso Spotlight Aaron Sorkin per Steve Jobs Emma Donoghue per Room
Charles Randolph e Adam McKay per La grande scommessa

Miglior colonna sonora
Daniel Pemberton per Steve Jobs Carter Burwell per Carol Ryuichi Sakamoto e Alva Noto per Revenant - Redivivo
Alexander Desplat per The Danish Girl
Ennio Morricone per The Hateful Eight

Miglior canzone originale Love Me Like You Do Cinquanta sfumature di grigio One Kind of Love - Love & Mercy
See You Again Fast & Furious 7
Writing on the Wall - Spectre
Simple Song #3 Youth - La giovinezza
Miglior film straniero Il figlio di Saul di László Nemes (Ungheria) The Clubdi Pablo Larraín (Cile) Mustang di Deniz Gamze Ergüven (Francia) Dio esiste e vive a Bruxelles di Jaco Van Dormael (Belgio) The Fencer di Klaus Härö (Finlandia)

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog