Magazine Cultura

Un consiglio di lettura

Creato il 19 maggio 2011 da Estel
Ciao a tutte/i!!
Come state?
Ultimamente sono stata decisamente assente, lo so.... un pò di progetti da portare a termine mi hanno portato via il tempo per il mio blog. :-)
Ho pensato di dedicare il mio primo post dopo la mia latitanza a un consiglio di lettura.
In questo peiodo infatti ho letto due libri che si sono rivelati una piacevolissinma sorpresa. Il primo l'ho preso praticamente affidandomi al caso perchè curiosando qua e là in rete non avevo trovato molti commenti e allora... beh mi sono lasciata catturare dalla copertina. Sto parlando di Arianna prigioniera dell'abbazia e Arianna sfida il destino, entrambi di Rosa Alberoni.
Un consiglio di letturaArianna prigioniera dell'abbazia
IL LIBROUna vacanza su un’isola del Mediterraneo, l’incontro con due personaggi affascinanti (un capitano di vascello e una veggente misteriosa), cinque notti per raccontare una storia: Rachele apprende così la vicenda della bellissima Arianna, orfana vissuta sull’isola nel Settecento. Trovata in fasce dai monaci dell’abbazia, la fanciulla cresce protetta dal mondo finché non incontra il figlio della marchesa Rossomanni. L’amore che si accende tra i due giovani innesca ostacoli e intrighi, che strapperanno Arianna alla serenità dell’abbazia per gettarla nella lotta di un’Europa tardo settecentesca in pieno fermento rivoluzionario. Saga famigliare indimenticabile, densa di accadimenti e di emozioni, il romanzo di Rosa Alberoni regala al lettore una storia di grande fascino, che è anche il potente affresco storico e psicologico di un’epoca tormentata dallo scontro fra antico e moderno, i cui echi giungono fino a noi.
Un consiglio di letturaArianna sfida il destino
IL LIBROLa giornalista Rachele Vidal vive una straordinaria avventura: ripercorre la vita di una donna dell'Ottocento, Arianna, attraverso i racconti del misterioso capitano di un antico vascello e della veggente Virgilia, incontrati fra l'acropoli grecoromana e l'antichissima Abbazia di un arcipelago del Mediterraneo. Perché è stata scelta proprio lei come depositaria di quella storia? Che cosa la lega a quegli eventi? Rachele non sa spiegarselo, eppure è irresistibilmente attratta dal destino di quella ex popolana, divenuta moglie del conte Venosa, che quasi due secoli prima si è intrecciato a quello del marchese Mario Rossomanni, come guidato da una forza superiore. Sono passati anni dall'incontro dei due amanti alla Scala. Mario, dopo la sconfitta inflitta da Napoleone all'esercito borbonico, segue la corte e la moglie a Palermo. È frastornato, sopraffatto dal senso di colpa per aver abbandonato la sua gente, e il suo pensiero corre di continuo ad Arianna, che non ha mai dimenticato. Un giorno incontra il cardinale Ruffo e con lui inizia la riconquista del napoletano. Ma intanto conosce Eleonora... Anche Arianna a Milano viene investita dalla furia della guerra: i francesi sono alle porte e i seguaci dei giacobini ne approfittano per seminare lutti e saccheggi nella città, ormai in ginocchio. Costretta a lasciare la sua casa e a rifugiarsi sul Lago di Varese, Arianna patisce fame e umiliazioni, ma non si arrende e sfida il proprio destino...
Un consiglio di lettura
Un consiglio di letturaCome vi ho detto ho letto il primo libro praticamente per caso... e si è rivelata una scelta azzecatissima.Il romanzo si svolge in due epoche diverse: Rachele, giornalista in vacanza alle Tremiti si imbatte nell'affascinante storia di una ragazza vissuta nel Settecento. La protagonista di questa storia è Arianna, giovane e ingenua ragazza cresciuta in mezzo alla natura incotaminata di quelle isole, che un giorno incontra e si innamora di Mario Rossomanni, figlio della marchesa. Il suo amore è ricambiato, ma numerosi sono gli ostacoli che i due dovranno affrontare, forse troppo numerosi...  infatti le loro vite sembrano destinate a separarsi definitivmente.Ma non lasciatevi scoraggiare.... la storia non finisce qui. Nel secondo libro Arianna e Mario vivranno mille avventure in un'Italia coinvolta nelle imprese napoleoniche; avventure che porteranno Arianna (che a tratti ricorda Rossella in Via col Vento) a diventare una donna forte e indipendente, mentre Mario diventerà un condottiero rispettato e amato. Non aggiungo altro per non togliere niente al finale!!Due libri che ho divorato e che mi sento di consigliare a tutte le amanti dei romanzi storici come me.C'è amore, avventura, un pizzico di mistero e.. considerazioni sulla vita.Nonostante il secondo libro sembri sostanzialmente portare a termine le vicende dei nostri due protagonisti è previsto un terzo volume a concludere la trilogia.
Un consiglio di lettura


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Un comandamento difficile o un comandamento inattuale?

    comandamento difficile inattuale?

    +Libro di Giuseppe Laras e Chiara Saraceno.ed.Il Mulino pag.130+ +++ ” Queste sono le cose di cui l’uomo gode i frutti in questo mondo e al cui capitale... Leggere il seguito

    Da  Gianpaolotorres
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Un giudice

    giudice

    Il nomignolo di “Svastichella”, solo a leggerlo e a sentirlo, lascia di stucco. È il nome di un nazista ma anche il nome di un Giullare. Leggere il seguito

    Da  Gians
    CULTURA, SOCIETÀ
  • L'equivalente di un attimo un cazzo

    L'equivalente attimo cazzo

    Al Presidente Silvio Berlusconi detto Yu DraghuDal mio arrivo nel mondo degli uomininon sono ancora passati cent'anni,l'equivalente d'un attimonel mondo dei... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Un re

    Questa me la raccontava la mia nonna, quando stanca delle 10 favole già raccontate, non sapeva più come intrattenermi: C'era una volta un reseduto sul sofàdicev... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Un libro

    libro

    Dopo una lunga vacanza dal mio blog è ora di ricominciare ad aggiornarlo un po'!Il metodo migliore è quello di iniziare con un piccolo capolavoro illustrato... Leggere il seguito

    Da  Milena Z
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Un manuale sull'editing

    Editing e revisione dei testi. Ne ho parlato spesso su questo blog; tanto che ho quasi paura a riaprire questo argomento ancora una volta. Leggere il seguito

    Da  Gloutchov
    CULTURA
  • "Un giorno esisterà"

    Un giorno esisterà la fanciulla e la donna,il cui nome non significherà più soltanto un contrapposto al maschile,ma qualcosa per sé,qualcosa per cui non si... Leggere il seguito

    Da  Lulu
    CULTURA, PER LEI

Dossier Paperblog

Magazine