Magazine Cultura

Un grande uomo

Creato il 07 aprile 2011 da Spaziokultura
Se vi si chiedesse quale personaggio ricordate con più piacere e commozione tanti sarebbero in difficoltà, altri invece avrebbero pronta una risposta. Una risposta che magari dipende dall'influenza esercitata dallo stesso personaggio sulla nostra epoca o sulla nostra vita, un personaggio dunque la cui esistenza ha avuto un valore. Se questa domanda fosse rivolta a me di sicuro risponderei Giovanni Paolo II. Non ho dubbi a riguardo: il vecchio Pontefice ha segnato un'epoca di grandi trasformazioni che è il punto di riferimento del mondo che stiamo vivendo. Si parla di problematiche religiose e Wojtyla è un modello; si accenna alla multietnicità e lui la rappresenta alla perfezione; si riflette sulla vacuità di certe manifestazioni e ci viene in mente lui; si guarda e si assiste alla sofferenza e lui diventa un vero e proprio simbolo. Non c'è ambito in cui non lo si può richiamare. L'altro giorno stavo preparando una lezione sul lavoro ai miei alunni di III media e lui è comparso all'improvviso come giovane prete autore di "Materia", una magnifica poesia. L'ho letta più volte, poi ho cominciato a capire: ognuno è artefice del proprio destino. Questo il grande messaggio di un giovane futuro Pontefice che già aveva inteso il senso della sua missione: lasciare una traccia indelebile del suo passaggio sulla terra. L'uomo non è altro che un operaio con le mani piene di piaghe che batte con un martello e che segna così i passaggi fondamentali della sua vita.  Un concetto semplice quanto semplice e grande era lui. In "materia" ci ricorda pure questo: la grandezza di un uomo non si misura da quello che fa, ma dalla qualità delle cose che riesce a realizzare. Un grande uomo non è come si potrebbe pensare un eroe, ma un uomo che riesce a dare un senso alla propria esistenza: un padre, un marito, un operaio, un professionista, un essere completo. Un garnde uomo era Giovanni Paolo II che ci guida anche da lassù.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Recensione-UN ALTRO MONDO

    Recensione-UN ALTRO MONDO

    Seconda prova da regista per Silvio Muccino che ci porta alla scoperta di...Un altro mondo.Il film racconta la storia di Andrea(S. Leggere il seguito

    Da  Www.mystyleasso88.blogspot.com
    CINEMA, CULTURA
  • Era un mestiere

    mestiere

    Quel pomeriggio faceva un gran freddo, era appena calato il sole e l’aria si era vestita di febbraio, solo da qualche ora.La strada era in silenzio, la vita... Leggere il seguito

    Da  Cultura Salentina
    CULTURA
  • Un anno di scuse

    «Alcune passeranno alla storia, altre resteranno solo negli annali del gossip e dello sport, ma l'anno che sta finendo ha sicuramente segnato la vita di molti... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Un piccolo consiglio rosa

    piccolo consiglio rosa

    Oggi voglio consigliarvi un libro molto rosa. A partire dalla copertina: Titolo: Un matrimonio perfeto Autore: Winifred Wolfe Editore: Elliot 280 p. Leggere il seguito

    Da  Weirde
    CULTURA, LIBRI
  • Un anno di lotta

    Dedico ai miei colleghi e a tutti coloro che in questo anno ci hanno affiancato nella lotta per salvaguardare il nostro teatro e i Teatri Lirici in generale... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Un Silvio

    Silvio

    Supponiamo che il nostro compito sia di attraversare un fiume; non lo realizzeremo senza ponti né barche; fino a quando la questione del ponte o delle barche no... Leggere il seguito

    Da  Gians
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Un mondo ...

    mondo

    UN MONDO "REGENCY" Nei suoi splendidi romanzi, Jane Austen colloca trame e personaggi nell’Inghilterra a lei contemporanea; le sue descrizioni di luoghi,... Leggere il seguito

    Da  Isn't It Romantic?
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI

Magazine