Magazine Cultura

Un invito

Creato il 23 luglio 2012 da Lucas
Giulio Mozzi ha voglia di fare un libro. La voglia di fare questo libro gli è venuta leggendo altri libri. Il titolo del libro da fare è Ricordi d'infanzia. Ogni scrivente di lingua italiana può partecipare seguendo queste indicazioni.Io ho partecipato stamani inviando un mio ricordo d'infanzia che, spero, diventi uno dei tanti «ricordi di una sola persona dall'infanzia enorme, smisurata, infinita».
Partecipate numerosi (se vi va).

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Un fanciullo invecchiato

    fanciullo invecchiato

    «Come il desiderio [...] anche il rimpianto non cerca di analizzarsi, ma di soddisfarsi; quando si comincia ad amare, non si passa il tempo a interrogarsi... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Un dono per Wikisource

    dono Wikisource

    La prima parte dell’esperimento Scholars, don’t disregard Wikipedia: become Wikipedia si è conclusa con successo. La traduzione dell’articolo di Fichte Prova... Leggere il seguito

    Da  Btfp
    CULTURA, SOCIETÀ, STORIA E FILOSOFIA
  • Lettera di un prosseneta

    Lettera prosseneta

    Barbara, ora che ti sei annoiata delle prodezze a bordo campo di un brasilero in fregola, volgi presso di noi intellettuali periferici il tuo sguardo innamorato... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Rassegnatevi un ca*o

    Rassegnatevi ca*o

    «Rassegnatevi alla morte. E la morte e, insieme, la vita, vi saranno più dolci. Con la vita, ragionate così: s'io ti perdo, perdo una cosa che soltanto gli... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Un popolo di biscazzieri

    popolo biscazzieri

    Che l'Italia sia una Repubblica fondata sul lavoro lo ricorda solo il primo articolo della Costituzione di questo paese, che la Repubblica riconosca il diritto... Leggere il seguito

    Da  Antonio
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Un tavolo pieno di…

    tavolo pieno

    Come certi  miei alunni, in questo periodo  scrivo pigramente,  e come loro sono in caccia di immagini, di figurine nuove da mettere sull’album… E poi per... Leggere il seguito

    Da  Dallomoantonella
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Un attimo di tempo

    attimo tempo

    – Scusi, che ore sono?– La primavera e un quarto. – Ma mi sta prendendo in giro?– No, ho l'orologio fermo a quel pomeriggio, a quel valico che divide due vallat... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ

Dossier Paperblog

Magazines