Magazine Diario personale

Un talk show cretino

Da Sogniebisogni

Sto partecipando a una specie di spettacolo televisivo, un talk show ambientato in una stazione di polizia, dove di volta in volta qualcuno fa la parte del commissario e interroga un personaggio ospite. Ora tocca a me «fare il commissario», mi fanno sedere dietro una scrivania fra le incitazioni dei presenti, pubblico e altri ospiti. Cerco di essere spigliato e di ridere, ma mi dà fastidio partecipare a questa buffonata. Mi chiedo se è proprio necessario, intanto però mi sforzo anche di farlo nel miglior modo possibile. Le persone attorno a me annunciano che sta per entrare una donna che fa l’assassina professionista. Mi preparo a intervistarla. La donna entra, si siede vicino alla mia scrivania, ma si mette a parlare con un’altra persona seduta anch'essa lì vicino, un giornalista che comincia ad intervistarla. Io aspetto di potermi inserire nella conversazione, ma intanto sono seccato: «Che senso ha la mia presenza qui se poi non mi fanno aprire bocca?» (Mi sveglio)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • un buongiorno

    Di fretta, come ogni mattina, verso il lavoro. Un ragazzo canticchia e colgo solo "...chi troppo amato amore non sa...", mi giro verso la voce. Lui mi guarda:... Leggere il seguito

    Da  Fenia
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Un, due, tre … stella!

    due, stella!

    Image by cnadia via Flickr Avete presente il gioco “un, due, tre … stella!”? Chi di voi da bambino non ci ha mai giocato? Per i pochi ignari, il tutto consiste... Leggere il seguito

    Da  Rickyiotti
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Un improbabile colloquio di lavoro

    improbabile colloquio lavoro

    Eva non è mai stata così serena. Andare a un appuntamento tronfia del pensiero che per una volta a dire No, grazie sarà lei. Anche se magari un giorno se ne... Leggere il seguito

    Da  Martatraverso
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • 100 $ per un amore

    amore

    Rayko si notava subito. Il suo fisico, che pareva intagliato nell'ebano più duro, si stagliava sulla spiaggia di polvere bianca di Varadero. Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Un trasloco, un letto, una nuova vita

    trasloco, letto, nuova vita

    Il letto è un letto come tanti altri. Una base in ferro dipinto di nero che sorregge una serie di doghe in legno, disposte orizzontalmente in parallelo. Un... Leggere il seguito

    Da  Martatraverso
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Un pranzo.

    Un pranzo può darti l'occasione di riflettere. Sono sempre stata una persona particolarmente malinconica anche se, conoscendomi, non si direbbe perchè è uno di... Leggere il seguito

    Da  Sayuko
    DIARIO PERSONALE, LIFESTYLE, TALENTI
  • Vilma come un fiore

    Vilma come fiore

    Eduardo Palomares Calderón “Per me Vilma è un fiore. Io la vedo riflessa nel giardino che pur con tutte le sue responsabilità, creò con tanto amore, qui a ... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI