Magazine Cultura

Un tatuaggio per un amico

Creato il 06 novembre 2012 da Alekosoul

Un tatuaggio per un amicoCome fare a creare un design per un tattoo di sole due iniziali, che sia contemporaneamente bello sotto il punto di vista estetico e significativo a livello concettuale? La richiesta di uno dei miei migliori amici mi ha impegnato in una ricerca abbastanza impegnativa, risolta cercando di sintetizzare quanti più elementi della sua personalità e del suo carattere, in qualcosa di unico.

A prima vista il lettering giapponese può sembrare una banalità, rispetto a molte altre soluzioni grafiche, come lo stile runico, i graffiti, il gotico o il siddham, però ha il considerevole vantaggio di essere ricco di vari livelli interpretativi, sia palesi che intimi e personali. Com’è noto in giapponese non esiste un sistema alfabetico pari al nostro, ma gli ideogrammi kanji e i sillabari hiragana e katakana. Perciò, in questo caso specifico, ho traslitterato le prime due lettere dei nomi in questione, MA**** e LU***. Per la L si utilizza la R, ottenendo come risultato Ma-Ru. Letteralmente il termine “maru”  (丸) in giapponese significa “cerchio”, “circolo” (oltre che essere un suffisso un po’ desueto per nomi propri maschili, come Shikamaru, Orochimaru, Rikimaru, ecc…), e il kanji relativo deriva dal disegno di una persona che tiene in grembo qualcosa di importante.

Per tali ragioni ho pensato di riunire tutti questi concetti (le iniziali, le sillabe, il cerchio, l’origine del kanji)  mettendo le due sillabe all’interno di un ensō , il cerchio del buddhismo zen, che simboleggia il percorso verso l’illuminazione, l’energia infinita dell’universo, l’eterno divenire delle cose. Il risultato finale, per quanto semplice e minimale, di per se, ha comunque una sua forza e un suo equilibrio strutturale, risultando più della semplice somma e giustapposizione delle sue parti.

Per me è stato veramente un onore avere la possibilità di studiare e creare un tatuaggio per un amico, sia per l’importanza che lui ha per me, sia per quanto l’idea in questione gli è cara. Una vera esperienza semiotica, che verosimilmente resterà per sempre impressa nella mia memoria… e sulla sua pelle.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Un fanciullo invecchiato

    fanciullo invecchiato

    «Come il desiderio [...] anche il rimpianto non cerca di analizzarsi, ma di soddisfarsi; quando si comincia ad amare, non si passa il tempo a interrogarsi... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Inviare un racconto

    Inviare racconto

    La nostra Livin Derevel aveva già fatto un post con ottimi consigli su come inviare un romanzo a una casa editrice. Ora io oggi vorrei parlarvi di come inviare... Leggere il seguito

    Da  Queenseptienna
    CULTURA, LIBRI
  • E' un Montalbano

    Montalbano

    Una lama di lucedi Andrea CamilleriSellerio pagine 263 € 14,00"E' un Montalbano"questa è la risposta che ho imparato a dareai miei clienti quando in arrivo in... Leggere il seguito

    Da  Luigiderosa
    CULTURA, LIBRI
  • Cos'è un nuraghe?

    Cos'è nuraghe?

    di Desi SattaNei primi secoli del secondo millennio(1), compaiono in Sardegna le torri nuragiche. Si tratta di torri cave (dotate di ambienti interni) e con un... Leggere il seguito

    Da  Pierluigimontalbano
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA
  • Un amore lontano

    amore lontano

    di Riccardo Viganò Tra i protocolli notarili conservati nell’Archivio di Stato di Lecce, si trova una raccolta di documenti redatti dal notaio Trotta Francesco... Leggere il seguito

    Da  Cultura Salentina
    CULTURA
  • Un giardino

    (…) E non perdermi di vista, in mezzo ai fiori, le male erbe, che hanno sete anche loro. Non bagnare solo il prato fresco o solo quello arido: anche la terra... Leggere il seguito

    Da  Violentafiducia0
    CULTURA
  • Morte di un blasfemo

    Morte blasfemo

    di Francesca Milano San Paolo edizioni pagine 140 e 12,00 Il 15 luglio è stato presentato sulla splendida terrazza di Villa Fondi a Piano di Sorrento,grazie ad... Leggere il seguito

    Da  Luigiderosa
    CULTURA, LIBRI

Dossier Paperblog

Magazine