Magazine Diario personale

Un videogame

Da Astonvilla
UN VIDEOGAMEIn questi tristi giorni dove il fatto che di nuovo cadono le bombe,ovviamente intelligenti,da qualche parte del mondo,e' come e' normale che sia, argomento di discussione in palestra o in altri ambiti e francamente mi rendo conto di come la gente confonda facilmente la guerra con un videogame.
La frase piu' ricorrente che sento e' "hanno fatto bene a bombardarlo".....ora,il nostro ovattato mondo occidentale e' dalla fine dela seconda guerra mondiale che,per fortuna,non vede un conflitto abbatersi sulla propria testa ma mia nonna mi raccontava dei bombardamenti su Torino e non erano bei racconti.
La gente pensa davvero che sia tutto un videogame,che le bombe siano davvero intelligenti,che alla fine non ci vada di mezzo come sempre la povera gente.
Oramai per noi e' tutto vitruale,tanto a morire ammazzati ci sono gli altri,forse e' vero quello che dicevano i nostri vecchi che le guerre erano il miglior modo per ripulire le societa' da tutto il macio che le affliggeva.
Scoppiava una guerra e gli imbecilli,i vanagloriosi,gli sburffoni andavano subito volontari pensando che si trattasse di un gioco da ragazzi poi dopo una settimana di morti attorno e di massacri quando non ci lasciavano loro le penne si ravvedevano e iniziavano a vedere la guerra per quello che e'.
La piu' grande stupidaggine mai inventata dall'uomo.
Questi commenti della gente sulle bombe che cadono,sui traccianti,sui missili che partono ci fanno capire quanto oramai siamo distanti dalla vita che vive la maggior parte della gente del mondo,una vita fatta di stenti,fame miseria e appunto...guerre.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Un foglio

    foglio

    Non c'è scritto niente, le parole una ad una sono volate via. Come una mano senza linee, come un fiore senza polline. E' un foglio bianco, un po' stropicciato,... Leggere il seguito

    Da  Catesinclair
    POESIE, TALENTI
  • Un saluto

    saluto

    ... Ah, quando per il cuore dell'uomo è mai stato meno di un tradimento seguire la corrente delle cose, arrendersi con grazia alla ragione e chinare il capo e... Leggere il seguito

    Da  Lara
    TALENTI
  • Heavy Rain: il videogame del futuro

    Heavy Rain: videogame futuro

    In una metropoli americana su cui batte una pioggia battente così fitta da annebbiare vista e pensieri si perpetrano i turpi omicidi di colui che viene... Leggere il seguito

    Da  Dher
    TECNOLOGIA, VIDEOGIOCHI
  • Un ragazzo, un cronista

    ragazzo, cronista

    Giovanni Spampinato fu ucciso a 25 anni il 27 Ottobre del 1972, esattamente 38 anni fa… “Chi è Giovanni Spampinato”? Oggi è ancora difficile rispondere a... Leggere il seguito

    Da  Liscadpesce
    SOCIETÀ
  • Un brodino

    brodino

    Si e' vinto,e visto i chiari di luna e grasso che cola anche se si e' giocato con la ultima in classifica,ma il clima qua' resta dei peggiori. Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    CALCIO, SPORT
  • Cinema e videogame nella rete: pratiche di contaminazione – Venezia 19 e 20...

    Cinema videogame nella rete: pratiche contaminazione Venezia novembre 2010

    fonti: www.massimomelica.net www.nordestcreativo.it venerdì 19 novembre 2010 ore 9.30 Università Ca’ Foscari, Aula Baratto Dorsoduro 3246, Venezia giornata di... Leggere il seguito

    Da  Vittoriobaroni
    MEDIA E COMUNICAZIONE, TECNOLOGIA

Dossier Paperblog