Magazine Palcoscenico

Un voto per il teatro

Creato il 15 gennaio 2013 da Musicamore @AAtzori

E la prima volta che in prossimita’ delle elezioni mi ritrovi a non sapere a chi dare il voto. Profondamente delusa da questa politica fatta solo di prese in giro, di imbonitori televisivi, indagati, escort, imbroglioni ecc. ecc. l’istinto e’ quello di non darlo a nessuno. Ma siccome andare a votare e’ compito di ogni cittadino, non guardero’ piu a coloro che mi dicono vota tizio o vota caio perche’ garantisce trasparenza, posti di lavoro, onesta’ e bla bla bla. daro’ il mio voto a chi, incensurato, sara’ in grado di togliere dai pasticci il mio teatro, il teatro Lirico per intenderci. non guardero’ piu’ al colore politico, ma guardero’ i fatti e l’onesta’. Ci sara’ anche a chi del mio voto non importera’nulla, pazienza.C’e’ chi il voto lo vende per soldi, io, diciamo, che lo vendo in cambio di azioni concrete e oneste. E’ forse vietato?


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :