Magazine Viaggi

Una cosa divertente che non farò mai più

Creato il 24 maggio 2011 da Redazione

Emanuele Marcuccio è un artista e amico, poco più che ventenne, che ha studiato all’Accademia di belle Arti di Brera. Tornato a breve da una crociera sul Mediterraneo ha deciso, durante il suo viaggio, di immortalare ciò che lo circondava e svilupparne un progetto fotografico. Gli scatti che vedrete in anteprima saranno pubblicati da Caffeine Books.
Michela Biasibetti

Sono partito con la mia famiglia per una crociera sul Mediterraneo eccitato dall’ idea di poter documentare turisti, equipaggio, balli di gruppo e chissà cos’ altro. Salito a bordo ho da subito intuito che sarebbe stato difficile (per me) rimanere concentrato sul mio lavoro e non catapultato in quel velocissimo susseguirsi di eventi, buffet, attività, escursioni che ho sempre immaginato poco piacevoli.
Sono rimasto difficilmente in disparte ad osservare quello che accadeva nei ponti dove si scatenavano più di 2300 passeggeri, ho partecipato invece, con discreto interesse, alla serata italiana, alla serata delle sculture di ghiaccio e ho avuto il piacere di brindare più volte con il capitano durante la serata di gala. Ci sono forti contrasti durante una vacanza come questa, non tutte le discese a terra soddisfano le aspettative dei turisti, che trovandosi di fronte ad una deserta Cagliari o Palma di Maiorca per le festività Pasquali, si confrontano con solenni processioni nel centro città. In poco tempo, stanca e piena di lamenti, l’ altra processione torna a rifugiarsi velocemente di nuovo a bordo della nave a mangiare, bere e divertirsi.
Tutto sommato è stata una cosa divertente che non farò mai più.
Emanuele Marcuccio


Una cosa divertente che non farò mai più

Una cosa divertente che non farò mai più

Una cosa divertente che non farò mai più

Una cosa divertente che non farò mai più

Una cosa divertente che non farò mai più

Una cosa divertente che non farò mai più

Una cosa divertente che non farò mai più

Una cosa divertente che non farò mai più

Una cosa divertente che non farò mai più

Una cosa divertente che non farò mai più

Una cosa divertente che non farò mai più

Una cosa divertente che non farò mai più

Una cosa divertente che non farò mai più

Una cosa divertente che non farò mai più

Una cosa divertente che non farò mai più


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Una carriera spezzata.

    Non è mai troppo tardi per dare una sterzata di 180 gradi alla propria vita. Spesso si dice che ci vuole coraggio, per altri è questione di curiosità. Leggere il seguito

    Da  Enricobo2
    CULTURA, VIAGGI
  • 546 - una domenica estiva

    domenica estiva

    Domenica a San Diego c'e' stato un sole splendente e le temperatura sono state sopra la media (anche oggi e' stato lo stesso in realta', ma domenica me lo sono... Leggere il seguito

    Da  Maricadg
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Oukaïmeden: Una sciata in jellaba..

    Oukaïmeden: sciata jellaba..

    Una bella settimana bianca a Marrakech ? Perchè no ! A soli 75 km dalla Villa Rouge è possibile sciare in tutta tranquillità, lontani dagli standard europei,... Leggere il seguito

    Da  Paolo
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Una lettera d’amore

    lettera d’amore

    CAGLIARI DICEMBRE 1945Mi chiamo Angela, ho venti anni, e i miei fratelli dicono che sono bassa.E che non sono bassa!Sono alta un metro e sessanta mica poco! Leggere il seguito

    Da  Lacagliaritana
    ITALIA, SUD ITALIA & ISOLE, VIAGGI
  • Una storia in un volto

    storia volto

    Uno dei volti più interessanti di questi giorni natalizi in Lettonia l'ho scovato in una intervista sul portale Tvnet.E' il volto di un poeta e traduttore che... Leggere il seguito

    Da  Bartleboom
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Una tendenza obliqua

    tendenza obliqua

    Foto di I am marlon (CC)Non sono un attaccabrighe di natura, un aggressivo, uno di quelli a cui si irrigidisce il corpo e va in blackout la mente alla minima... Leggere il seguito

    Da  Pulfabio
    VIAGGI
  • C'era una volta una "strega"...

    C'era volta "strega"...

    Maggie WallLungo una solitaria stradina di campagna, nei pressi di Dunning, un piccolo villaggio nello Perthshire, si trova un misterioso monumento dedicato ad... Leggere il seguito

    Da  Mariabei
    EUROPA, VIAGGI

Dossier Paperblog

Magazine