Magazine Rugby

Una nazionale Sudafricana tutta in infermeria

Creato il 06 luglio 2011 da Rightrugby

Una nazionale Sudafricana tutta in infermeria"Abbiamo un certo numero di giocatori che hanno giocato nel Super Rugby con infortuni cronici; necessitano di venir riabilitati, per evitare il rischio che siano vittime di infortuni gravi nel prossimo futuro".
Così parlò oggi Craig Roberts il medico degli Springboks, annunciando che alcuni nazionali non saranno disponibili nel TriNations, almeno per le prime due gare in trasferta -l'annuncio dei convocati alla prima partita sarà sabato - puntando al loro pieno recupero per i Mondiali.
Per le gare successive in casa di questo TriNations ridotto a quattro partite totali per team in sei giornate, si vedrà.
E uno dice, vabbè capirai la novità, come sempre dopo un torneo come il SuperXV ci sono dei sidelined da recuperare. Si ma qui stiamo parlando di ventuno (21) giocatori in infermeria: è una squadra intera con riserve, e non gli ultimi arrivati!
Aldilà di un minimo di pretattica vòlta al nascondersi ma soprattutto del timore di nuovi infortuni e logorii a due mesi dalla difesa del titolo Mondiale, in Sudafrica servirà una mobilitazione del personale addetto al recupero psico-fisico (forse non propriamente come quello in foto, almeno così spererebbero i tifosi ....).
L'elenco degli infortunati:
Duane Vermeulen (ginocchio), Fourie du Preez (ginocchio), Schalk Burger (pollice), Victor Matfield (collo e polpaccio), Frans Steyn (caviglia e schiena), Jaque Fourie (inguine), Jean de Villiers (inguine), BJ Botha (ginocchio), Juan Smith (tendine d'Achille), Willem Alberts (spalla), Bismarck du Plessis (spalla), Andries Bekker (spalla, inguine e caviglia), Jannie du Plessis (ginocchio), Francois Louw (clavicola), Gurthro Steenkamp (avambraccio), Francois Hougaard (caviglia), Butch James (ginocchio), JP Pietersen (schiena), Tendai Mtawarira (legamenti), Bryan Habana (spalla), Bakkies Botha (ginocchio).


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • io e adinolfi. una faccia una panza

    L'appartamento puzzava di calzini sporchi scorregge e erba... Non vi preoccupate tu e la mamma ma da un momento all'altro potrebbero venirmi a prendere.Chi... Leggere il seguito

    Da  Cielosopramilano
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Una rosa è una rosa

    rosa

    Ho ricevuto una rosa, ma una rosa sola in un vaso sfiorisce in fretta e la sua essenza con lei. …In un momento Sono sfiorite le rose I petali caduti…. Leggere il seguito

    Da  Giardinofiorito
    GIARDINAGGIO, HOBBY
  • Una vetrina

    vetrina

    Mi sono fatta un regalo di compleanno anticipato.Ho preso tutte le fotine delle mie creazioni disponibili e le ho trasferite tutte in una piccolo ma... Leggere il seguito

    Da  Meringhe
    LIFESTYLE
  • Una lettera

    lettera

    Cara mamma, dagli orologi fermi capisco la tua assenza. E stamattina nel solito bicchiere bianco c'era uno spazzolino da denti solo. Il tuo te lo sei portato... Leggere il seguito

    Da  Lara
    TALENTI
  • Una vita

    vita

    Quanti siamo oramai sulla Terra? Sei miliardi? Sette? Siamo comunque tanti. Eppure, ognuno di noi si sente importante, anzi: il più importante. Leggere il seguito

    Da  Kelidon
    FOTOGRAFIA, LIFESTYLE
  • Una domenica

    domenica

    Oggi non volevo aggiornare il blog. E' domenica e i blogger di domenica dovrebbero riposare, dovrebbero aggiornarlo soltanto durante le ore di lavoro, dal luned... Leggere il seguito

    Da  Mirco
    CULTURA, LIBRI
  • Una Canzone, una band – Pulp

    Canzone, band Pulp

    I Pulp sono una band inglese formata nel 1978. La carriera del gruppo prosegue abbastanza anonima, anche se si intravede un potenziale enorme fino al 1995,... Leggere il seguito

    Da  Videosmusic
    CULTURA, MUSICA

Magazines