Magazine Fotografia

Una Nikon D700 completamente a nudo

Da Terapixel @terapixelblog

nikon-d700-smontata-01-terapixel.jpg

Coloro che amano smontare gli oggetti saranno ben felici di vedere queste foto realizzate dal fotografo ceco Martin Kozák che ha letteralmente fatto a mille pezzi una Nikon D700 non più funzionante.

Kozák dice che la fotocamera cadde in acqua assieme all’obiettivo Nikkor 70-200mm f/2.8G VR. L’attrezzatura appartenenva al fotografo Honza Martinec.
Anche se la D700 e l’obiettivo si sono trovati sott’acqua per pochi secondi, Martinec ha reagito prontamente alla sfortunata situazione rimuovendo la batteria e lasciando che tutti i componenti si asciugassero, ma solo dopo una settimana di attesa ha scoperto che la macchina fotografica non scattava più (però funzionava ancora la messa a fuoco).

Siccome la riparazione della D700 in un centro autorizzato Nikon sarebbe costato quanto una D700 nuova di zecca, Martinec decise di consegnare la sua fotocamera a Kozák per lo smontaggio (in inglese teardown, ossia demolizione).
Quindi, ci sono voluti circa un’ora e mezza del tempo di Kozák per poterla vedere completamente a nudo, come nella foto in testata.

Secondo la testimonianza di Kozák, la D700 è composta da circa 260 viti:

nikon-d700-smontata-02-terapixel.jpg

Alcuni componenti elettronici sono stati etichettati con i codici QR:

nikon-d700-smontata-03-terapixel.jpg

Qui trovate la famosa barra di informazioni che è visibile dal mirino:

nikon-d700-smontata-04-terapixel.jpg

Ecco qua il primo piano del sistema di messa a fuoco automatica:

nikon-d700-smontata-05-terapixel.jpg

Non poteva mancare ovviamente il sensore Full Frame da 12,1 megapixel di risoluzione (formato FX della Nikon):

nikon-d700-smontata-06-terapixel.jpg

E per finire, ecco qua la tendina dell’otturatore:

nikon-d700-smontata-07-terapixel.jpg


Fonte : MartinKozák su 500px


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :