Magazine Coppia

Una provocazione!

Da Paolob
Te la senti ancora, nelle orecchie, quella accusa, ricorrente, perpetua, ripetuta, che ritorna, che ti inchioda terribilmente alle tue presunte responsabilità.
Gli uomini lasciano le loro donne, regolarmente, in modo sistematico, con frequenza e pianificazione scientifica, per cascare tra le gonne fresche e asciutte di una un po' più giovane, molto più giovane, oppure semplicemente più giovane.
Una provocazione!Questa maledizione, che tutti gli uomini si devono portare sulle proprie spalle come uno zaino di montagna pieno di pietre, compare quando meno te l'aspetti in ogni discussione che tocca l'amore, la coppia, i rapporti tra i sessi e, guarda un po'!, anche il matrimonio.
Che tu abbia responsabilità o no, intendiamoci.
E' un peccato originale, ancora più grave di quello del paradiso terrestre.
- Ma tacete voi, che appena potete vi fate la ragazzina, o presunta tale, e alzate le tende! Siete dei bambini irrisolti, annusa cosce, irresponsabili e scappate da tutto e da tutti - ci ricorda con affabile dimestichezza la donna 'incazzata' di turno.
A parte la generalizzazione, figlia della stupidità umana, che mette tutti insieme nello stesso braciere a consumarsi.
A parte la grettezza delle osservazioni.
A parte che ognuno ha i propri scheletri negli armadi, maschi e femmine che siano.
Ma la cosa che fa letteralmente imbestialire è la voglia, freudiana direi, di non prendere visione della realtà, delle eventuali difficoltà della coppia, dell'innamoramento che può nascere incontrando un'altra persona, giovane o meno che sia, delle crisi che stanno dietro ogni decisione 'impopolare' nella coppia.
È che le donne, molte, pensano che gli uomini abbiano in testa qualcos'altro al posto del cervello.
È che le donne, moltissime, quando sono sconfitte non accettano la sconfitta.
È che le donne, tante..., si sentono, per forza e per definizione, più deboli, più abbandonate, più vessate.
E poi, parliamoci chiaro.
Quando si era a scuola, al liceo o all'università, in genere le coetanee avevano sempre un fidanzato più grande, delle classi più alte oppure, addirittura!, arrivava da fuori con l'auto.
E tu rimanevi sempre lì, con la faccia appesa, con la faccia da bambascione, con il becco asciutto e le mani abbandonate sui fianchi. Inerte e impotente, deriso, messo da parte.
Prima voi e poi noi, o no?
Eccheppalle...

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Io, una nota stonata nel web

    A volte mi sento veramente come una nota stonata, in questa parte di blogosfera, tutta dedicata alle mamme. Quando ho intitolato il mio blog Mamma non basta... Leggere il seguito

    Da  Mamma Non Basta
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • Buio in sala: Gia, una donna oltre ogni limite.

    Buio sala: Gia, donna oltre ogni limite.

    Ho una carissima amica con cui vi sono delle affinità elettive incredibili. Mi ha fatto conoscere e apprezzare molte cose di un mondo a me lontano e sconosciuto. Leggere il seguito

    Da  Mamma Non Basta
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • Una BambinA

    BambinA

    Non ha ancora tre anni, eppure sa già cos'è la vita.  Lo sa perché accetta le bugie, guardando chi gliele racconta con occhi rasseganti. Non sa ancora cosa sian... Leggere il seguito

    Da  Dimasi
    BAMBINI, FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • Come superare la fine di una storia?

    Come superare fine storia?

    Capita, in alcune situazioni, di trovarsi bloccati in una dinamica relazionale, tale per cui è presente un pensiero fisso rivolto ad una ragazza o ad un ragazzo... Leggere il seguito

    Da  Psicologomilano
    COPPIA, PSICOLOGIA, SALUTE E BENESSERE, SOCIETÀ
  • Una doccia per l'eternità

    Ieri mattina, ad un certo punto, li ho infilati insieme nella doccia. Quando la fanno da soli ci mettono ognuno una sana mezz'ora. In due, abbiamo ormai... Leggere il seguito

    Da  Desian
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • Una cosa delirante che faremo altre volte (1)

    Le premesse sono due, la prima brevissima: ebbene sì, sto leggendo "Una cosa divertente che non farò mai più" di David Foster Wallace e lo trovo geniale.La... Leggere il seguito

    Da  Desian
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • Una foto poetica

    foto poetica

    Gli uomini hanno bisogno di colori, ed i bambini ancor di più. Pakistan: daily life - The Big Picture - Boston.com... Leggere il seguito

    Da  Scalposcarno
    FAMIGLIA, SOCIETÀ