Magazine Politica

Una settimana del mondo. Gli esteri raccontati dai siti indipendenti

Creato il 23 giugno 2013 da Eastjournal @EaSTJournal

Giornali2709 Img

Cosa succede nel mondo? East Journal si propone di raccontarlo attraverso il lavoro di altre testate che, come noi, condividono l’idea di un’informazione democratica, indipendente, dal basso e che, come noi, sono prodotte da redazioni giovani votate al no-profit. Insomma, chi legge e apprezza East Journal troverà in queste altre testate, siti e blog, un ideale completamento all’informazione sugli esteri: Asiablog, appunto verso l’Asia, progetto diretto da Alessio Fratticcioli, attualmente di stanza a Bangkok; L’Antidiplomatico, diretto da Alessandro Bianchi, quotidiano di informazione critica, Bloglobal, sito d’approfondimento e analisi geopolitiche diretto da Maria Serra. A questi, con cui si sta producendo un lavoro di squadra, affianchiamo Arabpress, ottimo sito d’informazione su Nordafrica e Medio Oriente.

Quello che è successo a est in questa settimana lo avete visto, con la protesta turca a tenere banco, ma anche con le manifestazioni di piazza a Sofia e a Sarajevo, di cui nessuno parla e che testimoniano un malcontento diffuso nel vecchio continente. Ma non è solo l’Europa a essere in rivolta: in Brasile una protesta nata per il rincaro dei prezzi dei mezzi pubblici si è trasformata in una contestazione alla classe politica. Quali sono le ragioni di questo malessere? Ce lo spiega Martina Vacca, su Bloglobal, in Luci e ombre di un Brasile eco-sostenibile.

Ma anche il resto del globo non dorme sonni tranquilli. In estremo oriente si assiste da ormai un decennio a un costante riarmo navale che costringe il Giappone a  rivedere il proprio ruolo nell’area, come ci spiega Maria Serra in Il destino del Giappone all’ombra degli equilibri in Estremo Oriente, su Bloglobal. La Cina, dal canto suo, guarda sempre più a occidente, come racconta Pietro Acquistapace su Asiablog in La Cina guarda a ovest, rinasce la via della seta. Una Cina dove sembra possibile realizzare il sogno americano, come ci racconta Matteo Acmé da Shanghai

In Africa la guerra del Nilo mette a serio rischio il futuro dell’Egitto che, nel suo fabbisogno d’acqua, deve fare i conti con l’Etiopia e il Sudan, come spiega Simone Massi su L’Antidiplomatico.

Negli Stati Uniti tiene banco la spinosa questione della privacy dopo che si è appreso come migliaia di utenze telefoniche di comuni cittadini fossero illegalmente intercettate dalla Nsa, una faccenda su cui vale la pena leggere la riflessione di Chiara Ronca, Gli Usa rinunciano alla loro privacy, ancora su L’Antidiplomatico. Un’altra riflessione interessante la propone Arabpress traducendo un articolo di al-Watan al-An, importante giornale marocchino, che a diversi intellettuali arabi ha posto la questione: I Fratelli Musulmani: sono democratici o nazisti?

Infine, per gli amanti dei viaggi, seguite Alessio Fratticcioli alla scoperta di Mahendraparvata, antica capitale dell’impero Khmer nascosta per mille anni nella giungla cambogiana, su Asia Blog.

Buona domenica a tutti e buona lettura.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog