Magazine

Una Spritz invenzione

Creato il 12 giugno 2012 da Lina
Lo spritz è un aperitivo a base di vino e acqua, molto popolare in Italia e in Germania (dove prende nome di Gespritzter o Weinschorle).
Storia dello Spritz
Nel 1798, in quella che fu la Repubblica Serenissima Veneta ci fu l’occupazione da parte degli Austriaci secondo quanto previsto dal Trattato di Campoformido.
Pare che a quell’epoca, i soldati dell’Impero Austriaco, per stemperare l’elevata gradazione alcolica dei vini veneti li allungassero con seltz.
L’origine del nome di questo aperitivo si riconduce infatti al verbo tedesco “spritzen” che significa “spruzzare”.
Negli anni il costume di allungare il vino con seltz si diffuse nel resto d’Italia e in Germania, introducendo gradualmente delle varianti che conferivano un tocco di colore in più, con l'aggiunta di alcolici rossi (Aperol, Campari, Bitter, Select, Martini rosso) o neri (China Martini, Cynar).
La notorietà di questo aperitivo a livello nazionale è cresciuta a partire dal 2008 grazie ad una nota casa produttrice di bevande alcoliche che in quell’anno avviò una campagna pubblicitaria per promuovere l’Aperol Spritz.
Curiosità
In provincia di Pordenone lo spritz con l'Aperol si chiama "Furlan" e viene servito con una oliva al suo interno.
A Trento e a Riva del Garda il valore aggiunto dello spritz è lo spumante Ferrari.
A Trieste una variante molto popolare tra i giovani prevede di mescolare vino bianco con aranciata.
Al cinema lo troviamo nel film “Mi presenti i tuoi?”, con Robert De Niro e Dustin Hoffman.
Ma a Treviso la curiosità più interessante:
una invenzione a cura di Gianluca Marcassa e Marco Segatto, i quali hanno ideato e brevettato lo «Sprizzer». I due, amici d’infanzia, seduti in un locale del centro per un aperitivo si erano chiesti: “ma ci sarà pure un modo per fare lo spritz come la birra alla spina…” e da qui avevano cominciato a lavorarci su seriamente…. risultato: una macchina che pesa 5 Kg e che ricorda vagamente un «abat jour».
Una Spritz invenzioneLa composizione del “vero spritz” non esiste, perché anche se gli ingredienti di base sono sempre molto simili, il risultato finale è lasciato alla fantasia del barman, pertanto non troverete mai uno spritz uguale a un altro.
Ingredienti per l’Aperol Spritz:
- 1/3 di prosecco
- 1/3 di Aperol
- 1/3 di soda water
- ghiacchio
- mezza fetta d’arancia
Accessori:
- bicchiere tumbler alto
Preparazione
Versate gli ingredienti nel bicchiere con il ghiaccio e mescolate; guarnite infine con mezza fetta d'arancia.
Quando servirlo
Pre dinner, come aperitivo
Altri drink:
Americano
Bacardi cocktail
• Manhattan
• Daiquiri
• Caipiroska
Link correlati
Aperol spritz

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Una Storia.

    -Avete dimenticato la borsa dei giochi!-Sento il rumore dei loro passi che scendono le scale, o forse salgono. No stanno scendendo. Li prenderanno la prossima... Leggere il seguito

    Da  Nicolamondini
    POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • Una parola

    parola

    Unsasso gettato in uno stagno suscita onde concentriche che si allargano sullasua superficie, coinvolgendo nel loro moto, a distanze diverse, con diversieffetti... Leggere il seguito

    Da  Sunwand
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Una domenica

    Giornata grigetta. Non fa freddo e faccio quattro passi nel paese desolato e deserto alle otto e mezza di mattina. Il baretto nella piazza inaugura una nuova... Leggere il seguito

    Da  Bimboverde
    FAMIGLIA
  • Una Recensione

    Recensione

    Devo ringraziare SommoButa per questa bella segnalazione, e recensione, dedicata a Sanguinem. Un lavoro che è durato parecchio, nato da una idea fulminea, mentr... Leggere il seguito

    Da  Gloutchov
    DIARIO PERSONALE, OPINIONI, TALENTI
  • Una rosa

    rosa

    Con grande orgoglio vi presento il mio ultimo tatuaggio! Non è proprio recentissimo, l'ho fatto quasi un mese fa, è che ha impiegato molto tempo a guarire (in... Leggere il seguito

    Da  Sari81
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Una separazione

    separazione

    Regia: Asghar FahradiOrigine: IranAnno: 2011Durata: 123' La trama (con parole mie): Nader e Simin, sposati da quattordici anni e con una figlia di undici, sono... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA