Magazine Maternità

Under pressure

Da Finalmentemamma
Io sono la regina del dopo, la maga del procrastrinare, l'imperatrice del non fare adesso quello che puoi fare dopo...no davvero, sono bravissimissima, posso rimandare qualsiasi cosa senza nessun problema!!!!Ovviamente questo non vale per le cose urgenti o molto immportanti, quelle bisogna correre a farle, io parlod elle piccole cose, le quisquillie di tutti i giorni che sono rimandabili con un bellissimo "Si, dopo!"
Ma ci sono situazioni e momenti nei quali do il massimo di me ossia, quando sono sotto pressione, quando ho delle scadenze immediate da dover gestire, quando mi si dice fra un giorno, fra qualche ora, devi fare questo e quello!
E si fra un giorno, perchè se ho una settimana per farlo, sta sicuro che lo farò il giorno prima della scadenza, perchè se non sono sotto pressione io non riesco a faticare! E per questo che al lavoro se so che c'è il saggio di fine anno riesco a mettermi sotto per creare canzoncine, balletti, musiche da suonare ecc...ma se invece mi chiama una mia amica e mi dice per la prox settimana dovresti fare questo e quello, io non riesco a pensarci da subito, devo trovarmi alle strette, devo sentire di avere l'acqua alla gola, devo sentire la terra che mi balla sotto i piedi e così il mio cervello inzia a lavorare a mille, le rotelle arruginite dei miei neuroni si mettono in modo e vengono fuori le idee più brillanti!
Così fu fin dai tempi dell'università...l'esame fra 2 mesi, si vabbè, mo comincio...ma l amia testa volava ai campi in fiore, alla bella giornata di sole che c'era fuori dalla mia stanza, ad una chiamata alla mia amica...ecc ecc ecc, finchè l'esame era tra una settimana e così via, alzate alle 7 e a letto all'una, cibo mangiato con gli occhi fissi sui libri....e gli esami sono sempre andati bene, dovevo fare la tesi, e siccome non riuscivo a sentirmi già abbastanza sotto pressione, abbiamo fissato la data delle nozze un mese esatto dopo quella che era stata fissata per la discussione della mia tesi, e visto e considerato che l'ultimo esame l'ho dato 2 mesi prima della discussione della tesi..beh, immaginate la presisone alla quale ero sottoposta...e proprio questa presisone ha fatto si che riuscissi a tirar fuori l'organizzatrice perfetta che solitamente schiaccia un pisolino dentro di me, e così tra una mattinata e nottata appiccicata al pc, i pomeriggi passati ad organizzare il matrimonio, i 6 kg persi in 2 mesi, tutto è andato per il meglio!!!
Non so se ci sia un nome specifico per questa mia sindrome, ma io sono fatta così...volete ottenere il meglio da me?! Bene, mettetemi sotto pressione!!!
E voi? C'è qualcun'altro come me o siete tutte organizzatrici perfette?!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines