Magazine Cultura

UNSAID SONGS | Francesco Guaiana Quartet | Workin’ Label

Creato il 02 ottobre 2014 da Amedit Magazine @Amedit_Sicilia

Unsaid songs copertinaDAL 20 OTTOBRE IN DISTRIBUZIONE
dal 13 in anteprima esclusiva su Itunes e Deezer

FRANCESCO GUAIANA guitar
ALESSANDRO PRESTI trumpet and flughelhorn
LUCA LO BIANCO electric and acoustic bass
FABRIZIO GIAMBANCO drums

“UNSAID SONGS” – VIDEO TEASER

https://www.youtube.com/watch?v=srqP4eJO-v4
“Unsaid Songs” è il nuovo lavoro discografico del compositore e chitarrista Francesco Guaiana che dopo diverse esperienze di matrice sperimentale e collaborazioni con artisti di varia estrazione estetica sente l’esigenza di dare un contenitore definito ad alcune sue composizioni originali ancora inedite vicine al Jazz contemporaneo, scritte in periodi storici differenti. Il disco contiene 9 tracce originali, scritte tra l’Italia e gli Stati Uniti, paese dove il compositore ha vissuto per diversi anni, ad eccezione di “Falling Grace”, personale rivisitazione di un brano del celebre bassista e compositore americano Steve Swallow, uno dei compositori di riferimento dell’autore. Dopo aver sperimentato a lungo in passato la performance in solo e la formazione in trio, Guaiana riscopre il tipico set up jazzistico del quartetto scegliendo il suono e il talento del giovane trombettista Alessandro Presti come ideale contrappunto creativo al sound della chitarra e la ormai consolidata e poderosa sezione ritmica formata da Luca Lo Bianco al basso e contrabbasso e da Fabrizio Giambanco alla batteria.

L’album, in uscita il 20 ottobre 2014, sarà pubblicato dall’etichetta discografica Workin’ Label e distribuito da IRD International Records Distribution.

 

ALBUM TRACK LIST

1) BEYOND THE BRIDGE
2) FALLING GRACE (S.Swallow  – arr. Francesco Guaiana)
3) GIROTONDO
4) GENGE
5) L’OVOSODO
6) INSONNE
7) LUCIDA FOLLIA
8) L’ORLO DEL MARE
9) L’ANDAZZO DEL PEZZO
Total time 53:14

Recorded, mixed and mastered by Antonio Zarcone

at Lab Music Recording Studio, Palermo, december 2013
Francesco Guaiana plays Moffa Guitars
Photos Silvana Di Blasi – Graphic project Enrico Rollo

1 Guaiana rosslaciura rid
2 ALESSANDRO PRESTI rid
3 Luca Lo Bianco rid

4 Fabrizio Giambanco rid


BIOGRAPHIES
Francesco Guaiana chitarrista e compositore, si forma musicalmente a Palermo, dove studia jazz e musica classica. Dopo varie esperienze artistiche in Italia, si trasferisce a Boston nel 1999 grazie a una borsa di studio e si laurea al Berklee College of Music nel 2001, specializzandosi in chitarra jazz. Ha tenuto concerti in Italia, Austria, Olanda, Germania, Svizzera, Repubblica Ceca, Francia, Spagna, Stati Uniti, Slovacchia e  collaborato con artisti del calibro di Gary Burton, Bob Moses, Paul Jeffrey, Ferenc Nemeth, Andrea Parkins, Karl Berger; ha fatto parte dello staff docenti del Berklee College collaborando con Bob Stoloff,  Kevin Mahogany e Bill Pierce. Dopo l’intensa esperienza negli Stati Uniti, rientra in Italia, dove svolge a tempo pieno attività didattica e concertistica. Ha partecipato come compositore e performer a diversi “Artist in residence program” tra cui “Cesta” in Repubblica Ceca, ”Recollet” in Francia e ‘Music Omi’ a New York, ha inciso più di 15 cd sia come solista che come sideman. Attualmente è docente presso i Conservatori di Musica di Palermo e Campobasso.

Alessandro Presti siciliano classe ‘88, inizia lo studio della tromba all’età di cinque anni. Dopo il diploma con il massimo dei voti al Conservatorio di Messina si avvicina al jazz specializzandosi presso la fondazione Siena Jazz, sotto la guida di Corvini e Tamburini. Nel 2010 Vince il terzo premio al Vittoria Jazz Award e nel 2011 il premio del pubblico e il premio della critica “Yamaha” al concorso “Chicco Bettinardi”, nel quale nel 2012 si aggiudica il primo posto nella sezione gruppi. Nel 2014 vince il Premio della Critica, il Premio del pubblico e il Secondo Premio al Concorso Internazionale per solisti jazz Massimo Urbani. Dal 2010 collabora con la scuola di musica “Palermo Jazz”. Nonostante sia poco più che ventenne ha già affiancato musicisti d’eccellenza da grandi jazzisti statunitensi come Bill Mays, Nasheet Waits e Eddie Gomez ed italiani come Roberto Gatto, Paolino dalla Porta, Fabio Zeppetella, Ellade Bandini e Orazio Maugeri, fino ai compositori giovani come Dino Rubino, Dario Carnovale, Alessandro Lanzoni.

Luca Lo Bianco contrabbassista e bassista elettrico tra i più accreditati nel panorama nazionale, vanta collaborazioni con importanti artisti come Bill Russo, Gunther Schuller, Mauro Pagani, Elliot Sharp, Gregory Hutchinson, Adam Rudolph, Ferenc Nemeth, Jimmy Weinstein, Salvatore Bonafede, Fabrizio Bosso, Ettore Fioravanti,  Dusko Gojkovich, Javier Girotto e ha effettuato numerosi tour in Italia, Germania, Svizzera, Portogallo, Spagna, Norvegia, Francia, Malesia, Cina, Giappone, Messico, Usa. Impegnato sia come sideman che come didatta, è peraltro fondatore di progetti personali come Ear Catcher e ‘La scomparsa di Majorana’ spettacolo musicale liberamente ispirato al testo di L. Sciascia e rappresentato in anteprima Europea al teatro ‘Werkstatt der Culturen‘ di Berlino.

E’ fondatore e direttore dell’Orchestra Instabile Disaccordo organico con il quale sperimenta il metodo della ‘conduction’ e con il quale ha partecipato al prestigioso Festival ‘Jazztage’ di Amburgo. Oltre ad essere anche co-direttore della giovane etichetta discografica indipendente ‘Fitzcarraldo Records’ è anche docente di basso elettrico presso il Conservatorio Bellini di Palermo.

 

Fabrizio Giambanco, palermitano di origine e formazione, è tra i talenti emergenti più interessanti del panorama jazzistico siciliano e nazionale.
 Vincitore della borsa di studio per la N.Y University presso Veneto Jazz Festival 2003. Ha svolto attività concertistica a fianco di Charles Tolliver, Enzo Randisi, Stefano Di Battista, Rosario Giuliani, Gianni Gebbia, Andrea Beneventano, Bob Mintzer, Francesco Bearzatti, Gianni Basso, Nello Toscano, Orazio Maugeri, Salvatore Bonafede, Sandro Gibellini, Jay Clayton, Enrico Intra, Fabrizio Bosso, Flavio Boltro, Eddy Palermo, Dusko Goycovich. Ha inciso per l’etichetta Fitzcarraldo Records il lavoro discografico del contrabbassista Luca Lo Bianco “Ear catcher” e per la Splash Records il cd di Flora Faija “Italian Songs”. Attualmente è in tour europeo con il cantautore italiano Pippo Pollina partecipando a festival e rassegne musicali prevalentemente in Germania, Svizzera, Italia, Francia. Ha insegnato Batteria Jazz presso la scuola popolare di musica Brass Group di Palermo e l’Accademia musicale siciliana di Piazza Armerina. Insegna presso l’Accademia di Musica CESM di Catania e Palermo Jazz.

 

MAGGIORI INFORMAZIONI
www.francescoguaiana.com
http://francescoguaiana.bandcamp.com/
https://soundcloud.com/francesco-guaiana
https://www.youtube.com/user/franguaia


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :