Magazine Viaggi

Vacanze culinarie in Piemonte

Creato il 02 marzo 2011 da Imaginitaly

Vacanze culinarie in PiemonteA tutti gli amanti della buona cucina il Piemonte offre la possibilità di vivere un’esperienza unica: una vacanza all’insegna di specialità enogastronomiche e prodotti tipici di alta qualità che non deluderà i palati più raffinati.

Il Piemonte è la patria del movimento Slow Food, del formaggio Gorgonzola, del tartufo bianco e del re dei vini, il Barolo. Per tutti questi motivi il Piemonte è la meta giusta per chi sogna una vacanza all’insegna della buona cucina.

Il movimento Slow Food, nato a Bra in provincia di Cuneo con lo scopo di proporre un’alternativa al cosiddetto “fast food”, è diventato oggi un fenomeno globale. Difensore del piacere legato al cibo e della necessità di una “educazione del gusto”, il movimento protegge le antiche tradizioni gastronomiche e le cucine locali attraverso l’organizzazione di fiere ed eventi.

E nel pieno rispetto dei valori promossi da Slow Food, nelle fattorie del Piemonte continua la tradizionale produzione di ottimi formaggi, alcuni densi e cremosi, altri dal gusto deciso e delicato al tempo stesso. I più famosi tra questi formaggi sono il Gorgonzola prodotto a Novara, la Toma e la Robiola di Roccaverano e Murazzano e il Raschera, prodotto con latte proveniente dai pascoli sulle Alpi.

Il Piemonte è anche un grande produttore di nocciole, ottime per la preparazione di torte, pasticcini e cioccolato e, naturalmente, del torrone. La varietà Tonda Gentile è dolce e molto aromatica ed è uno degli ingredienti fondamentali della Nutella, una specialità famosa in tutto il mondo.

Un’altro tipico prodotto piemontese è il tartufo. Dalla metà di settembre alla fine di dicembre i sentieri sulle colline delle Langhe e del Roero vengono setacciati dai tartufai, i cercatori di tartufi accompagnati dai loro cani addestrati per trovare anche i tartufi più nascosti. E in autunno Alba ospita la Fiera del Tartufo Bianco, venduto a cifre da capogiro e conteso da un pubblico internazionale di intenditori.

Per quanto riguarda i vini, il Piemonte è la zona di produzione di alcuni tra i migliori vini d’Italia e del mondo. La fertile terra delle Langhe e il vitigno denominato Nebbiolo sono gli ingredienti alla base dei rossi Barolo e Barbaresco. Altri ottimi vini sono il Barbera, il Dolcetto, il Gattinara e il Ghemme. Tra i bianchi sono da segnalare i secchi Gavi e Arneis e i frizzanti Asti Spumante e Moscato d’Asti. E Torino è la capitale del vermouth, il cui aroma particolare si deve alle spezie e alle erbe con cui è prodotto.

Non restano dubbi: il Piemonte è davvero la scelta giusta per la vostra vacanza culinaria!


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog