Magazine Cultura

Vanishing New York

Da Silviapare

"Any city gets what it admires, will pay for, and, ultimately, deserves. Even when we had Penn Station, we couldn’t afford to keep it clean. We want and deserve tin-can architecture in a tinhorn culture. And we will probably be judged not by the monuments we build but by those we have destroyed."
- "Farewell to Penn Station," New York Times editorial, October 30, 1963

Da una città che ha distrutto una meraviglia dell'architettura come questa:
Vanishing New York
 per sostituirla con questa roba qua:
Vanishing New York
Da una città come questa, dicevo, per quanto la ami, posso aspettarmi di tutto.
Posso aspettarmi che lo storico Chelsea Hotel venga sventrato e diventi così:
Vanishing New York
Posso aspettarmi che il mitico St. Mark's Bookshop, che sembrava salvo, in realtà non lo sia affatto, e stia cercando disperatamente i fondi per poter trasferirsi e sopravvivere (a proposito, domani, sabato, c'è un Cash-Mob davanti alla libreria: se potete andateci e donate!). Per la cronaca,il proprietario dello stabile dove si trova il St. Mark's Bookshop è Cooper Union, un'università privata la cui "missione riflette la convinzione fondamentale che l'educazione della massima qualità debba essere 'libera e gratuita come l'aria e l'acqua'". Evidentemente mantenere un affitto ragionevole per una delle migliori librerie della città non rientra nella "missione" di questi signori.
Vanishing New York
E infine, anche se non me lo aspettavo affatto, ho capito che avrei dovuto aspettarmi anche la fine della storica farmacia Lascoff, che mi piaceva proprio tanto.
Vanishing New York
Per saperne di più su Lascoff e la sua chiusura (e scoprire un paio di blog, uno sulla NYC che scompare e l'altro sui neon della città), date un'occhiata QUI, QUI e QUI.
Chissà cosa metteranno al suo posto: Gap o Starbucks?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • New York - Edward Rutherfurd

    York Edward Rutherfurd

    Titolo: New YorkTitolo originale: New YorkAutore: Edward RutherfurdTraduttore: S. VivianiEditore: Mondadori Oscar BestsellersPagine: 984Data di pubblicazione: 0... Leggere il seguito

    Da  Frencina
    CULTURA, LIBRI
  • Expo Bodies a New York

    Expo Bodies York

    Al South Street Seaport puoi vivere l’esperienza più emozionante a New York e assistere a Bodies: The Exhibition, una mostra diretta a chi vuole conoscere... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Hamburger a New York

    Hamburger York

    Non è possibile immaginare un viaggio a New York senza provare il piatto preferito dai nordamericani: l’hamburger. Quindi, se hai in programma di visitare quest... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Eventi 2012 New York

    Eventi 2012 York

    È quasi impossibile che a New York non ci siano cose da fare. Se state preparando un viaggio alla capitale per conoscere la metropoli, dovete concentrare tutti ... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Sanja Ivekovic a New York

    Sanja Ivekovic York

    Il nome di Sanja Ivekovic è sinonimo di arte, creatività e critica a una società in cui il ruolo della donna si è trasformato grazie alle lotte, a molte delle... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Lee Ranaldo di New York

    Ranaldo York

    Se si parla dei Sonic Youth si parla di New York. Dall’inizio degli anni Ottanta fino ad oggi i Sonic Youth hanno continuato orgogliosamente ad essere una... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Synecdoche New York

    Synecdoche York

    Immaginate di conoscere il nome della donna della vostra vita.Immaginate di sapere dove abita.Immaginate di conoscerne i gusti, le passioni, le paure. Leggere il seguito

    Da  Giuseppe Armellini
    CINEMA, CULTURA