Magazine Diario personale

vecchi biscotti

Da Lea
Ogni volta che sento l'odore di buoni biscotti cotti al forno penso all'amore di una mamma…questa mamma è la mia bisnonna Allegra.........vecchi biscottiErano gli anni '40 e il nonno alpino era giovane  e si trastullava tra primi  amori e scalate sulle alpi.Lo chiamarono alle armi, in una guerra in cui, chi comandava sedeva ben vestito e ben nutrito e buttava in un nero calderone di fuoco e fiamme giovani vite sconsideratamente.Il nonno fece quello che sapeva fare: del suo meglio…. e ingenuamente si buttò in qualcosa a cui non credeva.Dopo la partenza, sua madre si accasciò sul sofà, perse il colorito rubicondo delle guance e i suoi capelli ramati smisero di brillare.Il nonno alpino finì con venti chili di meno in un campo di lavoro, dopo aver perso amici e compagni e rischiato la vita diverse volte.Giunse insperatamente la croce rossa internazionale e permise a familiari di inviare cibo o vestiario ai prigionieri.La nonna si alzò dal sofà, le guance riacquistarono colore e partì all'alba col primo treno alla volta di Milano, per compare al mercato nero le uova.Tornata a casa cominciò a  impastare uova, lacrime e amore e infornò biscotti  e ancora biscotti e si bruciò le dita.Preparò un pacco e lo inviò al figlio in guerra chissà dove.Il nonno ricevette quel tesoro, assaporò quel tripudio di uova, lacrime e amore e scambiò un poco di quel tesoro con un cappotto di un prigioniero russo e l'amore  cominciò a scacciare la brezza del male che l'aveva sopraffatto....e si riprese......e riuscì ad  abbracciare sua madre..Questo è il sapore che hanno  i miei  biscotti fatta in casa...l'unica cosa che so cucinare bene!!vecchi biscotti

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Erano i tempi dell'università

    Erano tempi dell'università

    La cosa più giusta che ho fatto nella vita è il non aver fatto quel corso sulla memoria che un tipo incontrato per strada definiva come miracoloso. Leggere il seguito

    Da  Tuttavitarobi
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Che vita fantastica, i vecchi

    vita fantastica, vecchi

    , passano le giornate al bar a giocare a carquindi è ok. bocce, cucinano i dolci per i nipotini, ogni tanto fanno i baby-sitter, vanno in pasticceria a bere il... Leggere il seguito

    Da  Micamichela
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Matematica allegra

    Matematica allegra

    Quanto alcuni di noi hanno sofferto questa disciplina? Quante volte abbiamo affermato che è una materia ostica, odiosa ed incomprensibile?Troppi studenti... Leggere il seguito

    Da  Marta Saponaro
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Ogni giorno

    Ogni giorno

    Conosco un sacco di persone che credono tutti i giorni uguali. Ne conosco parecchie, e le conosco bene: il primo sono io. Ma come si fa? Com’é possibile un... Leggere il seguito

    Da  Giulianoguzzo
    DIARIO PERSONALE, OPINIONI, TALENTI
  • I vecchi e i giovani

    vecchi giovani

    Questione annosa, dibattuta da sempre e origine delle migliori speculazioni del genere: Oh, tempora! Oh, mores! Qui, secondo lo stile solito, vorrei far notare... Leggere il seguito

    Da  Gigionaz
    DIARIO PERSONALE
  • Vecchi si diventa

    Vecchi diventa

    T'hai voglia a dire che la vecchiaia è uno stato d'animo, c'è una componenete anche fisica, invece, pure se magari non preponderante. Leggere il seguito

    Da  Hombre
    TALENTI
  • Biscotti bicolore

    Biscotti bicolore

    Mentre ero fidanzata, avevo un'agenda che ancora conservo gelosamente con varie ricette salvate,tratte da giornali o dettate dalla mia nonnina o mia mamma. Leggere il seguito

    Da 
    CUCINA, RICETTE, TALENTI

Dossier Paperblog