Magazine Altri Sport

Vela - 500 Thiénot Cup 2010 - Condizioni meteo impegnative, la flotta si divide

Creato il 24 giugno 2010 da Andrea
Vela - 500 Thiénot Cup 2010 - Condizioni meteo impegnative, la flotta si divide
La 500 Thiénot Cup del CNSM si rivela anche quest’anno una regata impegnativa, nella quale fare previsioni è sempre molto difficile. Nella notte e per tutta la mattina, nell’area sud-occidentale sono soffiati venti di maestrale tra i 30 e i 40 nodi, con onda molto formata. Un gruppo di sette imbarcazioni ha riparato all’isola di San Domino alle Tremiti, aspettando il tardo pomeriggio di oggi in cui le migliorate condizioni meteo hanno consentito di proseguire la risalita verso il prossimo passaggio di Sansego. Alcuni equipaggi avevano scelto la costa italiana e il centro adriatico per la risalita verso Sansego, altri quella croata.La flotta appare così divisa in due blocchi, sembra che la scelta della fascia centrale stia pagando maggiormente, in quanto nella costa croata il vento è andato via via diminuendo.Tra le imbarcazioni che si trovano nella fascia centrale, Capricciricci di Dubbini ed X-Sea di Mantegazza In Equipaggio, Black Angel di Paolo Striuli con Gianluca “Rino” Colla e Foggy Dew di Carlo Altieri in coppia con il minista Luca Tosi. Nelle prime ore di giovedì 24 giugno sono attesi i primi arrivi nella darsena di Marina 4. Risultano ritirati Quien Sabe ed Indiana.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :