Magazine Altri Sport

Vela - Audi Med Cup - Quantum, costiera e leadership. Doppietta Madrid nei GP42

Creato il 19 giugno 2010 da Andrea
Vela - Audi Med Cup - Quantum, costiera e leadership. Doppietta Madrid nei GP42
Dopo una giornata di aria leggera, puntuale per la regata costiera è arrivato il vento nelle acque di fronte a Marsiglia, con i quasi 25 nodi di vento da ovest che hanno regalato una prova ricca di emozioni e colpi di scena. A spuntarla dopo ben 36 miglia percorse, è Quantum Racing, che ripete la vittoria nella costiera francese del 2009 vincendo oggi davanti a Emirates Team New Zealand e Audi A1 powered by ALL4ONE. Gli americani possono così staccare in classifica generale Matador, quarto oggi, con cui fino a stamattina condividevano la leadership.
Dominio USA
Per il team di Terry Hutchinson è stato oggi un vero e proprio dominio, con gli americani che, dopo una buona partenza, sono riusciti a conquistare la testa della corsa poco prima del cancello di poppa del bastone iniziale, infilando Emirates Team New Zealand. La sfida fra Quantum e i Kiwi è continuata fino a metà gara, prima che gli americani riuscissero ad andare in fuga restando avanti fino all'arrivo. Terry Hutchinson e compagni comandano ora la classifica con 22.5 punti, 4.5 in meno di Matador, secondo.
Genio e sregolatezza argentina
Qualche errore di troppo ha condizionato infatti la regata di Matador, capace però di riprendersi grazie a geniali intuizioni della coppia tutta italiana Bruni-Vascotto, rispettivamente tattico e stratega del team. Le ottime chiamate, hanno permesso dunque agli argentini di chiudere la costiera al quarto posto, beffando Synergy nel finale grazie a un’azzeccata scelta di vele. Domani Matador dovrà cercare di colmare il gap che li divide da Quantum Racing, guardandosi anche le spalle dall’arrivo di Audi A1 powered by ALL4ONE.
Per Schuemann il tre è il numero perfetto
Per il team di Jochen Schuemann, terzo posto nella costiera odierna e terza posizione in classifica generale, a 29.5 punti. Ancora una volta positiva, dunque, la prestazione del team franco-tedesco, salito oggi sul gradino più basso del podio dopo una lunga lotta con Emirates Team New Zealand per la conquista della seconda posizione, sfuggita a tre quarti della regata per la rottura della drizza del fiocco.
Continua l’escalation Kiwi
Ottima prova dunque per Emirates Team New Zealand, che dopo aver perso la prima posizione riesce a difendere bene il secondo posto dai continui attacchi di Audi A1 powered by ALL4ONE. Con il risultato odierno, i Kiwi continuano a migliorare la propria serie di risultati (10,6,5,4,3,2), risalendo oggi dal settimo al terzo posto in classifica, a pari punti (31) con TeamOrigin 1851. Per i britannici, dopo qualche errore commesso e un po’ di sfortuna (rottura del fiocco e conseguente ultimo posto nel bastone iniziale), solo un sesto posto oggi, davanti all’italiana Luna Rossa.
La curiosità
Gli americani di Quantum Racing, finita la costiera, si sono pesati al villaggio pubblico, davanti ai visitatori divertiti per il piccolo show offerto dal team.
Doppietta per Cian nella GP42 Series
Grande giornata per l’Italia nella GP42 Series, con due vittorie per Paolo Cian, al timone di Madrid-Caser Seguros (2,1,1), e una per AIRISESSENTIAL (1,3,4), al primo trionfo nel Circuito 2010. La barca italiana, dopo il secondo posto di ieri, sembra essere stata davvero rigenerata dalla presenza a bordo del tattico Gabriele Benussi. Per loro, terzo posto in classifica generale, a 15 punti. Per quanto riguarda invece il team di Paolo Cian, grazie alle due vittorie di oggi la barca spagnola vola al secondo posto in classifica generale, a soli due punti dal leader Iberdrola (3,2,3). Continua invece la crisi invece di Islas Canarias Puerto Calero, che anche oggi ha dimostrato di aver perso la forma smagliante mostrata a Cascais. Sfortunato Peninsula Petroleum, che a causa di una nuova rottura dell’albero (già avvenuta in Portogallo) è stato costretto al ritiro.
Sarà un sabato rock
Domani, il ponente di oggi dovrebbe girare a nord-ovest, con il mistral pronto a regalare fino a 30 nodi d’aria, per un sabato molto animato. Due le prove a bastone previste per entrambe le Series, con le trasmissioni live dell’Audi MedCup TV (in onda sul sito www.medcup.org) che avranno inizio alle ore 12:50.
La sintesi delle regata costiera visibile sul sito
www.medcup.org
Risultati Trofeo di Marsiglia
TP52 SeriesClassifica - Giorno 3
1. Quantum Racing (USA), 8+1+1+5+6+1,5= 22,5 punti
2. Matador (ARG), 3+3+4+1+10+6= 273. Audi A1 powered by ALL4ONE (FRA/GER), 2+9+2+10+2+4,5= 29,54. Emirates Team New Zealand (NZL), 10+6+5+4+3+3= 315. TeamOrigin (GBR), 4+7+7+3+1+9= 316. Synergy (RUS), 9+2+6+7+4+7,5= 35,57. Bribón (ESP), 1+8+8+2+7+15= 418. Cristabella (GBR), 6+4+3+8+9+13,5= 43,59. Luna Rossa (ITA), 5+5+10+9+5+10,5= 44,510. Artemis (SWE), 7+11(RAF)+9+6+8+12= 5311. Bigamist 7 (POR), 12(DNC)+12(DNC)+12(DNC)+12(DNC)+12(DNC)+18(DNC)= 78
GP42 SeriesClassifica - Giorno 2
1. Iberdrola (ESP), 1+1+3+2+3= 10 punti
2. Madrid-Caser Seguros (ESP), 4+4+2+1+1= 123. AIRISESSENTIAL (ITA), 5+2+1+3+4= 154. Islas Canarias Puerto Calero (ESP), 2+5+4+4+2= 175. Peninsula Petroleum (GBR), 3+3+6(DNF)+6(DNC)+6(DNC)= 24

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :