Magazine Cinema

Viaggio a Tokyo

Creato il 11 luglio 2012 da Taxi Drivers @TaxiDriversRoma

Viaggio a Tokyo

 

Titolo originale: Tokyo Monogatari

Anno: 1953

Regia: Yasujiro Ozu

Interpreti principali: Ryu Chishu (Shukichi), Chieko Higashiyama (Tomi), Setsuko Hara (Noriko), Haruko Sugimura (Shige), So Yamamura
(Koichi)

È mattino in un paesino giapponese, e gli anziani coniugi Shukichi e Tomi, aiutati dall’ultima nata Kyoko, si stanno preparando per andare a Tokyo, a trovare i figli e le loro rispettive famiglie.

A Tokyo, Fumiko sta pulendo casa in attesa dell’arrivo della coppia, e mentre suo figlio Minoru si lamenta perché dovrà cedere ai nonni la sua stanza, il primogenito Koichi, con la sorella Shige, rientra insieme ai genitori; al gruppo si unisce per ultima Noriko, vedova di un loro figlio morto in guerra.

Viaggio a Tokyo

Dopo cena, con la promessa da parte di Koichi di fare un giro per Tokyo, l’anziana coppia parla della felicità dell’aver rivisto i figli, ma anche del loro status sociale, più basso di quanto credevano.

Koichi è molto impegnato con il lavoro, e la gita per la capitale viene spostata; poco dopo, i genitori si trasferiscono a casa di Shige, per continuare la loro permanenza.

Visto che neanche la primogenita ha tempo per fargli girare la città, è Noriko a portarli per la capitale, dove i due rimangono affascinati da Ginza, dal palazzo imperiale e soprattutto dal panorama che si vede dai piani alti di un grande
magazzino.

Viaggio a Tokyo

Per i troppi impegni, Koichi e Shige decidono di mandare in albergo i loro genitori, in una zona di mare, ma qui la coppia non riesce a riposare a causa del fracasso del salone delle feste e degli altri clienti, e stabilisce che è giunto il momento di tornare a casa, mentre per l’agitazione Tomi ha un piccolo malore.

Purtroppo, per tornare indietro, devono obbligatoriamente passare per Tokyo, dove però Shige non può ospitarli a causa di una riunione di lavoro: dovendosi separare per passare la notte, Tomi viene ospitata da Noriko e Shukichi da Hattori, un vecchio amico dai tempi della guerra, con il quale passa la nottata parlando dei tempi andati ed esprimendo la propria delusione per il comportamento dei figli.

Durante il viaggio di ritorno in treno, la mattina dopo, Tomi si sente di nuovo male, e la coppia è costretta a fermarsi ad Osaka, per farsi ospitare dal figlio di mezzo, Keizo: mentre fanno colazione, riconoscono che i figli non sono come avrebbero desiderato, ma che in fin dei conti non possono lamentarsi di nulla, ma anzi sono stati fortunati.

Il tempo passa, ed un giorno Shige comunica agli altri famigliari che Tomi è moribonda, decidendo poi di andare al paesino con gli abiti da lutto, sperando di non doverli indossare.

Viaggio a Tokyo

 

Tragicamente, Tomi è in coma profondo, e muore la mattina dopo, con il viso coperto da un fazzoletto bianco e la famiglia al suo capezzale, con il solo Keizo ad essere arrivato in ritardo.

Dopo il funerale al tempio e nonostante la situazione drammatica, i figli devono tornare in città per ricominciare a lavorare, e a rimanere a fare compagnia a Shukichi e Kyoko rimane la sola Noriko.

Parlando con una vicina, Shukichi afferma che le giornate sono diventate interminabili, e che avrebbe dovuto trattare meglio Tomi, prima dell’inevitabile; rimasto solo, mentre un battello naviga sul fiume, si sventola con un ventaglio, mentre un insetto gli ronza intorno.

Francesco Massaccesi

Viaggio a Tokyo
Scritto da il lug 11 2012. Registrato sotto RUBRICHE, SPOILER, TAXI DRIVERS CONSIGLIA. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Tōkyō sonata (トウキョウソナタ, Tokyo Sonata)

    Tōkyō sonata (トウキョウソナタ, Tokyo Sonata)

    La carica dei 101I migliori film del cinema giapponese dal 2000 a oggi scelti dalla redazione di Sonatine Tōkyō sonata (トウキョウソナタ, Tokyo Sonata). Regia:... Leggere il seguito

    Da  Makoto
    CINEMA, CULTURA
  • Woman of Tokyo

    Woman Tokyo

    東京の女 Tokyo no onnaYasujiro OzuGiappone, 1933Chikako, sorella maggiore di Ryoichi, lo mantiene agli studi facendo la dattilografa e prostituendosi segretamente... Leggere il seguito

    Da  Automaticjoy
    ASIA, CINEMA, CULTURA
  • Tokyo Gore Police (Y. Nishimura, 2008)

    Tokyo Gore Police Nishimura, 2008)

    (1 voti, media: 4.00 su 5)8out of10 based on 1 Loading ... Ruka (la mite Asami di Audition) lavora del dipartimento di polizia di Tokyo, impegnata nella lotta... Leggere il seguito

    Da  Salcapolupo
    CINEMA, CULTURA
  • Tokyo godfathers (2003)

    Tokyo godfathers (2003)

    Non sono un’esperta di lungometraggi giapponesi e in effetti questo è il primo film che mi capita di vedere. In realtà ciò che mi ha sempre tenuto un po’ lontan... Leggere il seguito

    Da  Suerte77
    CINEMA, CULTURA
  • Norvegian Wood - Tokyo Blues

    Norvegian Wood Tokyo Blues

    E no, non ce l'ho fatta.. E' un periodo che inizio cinquanta libri in contemporanea e poi li mollo tutti, ma con Murakami sapevo di beccare il bersaglio di una... Leggere il seguito

    Da  Ihaveadream81
    CULTURA
  • Tokyo 2012 1

    Tokyo 2012

    Ciiiiaaaaaaaaaaaaoooooooo!!!Finalmente ci siamo!! sono a Tokyo!Il viaggio è stato decisamente altalenante, al check in ce la siamo sbrigata in fretta, ma per... Leggere il seguito

    Da  Jojomanga
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • Tokyo 2012 2

    Tokyo 2012

    Ciaoooo!E' quasi finita la mia prima settimana in Giappone e devo dire che a me sembra già un secolo che stò qui!C'è così tanto da fare che le giornate... Leggere il seguito

    Da  Jojomanga
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI