Magazine Cultura

Viaggio in treni di ieri e di oggi

Creato il 04 dicembre 2014 da Witzbalinka

Il viaggio in treno è cambiato molto dall'invenzione delle ferrovie e i paesaggi non sono più gli stessi. Quello che resta, invece, è la sensazione di viaggiare in una cabina e risvegliarsi poco dopo altrove. E oggi parliamo quindi di alcune delle esperienze ferroviarie da vivere almeno una volta nella vita: la Ferrovia a cremagliera del Jungfrau in Svizzera, il Treno delle nuvole in Argentina e, ovviamente, il famosissimo nonché antichissimo Orient Express.

Viaggio in treni di ieri e di oggi
Treno delle nuvole, Salta (nel nord dell'Argentina): se nei viaggi avete voglia di un po' di altezza, vi consigliamo vivamente di salire a bordo di questo treno argentino che sfiora i 4.200 metri mentre attraversa le splendide e interminabili Ande. Il nord dell'Argentina, meno conosciuto ed esplorato del centro e del sud, regala paesaggi mozzafiato e quasi mi azzarderei a dire che è la parte più autentica del paese. Il Treno delle nuvole, una delle ferrovie più alte del mondo, attraversa letteralmente le nuvole e addirittura le supera lungo un percorso di 200 km in circa 16 ore, dalla città di Salt al famoso Viaducto de la Polvorilla, il tratto più elevato di tutto il cammino dove potrete scattare la miglior foto di tutto l'itinerario. Il lusso di viaggiare in Orient Express (in giro per l'Europa): l'Orient Express è una delle ferrovie più antiche dalla nascita del treno. Nato nel 1883, venne interrotto durante la Prima Guerra Mondiale fino a che nel 1918 ricominciò a solcare le principali città europee. Oggi giorno il treno può ospitare fino a un massimo di 252 persone: 11 vagoni letto, un vagone con bar e tre ristoranti davvero esclusivi. Il prezzo si aggira attorno ai 2.000 euro a testa in un vagone letto doppio con maggiordomo e 500 euro se prenotate una suite. Sì, il lusso si paga. Percorsi: 1) Parigi - Venezia -Fiernze - Roma, 1) Londra - Parigi - Venezia, 3) Venezia - Praga - Parigi -Londra, 4) Parigi- Budapest - Bucarest - Istanbul 5) Parigi -Istanbul - Bucarest - Budapest - Vienna - Venezia. Ce n'è per tutti i gusti! Un treno dal percorso romanzato: chi non ha letto Agatha Christie?! Ferrovia a cremagliera del Jungfrau (salire al picco più alto in Svizzera): è il treno più alto in Europa e la ferrovia cremagliera più alta del mondo. Il Jungfrau è il picco più alto della Svizzera e l'Alecht (nelle vicinanze) è il ghiacciaio più lungo d'Europa (24 km). Il treno sale a più di 4.150 metri sul livello del mare e da lì potrete godere di uno splendido panorama alla valle del Grindelwald, sia in estate che in inverno. È possibile salire da varie stazioni: Wengen, Interlaken o Grindelwald. E nonostante non sfiori i prezzi salatissimi dell'Orient Express, anche il treno a cremagliera non è economico: il biglietto viene circa 120 euro a testa. Per arrivare in cima al Jungfrau ci metterete 2 ore. Là in alto, a 3.600 metri, troverete una terrazza panoramica e a 3.475 di altezza il ristorante del mondo e il Palazzo del Ghiaccio. Vi consigliamo vivamente, già che siete lì, una gita al ghiacciaio.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog