Magazine Italiani nel Mondo

Videodrome

Creato il 17 giugno 2011 da Martinadb
Dunque calcolando che:
ho staccato lo sguardo dallo schermo di un pc all'1.30 ieri notte; che mi sono svegliata alle 6.30 e tra lavaggio, vestizione e trasferimenti, alle 8.20 sarò di nuovo davanti uno schermo, pensate che subirò una mutazione genetica?
Ogni tanto nutro il segreto terrore che mi ritroverò catapultata in una situazione alla videodrome, con gli schermi e le tv a controllare le nostre teste. Dalla mia, per fortuna, c'è che mi sottraggo quasi totalmente alla sovraesposizione da tv.
L'altro ieri nei 30 minuti di televisione che mi concedo nel guardare il Tg assisto a delle immagini che nella mia testa rievocano quella sensazione piacevole di una chiave sfregata
con forza contro una carrozzeria scintillante, ma emettendo il piacevole suono di un grosso gesso che solca una lavagna con forza, che sensazione meravigliosa.
Non il nostro amatissimo ministro Brunetta si riferisce ad una giovane precaria definendola il peggio dell’Italia e senza volerle dedicare un attimo di attenzione, sbatte i tacchi e se ne va (l'ironia sui tacchi nel caso di Brunetta è assolutamente involontaria).
Io sono precaria dalla notte dei tempi, da quando per la prima volta mi sono affacciata al mondo del lavoro.
Sono precaria da sempre, lo sono stata, precaria e " irregolare" anche quando lavoravo per una figura istituzionale e con l'onorevole Brunetta sono d'accordo!
Siamo il peggio dell'Italia, ciò per cui la politica dovrebbe vergognarsi. Si vergogna il dottor Brunetta per questo scempio che é il mondo del lavoro in Italia?
Io per non saper né leggere né scrivere me ne vergogno anche per lui.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :