Magazine Consigli Utili

Villa Celimontana Festival

Da Simonilla @simonilla23
Villa Celimontana Festival
Villa Celimontana Festival
Villa Celimontana Festival
Venerdì 1° luglio, con il concerto dei Circolabili, in una delle più belle e antiche ville romane, giunto alla sua XVIII edizione, apre "Villa Celimontana Festival".La rassegna, manifestazione storica dell’Estate Romana, quest’anno con la direzione artistica di Ilaria d’Alberti, propone differenti percorsi artistico-culturali e, come spiega il sottotitolo “Circus”, amplia la sua proposta, arricchendo il cartellone con una serie di spettacoli che uniscono varie forme d’arte contemporanea che vanno dal teatro alla musica, dalla poesia alle arti plastiche alla danza fino all’arte circense.Un modo nuovo di pensare un festival: più sorprendente, evocativo, colto, raffinato ma comunque sempre rivolto a un pubblico più ampio e variegato possibile.Nell’anniversario dei 150 anni dell’Unità d’Italia Villa Celimontana celebra la ricchezza e la creatività letteraria del nostro paese e della nostra lingua portando in scena testi con una forte connotazione italiana e regionale tutti accompagnati e sottolineati da partiture musicali, imprescindibile tratto distintivo del festival estivo.
Tra i 44 spettacoli serali si segnalano, il 2 luglio i premi David di Donatello 2011Rocco Papaleo e Rita Marcotulli, che insieme a Luciano Biondini ci condurranno in un viaggio “coast to coast” in Basilicata.Roma verrà omaggiata il 7 luglio da Giorgio Tirabassi (uno dei protagonisti televisivi più amati ) con il suo spettacolo Coatto Unicosenza intervallo insieme al contrabbassista Daniele Ercoli e al percussionista Giovanni Lo Cascio.L’8 luglio la poesia visuale dell’artista/scultrice/scrittice Eugenia Serafini sarà sottolineata dal trio del sassofonista Gabriele CoenIl 9 luglio rimaniamo al sud con Enzo DeCaro e con la cantante Ottavia Fusco che presentano “Imaginaples” uno omaggio a Napoli, alle sue sonorità e ai suoi colori.Il 10 luglioAmanda Sandrelli interpreterà Agrippina nello spettacolo NERO con la musica di Riccardo BiseoIl 21 luglio, Calvino e le Città invisibili sono i protagonisti dello spettacolo recitato da Massimo Popolizio (quest'anno premiato come miglior attore con il Premio E.T.I. Gli Olimpici del teatro) accompagnato dalle sonorità jazz di Javier GirottoIl 29 luglio il testo di Matteo Bandello, Gli amanti di Verona – che tradotto da Arthur Brooks divenne il modello su cui si basò la versione di Shakespeare di Romeo e Giulietta – sarà recitato dagli attori Manuela Mandracchia (da poco sul grande schermo con Nanni Moretti nel film Habemus Papam) e Fabio Cocifoglia accompagnati da Barbara Eramo e Stefano Saletti, in un brillante connubio tra letteratura classica e musica disco anni ’70 rivisitata in chiave world.Il 30 luglioMassimo Wertmuller e Anna Ferruzzo accompagnati dalla chitarra di Domenico Ascione reciteranno “Dal Mare” un testo di Piero Gaffuri.
Il
4 agosto sarà una “Nottecampana” con i versi del poeta toscano messi in scena da Carlo Monni (fiorentino doc, più volte compagno di scena di Roberto Benigni) e con le composizioni musicai di Arlo e Giampiero Bigazzi e Orio Odori della storica “factory” indipendente MATERIALI SONORI.
Quest’anno ricorre il cinquantesimo anniversario della morte di Louis-Ferdinand Céline e il 5 agosto, verrà celebrato in "Partitura per un massacro", con le voci recitanti di Ubaldo Lo Presti e di Daniela Stangaaccompagnati dalla musica di Roberto Bellatalla e la danza di Benedetta Capanna. Il 6 agosto sarà una serata dedicata alla magia dell’arte di Federico Fellini grazie alla giovane compagnia ONDADURTO Teatro che mette in scena “Felliniana”, uno spettacolo patrocinato dalla FONDAZIONE FELLINI, che utilizza coreografie acrobatiche, effetti di luce, giochi d’acqua, grandi macchinari scenici in movimento insieme a suggestive immagini video che si integrano in diretta alle azioni performative.Villa Celimontana dedica quattro serate alla canzone italiana: il 3 luglio il gruppo capitanato da Sandro Deidda, “6 in jazz” con un omaggio a Lucio Battisti, all’insegna dell’improvvisazione jazz; il 4 luglio con Bungaro e la presentazione del suo nuovo cd ARTE; il 16 luglio con Donatella Rettore e il suo Caduta Massi Tour e il 23 luglio con il concerto spettacolo delle Sorelle Marinetti, (trio che vanta collaborazioni con Vinicio Capossela, Simone Cristicchi, Arisa e un’infinità di apparizioni televisive) con il repertorio di brani swing composti da noti autori degli anni trenta e divenuti nel tempo degli evergreen.
Non mancheranno gli ospiti internazionali: il 5 luglio la cantante statunitense Cheryl Porter insieme al suo trio, omaggerà MINA e le sue più famose canzoni, in un concerto in chiave “black”; il 24 luglio con The Whiffenpoofs of Yale’s University il più famoso coro universitario a cappella del mondo che eseguirà il grande repertorio dei “classici” americani da Gershwin a Porter.Il 27 luglio , una serata all’insegna del “Dark Theatre” con i sorprendenti Mr Pustra e Joe Black accompagnati dalla musica dei The Five Villains metteranno in scena le atmosfere gotiche e poetiche ispirate ai migliori film di Tim Burton.
La vera arte circense sarà protagonista in tre spettacoli: quello dell’apertura, il 1 luglio con i Circolabili che si esibiranno in un concerto tutto accompagnato da saltimbanchi, giocolieri e tango sui trampoli; il 15 luglio saranno di scena la Compagnia Orma del Leone e il latin jazz di Natalio Mangalavite.Il 19 luglio dall’Argentina uno spettacolo di puro circo che ruota intorno l’atmosfera del tango, con il suo sapore e la sua sensualità interpretato da una donna sola Gaby Corbo, piena di stravaganza e humor: cambi di costumi, giocoleria, magia, canto, verticali a più di due metri di altezza...Quest’anno la manifestazione chiuderà con un finale “esplosivo” grazie al “ROCK’N’ ROLL CIRCUS” FESTIVAL, tre giorni interamente dedicati alla musica da ballo più coinvolgente: il 10 agosto con Ballroom Kings, l’11 con i Four Vegas e il 12 con la storica formazione fiorentina Dennis and the JetsInoltre mostre fotografiche, istallazioni d’arte contemporanea, spettacoli di burattinicorsi di musica e di arte circense dedicati ai bambini, tutte attività che si svolgeranno durante l’arco della giornata: novità di quest’anno infatti è l’apertura di una parte dell’area del festival dalle ore nove del mattino a notte inoltrata.La manifestazione è realizzata con il sostegno di Roma Capitale - Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • A Villa Celimontana la Sicilia incontra il mondo jazzistico e teatrale

    Villa Celimontana Sicilia incontra mondo jazzistico teatrale

    SANTI SCARCELLA CIURICIURIJAZZ Giovedì 14 Luglio – ore 22,00 Villa Celimontana Festival – CIRCUS Piazza della Navicella – Roma Ingresso: 12 euro; rid. 10 I... Leggere il seguito

    Da  Nesti
    CULTURA, LIFESTYLE
  • Nicola villa: urbano/mediterraneo

    Nicola villa: urbano/mediterraneo

    Dal 23 al 30 luglio 2011, il borgo di Monteggiori (Lucca) ospiterà la personale di Nicola Villa dal titolo Urbano/Mediterraneo, a cura di Giuseppe De Leo e... Leggere il seguito

    Da  Milanoartexpo
    ARTE, CULTURA, EVENTI
  • Villa Celimontana - Via Della Navicella - Roma

    Villa Celimontana Della Navicella Roma

    Gran bel posto! A poca distanza dal Colosseo si trova questo meraviglioso parco pubblico la cui creazione risale al 500. Tutti i cenni storici sul parco sono... Leggere il seguito

    Da  Stefano
    CONSIGLI UTILI, LIFESTYLE
  • Migranti di guido villa

    Migranti guido villa

    Disegni per una poesia di Derek Walcott L'onda della marea dei rifugiati, non un semplice passo di oche selvatiche, gli occhi di carbone nei vagoni merci, le... Leggere il seguito

    Da  Catone
    CULTURA
  • Villa Bonanno

    Villa Bonanno

    , il giardino che si sviluppa di fronte al palazzo Reale, sembra un’oasi felice in mezzo al deserto…gli alberi rigogliosi, la fontana funzionante e abbastanza... Leggere il seguito

    Da  Roripalazzo
    FOTOGRAFIA, LIFESTYLE
  • Festival

    Festival

    di Dino Buzzati Il direttore mi chiamò: “Me lo faresti un elzeviro sul festival di Sanremo?”. Canzoni e festival non sono il mio mestiere, ma dissi subito di sì... Leggere il seguito

    Da  Pupidizuccaro
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Il Festival

    Festival

    Sono anni che non guardo il Festival di Sanremo, ma ogni volta che mi avvicino a un televisore in questa stagione dell’anno vedo immagini di repertorio che... Leggere il seguito

    Da  Sogniebisogni
    CULTURA, MEDIA E COMUNICAZIONE, MUSICA, PROGRAMMI TV, TELEVISIONE