Magazine Cultura

Visitare Riga

Creato il 18 ottobre 2012 da Witzbalinka

È la capitale della Lettonia. Guarda verso il Mar Baltico alla ricerca delle sue sorelle, Helsinki, Oslo e Stoccolma. Senza vergogna, gira le spalle alla aristocratica San Pietroburgo. Per il turista convenzionale è quasi una realtà estranea. Il viaggiatore in cerca di spazi autentici e poco frequentati, troverà una città vitale e bella. Sto parlando di Riga, la cittá che sará ambasciatore della cultura per il 2014.

Riga

La città vecchia e la nuova città di Riga, creata nel XIX secolo, sono state dichiarate Patrimonio dell´Umanità dall´Unesco. La città (in estate, soprattutto) brulica di gente del posto che cerca svago e sogna di godersi il mare e i dintorni. L´architettura antica e, soprattutto, gli edifici del tardo XIX secolo e inizio del XX secolo in stile Art Nouveau meritano una visita. Facciamo qui una breve lista.

Cosa vedere a Riga?

1. Castello di Riga, sulle rive del fiume Daugava, costruito nel XIV secolo come fortezza, è al momento la residenza ufficiale del Presidente della Repubblica. Alcune aree sono aperte al pubblico ed è spettacolare in inverno, quando il sito è completamente imbiancato dalla neve.
2. La Città Antica (o Vecriga in lettone) con il suo labirinto di stradine medievali e le passerelle piene di piccoli negozi e ristoranti locali. In estate, in alta stagione, è affollata. Tra gli edifici più belli il Palazzo della Fraternità e la Cattedrale luterana. La chiesa cristiana ha un organo di più di sei mila tubi utilizzati per concerti indimenticabili. Orari da controllare in loco.
3. Il quartiere Livu, al di fuori, pieno di case colorate su due piani e splendidi giardini, è ideale per una pausa di relax, in estate o in primavera, nelle sue innumerevoli terrazze all´aperto.
4. Ma una visita a Riga non è completa senza una passeggiata nella zona di espansione, traboccante di edifici modernisti e una delle ragioni per le quali la città è stata dichiarata un Patrimonio dell´Umanità. Il centro è Viale Alberta, dove, alla fine del secolo XIX, l´architetto Mikhail Eisenstein riempì questa strada sul Baltico di di splendidi edifici riccamente decorati. Il colore bianco è combinato con il blu (soprattutto utilizzando per le piastrelle). Le facciate di questi edifici modernisti sono decorate con sculture, arabeschi, balconi, elementi in ferro decorati artisticamente e un’infinità di volute. Sculture di grandi dimensioni (per lo più femminili) conferiscono una grande eleganza a queste residenze private.
5. La stessa tendenza artistica è anche riscontrabile nel Monumento alla Libertà (Brivibas Piemineklis in lettone). È stato realizzato nel 1935 in onore degli oltre 5.000 soldati morti nella guerra di indipendenza con la Russia. Misura più di 42 metri ed è semplicemente spettacolare.
Con più tempo per fare un giro della Torre della Radio di Riga, abbandonati alla tranquilla atmosfera di un parco e rilassati in un parco in uno dei suoi stabilimenti balneari esclusivi.

Candela Vizcaíno Only-apartments Author
Candela Vizcaíno

Anche se ci sono navi da crociera che arrivano nella capitale della Lettonia, è meglio prendere in affitto degli appartanti a Riga riservarti il piacere di scoprire questa bellissima città e la zona circostante.

Contattami 


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines