Magazine Africa

Vittime civili in Nord Kivu/Responsabili gli uomini della Monusco/Richiesta di chiarimento da parte delle autorità locali

Creato il 09 ottobre 2015 da Marianna06

Redhandcover

Le autorità del Nord Kivu hanno chiesto un incontro urgente con i responsabili della missione delle Nazioni Unite in Congo, la Monusco, in relazione all’uccisione di civili durante il bombardamento di un villaggio da parte dei “caschi blu”.

A riferire della richiesta è stato il governatore della provincia, Julien Paluku. Lo stesso dirigente aveva denunciato ieri un’offensiva ingiustificata, in una zona dove non sarebbero stati presenti gruppi ribelli, che aveva provocato almeno cinque vittime civili. Attraverso un portavoce, invece, la Monusco ha sostenuto che nell’area operavano militanti armati della formazione Nduma Defense Congo (Ndc).

Le accuse alla Monusco sono giunte proprio mentre alla guida della missione c’è un avvicendamento. Al posto del tedesco Martin Kobler è stato nominato il nigerino Maman Sidikou, che ricoprirà anche la carica di rappresentante speciale del segretario generale dell’Onu nella Repubblica Democratica del Congo.

       a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :