Magazine Bellezza

Wet ‘n Wild MegaLast Lip Color

Creato il 24 settembre 2015 da Marymakeup @marinamacii
Wet ‘n Wild MegaLast Lip Color

Ve li ho fatto vedere sulla mia pagina FaceBook qualche giorno fa e oggi, come promesso, eccoli qui. Qualcuno di voi ha indovinato il brand di queste piccole meraviglie che ebbene sì sono della Wet 'n Wild. Ora, da sempre la Wet 'n Wild è famosa per i suoi Mac dupes e anche questa volta non fa eccezione, perché tantissimi di questi rossetti sono Mac dupes quasi perfetti.

Questi sono quelli che ho comprato, per il momento, da provare:

Wet ‘n Wild MegaLast Lip Color

A sinistra Red Velvet (dupes di Ruby Woo) ed a destra Stoplight Red. Il prezzo è quasi ridicolo; circa 3 Euro e sinceramente, visto il costo, sarebbero da prendere davvero tutti, perché ce ne sono di bellissimi. Io non mi sono soffermata più di tanto, a dire il vero, ho scelto i due colori che indosso più spesso, ma tornerò in negozio a vedere gli altri, anche perché sto cercando un colore in particolare che deve essermi sfuggito, così magari con il pretesto vi faccio vedere anche altri swatches.

Sono rossetti che durano 4 ore dal finish semi-opaco. Estratti naturali di coenzima Q10 e vitamine A & E aiutano le labbra a rimanere lisce e morbide. I colori disponibili sono 26 (in negozio non c'erano sicuramente tutti, ma ne riparleremo sicuramente) e diversi di questi sono famosi per essere Mac dupes. In questo post di Maica potete vederne diversi indossati e paragonati ai Mac Cosmetics...vi confermo che alcuni si assomigliano davvero tanto, sono quasi perfettamente identici.

Wet ‘n Wild MegaLast Lip Color

Questi gli swatches alla luce naturale non diretta. Io li trovo davvero molto belli e visto il prezzo sono anche certa che ne prenderò degli altri. Stavo anche pensando di prenderne qualcuno da mettere in palio per un prossimo Gift Away, magari a Natale che dite?

Per il momento mi fermo qui. Però ora ditemi...non sono bellissimi? Quale tra i due preferite? Avete prodotti Wet 'n Wild? Buona giornata a tutti x


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :