Magazine Tecnologia

Yahoo, la nuova mail sarà semplice e veloce

Creato il 13 dicembre 2012 da Pa007 @Pa007world

Yahoo, la nuova mail sarà semplice e veloce

Dopo tanto parlarne, Yahoo ha finalmente rilasciato su App Store la nuovissima applicazione necessaria alla gestione della propria posta elettronica. La nuova applicazione per le email messa a punto dalla Yahoo si configura immediatamente come un prodotto accessibile e ben riuscito, non solo a livello di funzionalità ma anche, sin dal primo acchitto, dal punto di vista grafico. La veste grafica adottata da Yahoo per la sua applicazione per la posta elettronica, infatti, risulta essere abbastanza semplice per facilitare l’utilizzo della piattaforma anche agli utenti meno esperti ma, al contempo, anche abbastanza elegante, gradevole e curata.

Con questa nuova App, Yahoo promette una maggior semplicità d’utilizzo, che rende più agevole, pratica, veloce e comoda la gestione delle proprie comunicazioni che si sviluppano a mezzo mail.

La nuova interfaccia con la quale Yahoo si rimette in gioco reca in dote molteplici nuove o migliorate possibilità. Agli utenti, infatti, è garantita la possibilità di fuire di uno scroll infinito sia in direzione verticale che orizzontale ed uno swipe semplificato che consente di spostarsi da desta a sinistra ( o in direzione contraria) in maniera veloce ed intuitiva.

La nuova applicazione consente inoltre di aggiungere un vasto numero di allegati alle proprie mail e di modificare e ridimensionare le immagini che l’utente intende inviare tramite posta elettronica.

Ogni messaggio può essere segnalato tramite un apposita notifica sonora e mediante un’icona visibile sullo schermo del proprio dispositivo. Le email sono inoltre selezionabili a gruppi anche piuttosto corposi per agevolare le operazioni di cancellazione dei messaggi letti o non desiderati.

Purtroppo, almeno per il momento, l’applicazione non è stata tradotta in lingua italiana, ma questa lacuna dovrebbe essere colmata da qui a poco dagli sviluppatori di Yahoo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine