Magazine Salute e Benessere

yoga e bicicletta

Creato il 28 agosto 2012 da Benessere
Lo yoga aiuta a ottimizzare equilibrio e resistenza di chi pratica ciclismo, migliorando la flessibilità di muscoli spesso corti e rigidi. Di frequente i ciclisti corrono il rischio di logorare legamenti e tendini, e determinare, così, uno squilibrio tra i vari gruppi muscolari. La pratica di asana, invece, affina l’allineamento. Inoltre, i quadricipiti di questi atleti sono, spesso, eccessivamente sviluppati. Per compensare tale situazione i muscoli posteriori delle gambe si accorciano, si irrigidiscono e di conseguenza sono più predisposti a infortuni. Un altro aspetto da non sottovalutare è la postura sul sellino della bici che sottopone la spina dorsale a uno stato di costante flessione inarcata sul manubrio. Ecco allora che saranno indispensabili delle posizioni all’indietro per riequilibrare i flessori delle anche e dei quadricipiti.
PRATICABraccia e polsi
Per cercare di ottenere il giusto allineamento di braccia, busto e polsi è utile praticare una versione modificata della Posizione del Cobra, Bhujangasana con le braccia piegate,

yoga e bicicletta

bhujangasana (variante), anche detta  sfinge


 oppure una variante della Posizione del Cane con la testa in giù, Adho Mukha Svanasana, con gli avambracci piatti sul pavimento. La schiena dovrebbe rimanere parallela a terra o leggermente pendente in avanti al massimo di 3-5°. Se è troppo inclinata, il bacino si piega determinando un aumento di pressione su mani e polsi. Per allenare la forza e l’allineamento nelle braccia, mantenendo busto e gambe stabili, molto utile è la Posizione del Cane con la testa in giù, in cui il bacino deve formare un angolo tale da permettere la distribuzione equa del peso tra mani, braccia, gambe e piedi.

yoga e bicicletta

adho mukha svanasana (variante)


Viene riprodotto così, in maniera approssimativa l’angolo delle braccia sulla bici.
Busto
Sulla bici, la spina dorsale deve essere in posizione neutra e il petto aperto in modo da potersi piegare in avanti senza compiere sforzi pericolosi. In questo modo anche la respirazione viene facilitata. Se i muscoli posteriori delle cosce sono corti, il piegamento della schiena sarà limitato rischiando così di chiudere il petto. Per far sì che la spina dorsale assuma una postura neutra, sono utili i piegamenti in avanti in posizione eretta come Padahastasana:

yoga e bicicletta

pada hastasana


 o quelli da seduti come Janu Sirsasana:

yoga e bicicletta

janu shirshasana


Rilassatezza
Mentre si pedala, tutto il corpo deve essere rilassato. Un busto privo di tensioni, infatti, garantisce resistenza e comfort al ciclista. La contrazione muscolare, invece, risucchia l’energia che potrebbe essere investita, in modo eccessivo, nella pedalata. Per evitare qualsiasi tipo di tensione, può essere utile abbandonarsi in Savasana, Posizione del Cadavere per alcuni minuti prima di salire sulla bici.

yoga e bicicletta

shavasana


Flusso
Nella pedalata, nella fase di allungamento della gamba, il ginocchio deve essere disteso e il piede parallelo a terra. Cercate di pedalare in modo fluido e continuo, come i ciclisti professionisti che riescono ad applicare la forza per una rotazione di 360°, anziché muovervi a scatti, colpendo bru-
scamente i pedali in su e in giù. Prima della biciclettata quotidiana, cercate, quindi, di riscaldarvi con alcuni Saluti al Sole, Surya Namaskar. Questo tipo di esercizi consente, infatti, di eliminare i piccoli difetti posturali e nel tempo rende più fluidi i movimenti durante la pedalata.
yoga e bicicletta
Estensione
Per avere la giusta postura è bene alzare il più possibile la sella. Sollevatela fino al punto in cui vi dondolate da un lato all’altro per raggiungere i pedali, e poi abbassatela in modo da non vacillare più. Per eseguire esercizi di distensione, esistono diverse posizioni utili. In particolare, i piegamenti in avanti, come Padahastasana e Uttanasana, che permettono di assaporare la sensazione di estensione del bacino.
Respiro
In sella alla bicicletta, non trascurate la respirazione. Anche in condizioni di sforzo intenso, dovete cercare di collegare il ritmo del respiro con la forza esercitata sui pedali. Come negli asana, infatti, il respiro è fondamentale per ossigenare i muscoli, in particolare quelli corti e rigidi. Trasferite, dunque, la pratica del pranayama e la consapevolezza del respiro anche mentre vi allenate sulle due ruote. 

Baron Baptiste e Kathleen Finn Mendola 
da Yoga Journal

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • pratica yoga e ginocchia...

    pratica yoga ginocchia...

    · Come noto nello yoga l’ascolto del proprio corpo è essenziale, ma può succedere che posizioni fatte in modo scorretto danneggino le... Leggere il seguito

    Da  Benessere
    SALUTE E BENESSERE
  • Corsi di YOGA

    Hatha Yoga lo yoga del Sole e della Luna Yoga vuol dire unire,infatti l’obbiettivo di questa disciplina è l’unione di ogni apparente dualità. Leggere il seguito

    Da  Sarpasana
    SALUTE E BENESSERE
  • Psiche, yoga e neuroscienze: un libro di Jacques Vigne

    Psiche, yoga neuroscienze: libro Jacques Vigne

    Cari lettori, ecco un mio articolo (uscito su Yoga Journal di settembre) dedicato allo psichiatra francese Jacques Vigne, esperto praticante di yoga e studioso... Leggere il seguito

    Da  Milleorienti
    CULTURA, LIBRI, SALUTE E BENESSERE
  • Cos’è lo yoga partner

    Cos’è yoga partner

    Ultimamente si sta sperimentando un nuovo tipo di yoga, lo “yoga partner”. Lo yoga prevede l’unione di più discipline, fisiche, mentali e spirituali, che aiutan... Leggere il seguito

    Da  Dietainforma
    CONSIGLI UTILI, SALUTE E BENESSERE
  • Lo yoga della risata

    yoga della risata

    Lo Yoga della Risata è un metodo unico per ridere senza motivo, come fanno i bambini. Si chiama così perché combina esercizi di risate con tecniche di... Leggere il seguito

    Da  Rossellagrenci
    SALUTE E BENESSERE
  • Bambini, la loro autostima migliora con lo yoga

    Bambini, loro autostima migliora yoga

    Lo yoga aiuta migliorare l'autostima dei bambini. Questa una delle conclusioni a cui si è arrivati durante il Congresso della Società Italiana di Pediatria... Leggere il seguito

    Da  Charlottedi
    SALUTE E BENESSERE, SPIRITUALITÀ
  • La differenza tra Yoga e QiGong

    differenza Yoga QiGong

    E' da qualche giorno che alcuni siti di informazione stanno rilanciando la notizia della "yoga mania" in ufficio. Peccato che la notizia riguardi sopratutto la... Leggere il seguito

    Da  Charlottedi
    SALUTE E BENESSERE, SPIRITUALITÀ