Magazine Cultura

Young adult all'assalto

Creato il 18 novembre 2011 da Weirde

Se leggete spesso questo blog lo sapete già, io non asono un'amante dei libri young adult, uno ogni tanto lo leggo, specie se promette bene ed è corredato da recensioni valide, o se mi colpisce d'istinto, ma in generale, non apprezzo molto la valanga di young adult che si è riversata in libreria specie nel genere urban fantasy.

Detto questo, sull'onda dell'uscita al cinema del film Breaking dawn, mi ha presa una strana voglia di libri young adult.

Si è già deto già tutto ciò che si opteva dire sulla saga Twilight, anche su questo blog, perciò non entreremo nel discorso. Mi limiterò a dire che io non ho nulla contro la saga, anzi ho molto amato il libro Twilight, meno i suoi seguiti, specialmente Breaking dawn, poichè la scrittura era molto....affettata o dilatata....insomma la saga ha risentito visibilmente del successo editoriale e perciò una trilogia è diventata  quadrilogia per ragioni editoriali e lo stile ne ha risentito e anche la trama. Ciò non toglie che io sia una romantica fino al midollo e che di Braking dawn ho adorato il lieto fine. Io ho un debole per i lieti fini magari con matrimonio, inutile negarlo.

Perciò andrò a vedere il filmanche se diciamolo pure i film precedenti della aga non brillavano certo per regie eccelse, ma un lieto fine vale comunque il biglietto, pure se sarà dppio visto che trascineranno Breaking dawn per due film.....che poi non è che accadano coaì tante cose nel libro, ma lasciamo perdere.

Tornando al discorso principale avevo voglia di leggere e vedere qualcosa di young adult.

Così ne ho approfittato per legere un libro che veniva accompagnato da recensioni eccelse: Hunger games, di Suzanne Collins.
 

Hunger games
Titolo: Hunger games
Autrice: Suzanne Collins
Editore: Mondadori

Trama: Quando Katniss urla "Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo!" sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È il giorno dell'estrazione dei partecipanti agli Hunger Games, un reality show organizzato ogni anno da Capitol City con una sola regola: uccidi o muori. Ognuno dei Distretti deve sorteggiare un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni che verrà gettato nell'Arena a combattere fino alla morte. Ne sopravvive uno solo, il più bravo, il più forte, ma anche quello che si conquista il pubblico, gli sponsor, l'audience. Katniss appartiene al Distretto 12, quello dei minatori, quello che gli Hunger Games li ha vinti solo due volte in 73 edizioni, e sa di aver poche possibilità di farcela. Ma si è offerta al posto di sua sorella minore e farà di tutto per tornare da lei. Da quando è nata ha lottato per vivere e lo farà anche questa volta. Nella sua squadra c'è anche Peeta, un ragazzo gentile che però non ha la stoffa per farcela. Lui è determinato a mantenere integri i propri sentimenti e dichiara davanti alle telecamere di essere innamorato di Katniss. Ma negli Hunger Games non esistono gli amici, non esistono gli affetti, non c'è spazio per l'amore. Bisogna saper scegliere e, soprattutto, per vincere bisogna saper perdere, rinunciare a tutto ciò che ti rende Uomo. 


Il libro ha due seguiti: 

La ragazza di fuoco. Hunger games


2. La ragazza di fuoco

Autrice: Suzanne Collins

Editore: Mondadori

Trama
: Non puoi rifiutarti di partecipare agli Hunger Games. Una volta scelto, il tuo destino è scritto. Dovrai lottare fino all'ultimo, persino uccidere per farcela. Katniss ha vinto. Ma è davvero salva? Dopo la settantaquattresima edizione degli Hunger Games, l'implacabile reality show che si svolge a Panem ogni anno, lei e Peeta sono, miracolosamente, ancora vivi. Katniss dovrebbe sentirsi sollevata, perfino felice. Dopotutto, è riuscita a tornare dalla sua famiglia e dall'amico di sempre, Gale. Invece nulla va come Katniss vorrebbe. Gale è freddo e la tiene a distanza. Peeta le volta le spalle. E in giro si mormora di una rivolta contro Ca-pitol City, che Katniss e Peeta potrebbero avere contribuito a fomentare. La ragazza di fuoco è sconvolta: ha acceso una sommossa. Ora ha paura di non riuscire a spegnerla. E forse non vuole neppure farlo. Mentre si avvicina il momento in cui lei e Peeta dovranno passare da un distretto all'altro per il crudele Tour della Vittoria, la posta in gioco si fa sempre più alta. Se non riusciranno a dimostrare di essere perdutamente innamorati l'uno dell'altra, Katniss e Peeta rischiano di pagare con la vita... 


Mockingjay


3. Mockingjay

Inedito in Italia, ma si vocifera potrebbe uscire nel 2012 in concomitanza o poco prima dell'uscita del film Hunger games

Trama
: Katniss è sopravvissuta per la seconda volta agli Hunger Games, ma è una pedina quasi nelle mani dei ribelli suo malgrado. Peeta è stato catturato dalla Capitale, potrà rivederlo prima o poi? E se lo rivedrà lui potrà riconoscerla o sarà stato alterato? In questo terzo libro lo scontro tra la capitale ed i ribelli guinge la suo terribile finale, Katniss perderà molto durante la guerra, ma riuscirà anche a capire ciò che vuole veramente.

Questa serie si conclude col terzo libro.


La mia opinione: Ho letto questa trilogia, sì tutte e tre i libri, perchè una volta iniziata volevo finirla (e per fortuna leggo in inglese, altrimenti non avrei potuto leggere il terzo!) anche perchè l'anno prossimo uscirà il film tratto dal primo libro e volevo essere preparata. E devo dire che mi è piaciuta tantissimo!

In particolar modo il primo libro, Hunger games, veramente bello, pur nella sua semplicità l'ho trovato stupendo, meno forte il secondo poichè ormai riuscivo ad intuire le azioni dei personaggi, a tratti, e molto triste il clima del terzo libro, vi dico solo che ho pianto, ma comunque nel complesso davvero una bella trilogia che consiglio.

Ora non nego che  a tratti mi ha ricordato molto il libro Battle Royale di Takami Koushun, anche se molto meno cruda, in realtà noi in Hunger games non vediamo poi tutto questo sangue al confronto o questa violenza, a parte che nel finale, mentre nel secondo  e terzo libro ho avuto più rimandi alla serie Uglies di Scott Westerfeld con l'eroina che è punta di una rivoluzione un cambiamento pure senza volerlo, e ha due uomini che le piacciono, di cui poi uno non la ricorderà....

Insomma diciamo che i temi trattati non erano del tutto nuovi, ma nell'insieme e  nei particolari Suzanne Collins è riuscità però a creare qualcosa di innovativo e fresco, con buonissimi personaggi, che vale veramente la pena di leggre. Ora io varei preferito un finale più allegro....ma non si può vaere tutto dalla vita.


Letta questa trilogia sempre in tema young adult mi sono anche guardata il film Il domani che verrà, tratto dall'omonimo libro di John Marsden.
 
  
 
book cover of 

Tomorrow, When the War Began 

 (Tomorrow, book 1)

by

John Marsden



Perchè mai, vi chiederete, ha guardato il film, ma non letto il libro? Semplice, perchè il libro è il primo di una lunga serie! E temevo che leggendo il primo non avrei resistito a leggerli tutti, e sono tanti! Ho qualche soldino da parte per i libri, ma caspita, non voglio spenderli tutti in young adult.

Comunque il film mi è piaciuto davvero molto. Anche qui la premessa è semplice. E se mentre un gruppo di ragazzi è in campeggio una nazione straniera invadesse il nostro paese e la nostra città? Cosa ne sarebbe di noi? Niente di buono. In questo caso i ragazzi diventano parte della Resistenza naturalmente. Il film si basa solo sul primo libro della serie, perciò sullo shock del cambiamento improvviso e sulla trasrmzazione dei razzi che uccidono per la prima volta. Riesce molto bene a mio avviso a mostrare l'inutilità della violenza  pure essendone pieno. Molto brava anche l'attrice protagonista a rendere l'orrore dei ragazzi che si rendono conto che uccidendo il nemico, divenatano in parte come lui, eppure scelgono di lottare e di perdere parte della loro umanità.

Sopravvivenza o pietà? La scelta sembra ovvia a tratti, eppure la presenza di una ragazza molto religiosa nel gruppo già giusto peso a questa parte più filofica della questione. L'uomo in fondo è più di un animale oltre all'istinto ha altri sentimenti e una morale con cui scontrarsi.

Mi chiedo se questo richiamo all'aggressività e alla guerra in entrambe queste serie young adult di successo sia legato al clima mondiale?

Comunque tornando al discorso principale, non mi sono ancora gettata sui libri della serie, ma credo in futuro lo farò, forse. O vedrò i film....

La serie, che si intitola Tomorrow series, è composta da 7 libri,  il primo risale ormai al 1993, (ha quindi impiegato giusto 18 anni ad arrivare in Italia e sul grande schermo) e l'ultimo al 2002, e dovrebbe essere conclusa. Dico dovrebbe perchè il film la sta rendendo un successo mondiale e quindi non si sa mai....ma ha un suo bel finale nel settimo libro.

I libri che la compongono sono:



 
Il domani che verrà. The tomorrow series


1. Il domani che verrà

Titolo originale: Tomorrow when the war began

Editore: Fazi

Trama:
Australia, contea di Wirrawee. Nella campagna vicino Melbourne la vita scorre lenta e monotona, ma otto ragazzi hanno trovato un modo di sconfiggere la noia che li assale ogni estate: una gita nella natura selvaggia del bush australiano. Macchina, bagagli, tende, provviste: è tutto pronto. La loro destinazione è Hell, un paradiso chiamato Inferno, una radura luminosa e isolata che sarà la loro casa per una settimana. Davanti al fuoco a raccontarsi storie, a scambiarsi i primi baci e leggere classici di altri tempi, i ragazzi non sanno che al ritorno la loro vita non sarà più la stessa. Le case vuote, gli animali domestici morti, un'aura di desolazione che avvolge ogni cosa. L'Australia è stata occupata da forze militari sconosciute e i civili sono scomparsi, costretti in enormi prigioni all'aperto: tra i detenuti ci sono i genitori, i fratelli e le sorelle. Sconfitte la paura e l'incertezza, l'angoscia e la fragilità, i ragazzi sceglieranno di combattere per riprendersi il proprio avvenire, sapendo che l'unica possibilità di salvezza è nelle loro mani. 



Cover of The Dead of the Night: The Tomorrow Series Book Two by John Marsden

 

2. The dead of the night

Inedito in italiano

Trama:
Mesi dopo l'invasione Ellie e i suoi cinque amici sopravvivono nei boschi australiani, ma sulle loro coscienze pesa il fatto che due di loro siano ora tra le linee nemiche. E' chiaro a tutti che devono tentare di salvarli e sarà Homer a farsi carico del piano per questa missione......

 
book cover of 

A Killing Frost 

(The Third Day, the Frost) 

 (Tomorrow, book 3)

by

John Marsden


3. The third day the frost (aka A Killling frost)

Inedito in italiano

Trama
: Ellie e i suoi amici hano ormai esperienza di combattimento e sono più confidenti nelle loro possibilità, perciò decidono di ampliare i loro orizzonti. Basta difendesrsi è ora di passare all'attacco. La loro strategia? Attaccare il nemico non solo sulla terra ma nache sull'acqua. Il loro obbietivo è l'enorme nave container all'ancoraggio a Cobbler's Bay,dovranno essere molto silenziosi ma anche causare una terribile esplosione.



Cover of Darkness Be My Friend (The Tomorrow Series #4) by John Marsden



4. Darkness be my friend

Inedito in italiano

Trama:
Ellie e i suoi amici sono stati salvati. Trasportati per via aerea in Nuova Zelanda sotto shock e feriti sia fisicamnete che mentalmente, l'ultima cosa che vogliono è tornare indietro, ma cinque mesi dopo il loro salvataggio decidono che devono farlo. Infatti le truppe neozelandesi hanno pianificato il sabotaggio della nase aerea nemica a Wirrawee, il che significa che c'è una possibilità di poter  salvare le loro famiglie.


book cover of 

Burning for Revenge 

 (Tomorrow, book 5)

by

John Marsden


5. Burning for revenge

Inedito in italiano

Trama:
Separati dalle truppe neozelandesi che stavano guidando su territorio australiano Ellie e i suoi amici devono sopravvivere e combattere, guidato dal desiderio di vendetta contro chi ha ucciso i loro cari...



book cover of 

The Night is for Hunting 

 (Tomorrow, book 6)

by

John Marsden


6. The night is for hunting

Inedito in italiano

Trama:
 Ellie e i suoi amici si sono fatti carico di badare a dei bambini abbandonati, ma sopravvivere nelle zone selvaggie austrialine e rimanere nascosti al nemico, mentre si fa da babysitter a dei  bambini annoiati ed impauriti non è facile. Una semplice missione di ricerca di vivere si trasforma in un incubo da cui rischiano di non potersi più risvegliare......



Cover of The Other Side of Dawn (The Tomorrow Series #7) by John Marsden


7. The other side of dawn

Inedito in italiano

Trama:
  Il Colonnello Finley a capo delle rtuppe neozelandesi riesce a mettersi in contatto con Ellie, Fi, Homer, Kevin, e Lee  e li informa che l'esercito neozelandese ha in programma un grande attacco in massa, stule D-day della Seconda guerra mondiale, contro gli invasori dell'Australia, ma per riuscire hanno bisogno di ogni aiuto possibile. Perciò i ragazzi, armati con esplosivi al plastico e granate, fornitegli dall'esercito, devono sparpagliarsi lungo la costa e generare caos e confusione dietro le linee nemiche in ogni modo possibile al fine di distrarli. Ellie e i suoi amici per attirare l'attenzione del nemico su di loro decidono di far saltare una grande stazione di rifornimento di gas e benzina e diversi tratti di ferovia in punti strategici. Naturalmente attuare il loro piano non è semplice visto che devono sempre badare ai bambini e il nemico ha individuato il loro camop base....e other side of dawn



 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :