Magazine Arte

10 giorni in 72 ore

Creato il 15 novembre 2012 da Odio_via_col_vento

 

10 giorni in 72 ore

Stanislaw Wyspianski - Portrait of Ireny Solskie

 

io: Pronto? Ciao, come va?
Cugina: Benissimo, di furia. Volevo allora dirti l'orario del volo. Arrivo alle 18.30
io: Perfetto. Veniamo a prendervi.
Cugina: A sabato, allora.
io: Certo, ma rilassati, tanto c'è tempo, è sabato 24.
Cugina: Ma veramente è sabato questo, sabato 17.
io: [panico nero] Ma....ma....sei sicura?....
Cugina: Ma ti pare? ho comprato il biglietto, no? Ho il congresso, ho ordinato i dolci per la zia [mia suocera, golosissima:)]....problemi?
io: No, ma ti pare?! [bugia stratosferica]. Solo un problema con l'agenda. Chissà perché mi ero convinta....Meno male ne abbiamo parlato, sennò stavi lì ad aspettarmi all'aeroporto....A sabato sera. Non vedo l'ora [quasi...]

Click.

Accidentaccio mannaggissima maquantosonocretina madimmituchecosaavevointestaquandomisegnavolappuntamentoinagenda eoracomesifa?

Ecco, esattamente. Esattamente panico, esattamente senza parole, esattamente COME FARO'?

E così ci troviamo a dover sistemare in 72 ore quello che credevamo di diluire comodamente in 10 giorni.
Taciamo pietosamente dello stato caotico della casa, della prossima settimana tutta organizzata e piena di appuntamenti che dovrò pazientemente smontare per trovare spazi alla doverosa compagnia da fare ai cugini, del vaccino anti-influenzale....
Ma, soprattutto, nell'ordine, dovrò:
- educare i gatti all'imprevisto;
- approvigionare adeguatamente il frigorifero;
- montare un divano letto nuovo e due poltrone che aspettavano un appuntamento pazientemente il loro turno-montatori....e invece ci si deve cimentare il consorte;
- lavare tende, spolverare libreria a sei piani e a parete, riorganizzare la stanza abbandonata dai figli grandi in cui dormiranno questi (per altro carissimi) cugini
- chiamare a raccolta i figli da mezza Italia: e anche loro avevano programmato per la prossima settimana;
- disdire una bellissima cena di famiglia per festeggiare la nascita dela prima bis-nipotina (ma è un'altra "famiglia", impossibile cumulare), con probabili "permali"
- rimandare (ancora) la consegna di alcuni artcoli cui non potrò illudermi di lavorare durante il fine settimana.
E dire che le agende elettroniche dovrebbero essere fatte per non incorrere in tali errori. Ma in effetti l'errore umano chi lo tampona, a monte? Chi lo rimedia, a valle?
Valle di lacrime.......:)

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines