Magazine Viaggi

10 Modi per Mangiare a Madrid con meno di 5€

Creato il 18 febbraio 2013 da Angelozinna

10 Modi per Mangiare a Madrid con meno di 5€Per quanto Madrid sia una delle città più care della Spagna risulta comunque economica a molti visitatori provenienti da altri paesi europei, persino a noi italiani. Dalle sigarette alle birre, dagli appartamenti fino ai pasti: sì perché a Madrid si può benissimo pasteggiare con 5€ o meno.

Certo, farlo per un mese implicherebbe girare il sequel di “Supersize me”, ma soprattutto per i turisti o per chi è di passaggio solo qualche giorno va più che bene. Anche solo per evitare i soliti Mc Donald’s e Burger King che, alla fine, tanto economici non sono, oppure per non dover mangiare sempre i soliti panini comprati nei supermercati locali.

1) Sidreria El Tigre: questo locale di calle de Hortaleza è rinomatissimo tra i giovani studenti oppure tra gli Erasmus proprio perché molto economico e spartano, per non dire sudiciodafareschifo. Evitando di andarci nel fine settimana si può fare ottimi affari. La “puntata” minima è 2,50€ per una birra piccola e in allegato c’è un bel piatto di roba: tapas, patatas bravas, funghi ripieni, ecc. Il numero di persone migliore per visitare il locale è quattro perché aumenta esponenzialmente il numero di tapas e se non c’è troppa gente potete sempre richiederle. Scegliendo invece la birra grande o un cocktail da 5€ (che comunque è da almeno mezzo litro) la sazietà è assicurata. Se siete vegetariani potete addirittura farglielo presente e vi porteranno solo tortillas, patatas bravas e tapas al formaggio. Leggende metropolitane parlano anche di orecchie di maiale fritte come contorno.

2) Museo del Jamon: è una catena di prosciutterie sparse per la città e forse in tutta Spagna. Per quanto sembri estremamente turistico si rivela anche molto economico: panini al prosciutto crudo o al formaggio sempre a 1€ e il rapporto dimensione/qualità non è per niente male!

3) Cerveceria 100 Montaditos: questa catena sono sicuro che sia presente in tutta Spagna. La peculiarità di questo posto sono proprio i cento montaditos (panini piccoli) che sono presenti sul menù. Ogni mercoledì e domenica tutti e 100 i panini sono a 1€, mentre le insalatone a 2€. Anche negli altri giorni non è male visitare il locale, perché comunque qualche panino a 1€ è sempre presente e se si prende anche una birra media ti costa 1€ anche quella.

4) Ciudad Universitaria: Madrid è piena di Università e la maggior parte si concentra in un quartiere non troppo lontano dal centro. A differenza di quanto ho potuto vedere in Italia, le mense delle facoltà non richiedono né tessere né altro quindi il menù fisso completo da 5€ lo possono fare tutti. Non ho la certezza su tutte le facoltà, ma se vi fate un giro alla Escuela de Caminos in calle del Profesor Arangún sicuramente vale quanto suddetto. Anche lì con i panini a 1€ si pranza alla grande.

5) Pollo Sabroso: altra catena spagnola che “regala” polli arrosto. Più ci si avvicina al centro e più costano, però mantenendo sempre prezzi ragionevoli: uno intero, vicino alla fermata metro Tribunal (ma anche Callao), costa 4,70€.

6) Taco Bell: la catena, sorella di KFC e Pizza Hut, specializzata in cibo messicano, propone una sua offerta ogni martedì: 1€ per una birra grande e un tacos. Volendo con 3 di questi ci si può saziare però si può variare prendendo qualche altro prodotto sempre a 1€, come gli involtini di formaggio, di formaggio e carne o la porzione piccola di patatas bravas. Non ci sono molti Taco Bell nella capitale spagnola, però uno abbastanza in centro è vicino alla fermata metro Bilbao.

7) Beykebab: ennesima catena, anche se dal nome si può intuire con cosa lavori. Tutti i giorni, dalle 17 alle 20, propone vari prodotti a 1€, dalle birre alle porzioni di Kebab al piatto, dalle patatine ai falafel.

8) Risueña: questa disco-birreria a due passi da Sol è La Mecca per molti giovani a Madrid. Oltre a un litro di birra per 3€ (4€ dall’1:00 in poi, ma è un’offerta frequente qua) e a musica fino a notte fonda, propone anche tutta una serie di panini a 1,50€ e cinque hamburger costano 6€. Ogni mercoledì due panini al prezzo di uno. Di particolare pregio l’odore del bagno che, nonostante sia sotto terra, ti anestetizza le narici appena entri. Anche questo locale ha aperto in altre città.

9) Copas rotas: indovinate un po’?! Un’altra catena spagnola. Sempre birre a 1€ e montaditos a 1€, l’unica differenza è che qua, per 1€, danno anche il vino: rosso, bianco o rosé. Il tutto solo fino a mezzanotte!

10) L’isola Bella: questa pizzo-rosticceria nel cuore di Malasaña è un mix di culture italiane: siciliana, milanese, napoletana e pugliese. Venerdì e sabato è aperta 24h e con uno dei loro calzoni ripieni da 3,50€ ci si può benissimo sfamare. E devo dire che non sono per niente male, amicizie siciliane confermano. È anche uno dei pochi posti in centro dove poter trovare gli arancini a Madrid (anche se le solite leggende metropolitane parlano di Simmenthal al posto della carne).

Insomma, così facendo potrete ridimensionare il vostro budget per il cibo e destinarlo all’alcol!

Matteo Cipollini, in arte Cip, vive a Madrid.  Sul suo blog, Che Viso Ha Cip, racconta la città e le sue avventure quotidiane.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog