Magazine Cucina

11 Novembre...a Venezia si festeggia San Martino

Da Guarino
San Martino aveva appena dodici anni quando, contro la volontà dei suoi genitori, che credevano negli dei di Roma, si fece battezzare e divenne cristiano. La legge romana lo obbligava a entrare nell' esercito come suo padre, così, malgrado fosse un tipo molto pacifico, dovette diventare soldato. Su di lui si raccontano molte leggende. La più famosa è questa. Un giorno d'autunno, mentre usciva da una delle porte della città francese di Amiens, dove viveva, vide un povero vecchio, mezzo nudo e tremante per il freddo.
            
            11 Novembre...a Venezia si festeggia San Martino
Martino si impietosì e sguainò la spada, tagliò il suo bel mantello di lana e ne diede la metà al povero. Immediatamente il sole si mise a scaldare come in estate. Per questo, si chiama l'estate di San Martino quel periodo agli inizi di novembre in cui spesso accade che la temperatura si faccia più mite.
 Fonte:http://www.ilpaesedeibambinichesorridono.it/
Così ogni anno a Venezia l'11 Novemebre i bimbi scendono in strada armati di mestoli e pentole alla ricerca degli ottimi dolci sfornati per questa occasione che riproducono con la pastafrolla l'immagine di S.Martino a cavallo, ricoperto di ghiaccia e dolciumi.
PB050510
Ingredienti per la pasta frolla:
500 gr farina
250 gr burro
120 gr zucchero a velo
2 uova
PM vanillina, sale
Montare il burro a pomata con lo zucchero nel robot con la foglia. Quando diventa bianco aggiungere le uova e gli aromi, far girare ancora un minuto, aggiungere infine la farina. Fermare il robot appena l'impasto ha formato una palla. Non far girare troppo a lungo in maniera che il glutine presente nella farina non faccia divantare la frolla troppo elastica.Far riposare un'ora.
Nel frattempo fare la ghiaccia:
1 cucchiaio di albume
40-50 gr di zucchero a velo
(Si può conservare coprendola con la pellicola, altimenti si secca)
Mescolare con frullino o col cucchiaio finché non diventa glassa.Prima di usarla fare delle prove col sac à poche, la ghiaccia dev'essere abbastanza densa, il decoro deve restare intatto dopo qualche minuto. Se si scioglie neccessita di un'aggiunta di zucchero.Dividere in tre ciotoline e mescolare coi coloranti alimentari. Io in genere per usare un unico sac à poche inizio col bianco e proseguo coi colori via via più scuri. Aggiungere dolci e cioccolatini a profusione...laciar seccare la ghiaccia.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Biscotti di San Martino

    Biscotti Martino

    Dosi per: 4 – 6 personeDifficolta’ : FacileTempo di preparazione: 1 ora circa + 1 ora di lievitazione INGREDIENTI50gr. di lievito di birra500gr. di... Leggere il seguito

    Da  Molossina
    CUCINA, RICETTE
  • Imola a novembre = Baccanale

    Imola novembre Baccanale

    Anche quest'anno è partito ad Imola il Baccanale, l'annuale rassegna enogastronomica e culturale che si terrà in città dal 6 al 21 novembre. Leggere il seguito

    Da  Allaroundthefood
    CUCINA, VIAGGI
  • Una regina a Venezia

    regina Venezia

    Diversi giorni fa la Queen Victoria ha fatto scalo a Venezia. Noi da casa possiamo godercela in queste magnifiche immagini.Intanto mancano circa 100 giorni circ... Leggere il seguito

    Da  7325
    ITALIA, NORD ITALIA, VIAGGI
  • Festa di Sant'Antonio a Venezia

    Festa Sant'Antonio Venezia

    Giunta alla dodicesima edizione, la festa di S.Antonio a Venezia è ricordata per la suggestiva processione del Santo che si snoda per le vie della parrocchia... Leggere il seguito

    Da  Walter_fano
    CULTURA, ITALIA, VIAGGI
  • Magia a Venezia

    Magia Venezia

    “Ma veniamo all’inizio della mia esistenza di essere pensante. Al principio d’agosto del 1733 mi si sviluppò la facoltà della memoria. Avevo dunque otto anni e... Leggere il seguito

    Da  Walter_fano
    CULTURA, ITALIA, VIAGGI
  • Tobia Ravà in mostra a Venezia

    Tobia Ravà mostra Venezia

    Si inaugura domani, 24 luglio 2010, “Vele d’infinito”, la personale di Tobia Ravà organizzata dalla Venezia Terminal Passeggeri, società che dal 1997 gestisce i... Leggere il seguito

    Da  Walter_fano
    CULTURA, ITALIA, VIAGGI
  • San giacomo a positano

    giacomo positano

    AUGURI a tutti coloro che portano questo nome !!!Oggi 25 luglio , a Positano si festeggia San Giacomo, patrono della contrada Liparlati detta anticamente la... Leggere il seguito

    Da  Massimocapodanno
    INFORMAZIONE REGIONALE

Dossier Paperblog

Magazines