Magazine Viaggi

7 luoghi da fotografare a Vilnius

Creato il 12 aprile 2012 da Tipolosco

Torno a parlare delle capitali baltiche, ragazzi non ne ho mai parlato perché è stato un viaggio molto particolare, molto sentito e non ho voglia di scrivere le sensazione che ho provato in quei 5 giorni. Vi posso solo dirvi che sono stati giorni intessi ricchi di emozioni. Ho cercato di trasmettere queste emozioni attraverso la fotografia e quindi ho pensato di continuare a darvi qualche consiglio su dove poter andare a fare qualche bello scatto a Vilnius.

1. Cattedrale di Vilnius

La prima cosa che dovete fotografare a Vilnius e il suo monumento più importante, sarà banale, ma vi assicuro che la cattedrale della capitale lituana è qualcosa di unico al mondo. E’ maestosa. Il mio consiglio per fotografarla al meglio è di munirvi di un grandangolo adeguato e di un tre piedi, se siete bravi eviterete di avere delle linee cadenti storte come nella mia fotografia.

:D

Cattedrale di Vilnius

2. Le sponde del Vilnia

Un altro luogo che mi ha colpito in positivo è stato uno dei due fiumi della città: il Vilnia per l’esattezza. Le sponde erano ricche di persone che passeggiavano, di innamorati che si baciavano e si giuravano amor eterno, ma la cosa che mi ha stupito di più sono stati i colori di queste sponde. Un verde che si tingeva dell’arancione dell’autunno. Emozionante. Luogo adatto per gli amanti della street photography, occhio però a non rubare qualche momento di intimità.

:)

Vilnia

3. Trakai

La piccola cittadina di Trakai è molto “turistica” ma il suo castello è un luogo affascinante e tornare a casa senza una foto di questo posto sarebbe davvero un peccato. Se il tempo e la luce sarà vostra amica riuscirete a portare a casa uno di quei scatti da sogno. La posizione migliore per fotografare il castello e dal piccolo porticciolo di fronte. Ad ottobre c’erano pochi turisti e l’atmosfera che si respirava era fantastica.

Trakai

4. Torre di Gediminas

La Torre di Gediminas domina uno dei punti più alti della città da qui potrete fare delle bellissime panoramiche della città. L’interno della torre si può visitare e da qui ho fatto uno dei scatti più belli di Vilnius. Se la giornata e il tempo ve lo consentirà potete giocare con l’esposimetro per avere effetti di luce strani e accattivanti.

Torre di Gediminas

5.  Literatur gatve

Ho scoperto questo posto per caso, non era scritto nella mia guida. Ci sono capitato perché percorrendo le viuzze della città vecchia mi ci sono trovato davanti. All’inizio non capivo bene dove fossi capitato poi, cercando su google avevo capito che mi ero ritrovato in una di quelle vie che gli abitanti “colti” della città avevano trasformato in un vero e proprio monumento. Ricco di disegni, opere e dettagli. Qui uno scatto macro è d’obbligo. Fate attenzione ai particolari…

Literatur gatve

6. Le ragazze di Vilnius

Per gli amanti della street photography Vilnius regala qualcosa di unico le ragazze! Non ho mai visto ragazze così belle in nessuna città europea e diciamocelo ne ho girate parecchie. No, di così belle non ne ho viste mai. Dove trovarle? Beh basta passeggiare un po’ per la città e se ne trovano a tonnellate, soprattutto vicino all’università che per chi non lo sapesse è una delle più antiche europee.

Ragazze a Vilnius

7.  I portici

Un’altra cosa che mi ha stupito di Vilnius sono i suoi portici, girando per la città vecchia ho visto tantissime case con cortile e con un piccolo portico per ripararsi dalla pioggia e dalla neve. I cortili sono molto tipici e carini, l’autunno con i suoi colori non ha fatto altro che enfatizzarne i colori.

Portici

Questi sono alcuni dei posti dove poter fare qualche bello scatto della città e portarsi a casa dell’emozioni… In 5 giorni l’ho girata in ogni suo vicolo e la cosa che mi ha affascinato di più sono state le persone. Non ho citato nessun mercato, perché quello di Vilnius mi ha deluso e pensate sono tornato a casa senza nessun scatto e questo è tutto dire. Le chiese sono bellissime, ma a parte la cattedrale gli esterni non mi hanno trasmesso particolari emozioni.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine