Magazine Economia

7 SU SETTE - Anche gli immigrati ci abbandonano

Creato il 10 ottobre 2010 da Calcisulcalcio
7 SU SETTE - Anche gli immigrati ci abbandonanoAnche per compensare il panegirico della scorsa settimana in merito alla “cedolare secca”, questa “puntata” di 7 su Sette sarà molto breve. Più che altro, vorrei suscitare in voi affezionatissimi lettori un dubbio sul nostro futuro, nostro e del nostro paese. Per farlo, ovviamente devo raccontarvi cosa mi è capitato questa settimana. Per una serie di motivi che non sto qui ad elencare, mi sono trovato a passare diverse ore in compagnia di persone immigrate in Italia in tempi non così recenti, spazianti dai cinque ai dieci anni fa, prevalentemente Rumeni, Indiani e Pakistani. Alcuni cittadini italiani, altri con regolare permesso di soggiorno, altri in attesa di regolarizzazione. Le lunghe attese, si sa, favoriscono il “far gruppo”, ed uno degli argomenti che più andava a genio ai miei compagni di coda sembrava essere la situazione lavorativa e politica italiana. Beh, la conclusione di tutti, indipendentemente dalla nazionalità originaria, era (cercando di tradurla in Italiano corretto) “In Italia ormai i soldi girano solo nelle mani di chi ne ha tanti, tutti gli altri possono soltanto cercare di sopravvivere come possono. Non c’è possibilità di sistemazione, ne per noi, ne per voi (italiani, ndr) . La corruzione si è mangiata tutto, non c’è legge che possa fermare tale sistema. Noi ce ne stiamo andando tutti, verso Inghilterra, Germania o più a nord. Il problema è di voi che restate e di quelli di noi che arriveranno, che non sanno o non si rendono conto che l’Italia ormai non ha nulla da offrire…” Con tutto il rispetto, se addirittura quelli che, come ho sentito spesso definire (pur non essendo troppo d’accordo) “quelli che vengono a fregare il lavoro agli Italiani” si sono accorti che non stiamo uscendo proprio per nulla dalla fantomatica crisi, ma che è e sarà sempre peggio tanto da scegliere di andarsene, con quale coraggio ci lamentiamo della fuga dei cervelli all’estero? E soprattutto, con che coraggio chi dovrebbe trovare una soluzione continua a massacrarci con sondaggi, belle promesse, indagini immobiliari e reality show (tanto la produzione è sempre la stessa) dicendoci che va tutto bene e andrà sempre meglio? Voi che ne dite? di Andrea Mariani

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :