Magazine Viaggi

a Ischia, ViVa gli sposi!

Creato il 03 luglio 2013 da Sara
a Ischia, ViVa gli sposi!a Ischia, ViVa gli sposi!Ho certamente avuto già occasione di scrivere del mio disagio per le cerimonie, però figuriamoci, per partecipare al matrimonio di Filippo sarei andata dovunque. Quel ragazzo l'ho visto praticamente nascere e gli voglio un bene dell'anima, figlio di un'amica che più di un'amica è una sorella, a cinque anni giocavamo già in cortile insieme e non dirò quanti anni fa perché sono troppi. Certo se si fosse sposato a Milano, Casalpusterlengo o Castelletto Ticino avrei risolto tutto in mezza giornata, ma lui no, lui si innamora di Carmen, campana verace e ischitana d'adozione e dunque... il 5 giugno è convolato a nozze in quel di Ischia.
a Ischia, ViVa gli sposi!a Ischia, ViVa gli sposi!
a Ischia, ViVa gli sposi!a Ischia, ViVa gli sposi!Non sono mica scema ad andare a Ischia, bella da morire, solo per la cerimonia, toccata e fuga e basta, già che c'ero mi sono fermata qualche giorno e ho fatto benissimo perché quest'isola è uno scrigno di gioielli. Ma quali Caraibi, Mauritius o paradisi lontani! Qui non ci sono solo bellezze naturali, spiagge e fondali marini, qui abitano storia ( i campi Flegrei degli antichi romani che notoriamente se ne intendevano), cultura, vecchie pietre che parlano, profumi sopraffini, una gastronomia da master chef.
a Ischia, ViVa gli sposi!a Ischia, ViVa gli sposi!

a Ischia, ViVa gli sposi!

il "fungo" di Lacco Ameno

 In quale altro angolo di paradiso del mondo a colazione ti chiedono- "Signurì, o' vulite o' cafè?"- e ti senti un'adolescente anche se hai 30 anni per gamba? Dove mai potrai ascoltare, come la sottoscritta in persona, il farmacista dire a una mamma in ambasce per la tosse del suo bambino -"accattateve o' Fluimucil che scassa o' muco", "scassa"con quella pronuncia impagabile di tre sibilanti "S" più potenti della fiamma ossidrica per forzare la cassaforte metaforica, ovvero " o' muco"? Scopro certo l'acqua calda dicendo che la vita sull'isola è un teatro perenne a scena aperta, che la fantasia alberga sovrana ovunque, anche nell'invenzione linguistica.  Anni fa avevo sostato a Ischia due giorni, pigramente a mollo fra acque termali e fanghi al Negombo e al Poseidon, i due centri termali cuccagna del benessere  ischitano, questa volta invece, complici giornate assolate ma fresche, l'isola me la sono girata tutta a tappeto. Ne sono stata assolutamente entusiasta.
a Ischia, ViVa gli sposi!

a Ischia, ViVa gli sposi!
a Ischia, ViVa gli sposi!
Il viaggio è rapidissimo: col treno Freccia Rossa delle 10 in quattro ore e mezza sei a Napoli e mezz'ora dopo, alle 15 in punto, già  sul traghetto coi motori che rullano;  che meraviglia sull'acqua, ciao milanese ponte della Ghisolfa, sfilano la capitale partenopea, il Vesuvio che sbuffa,  la costiera amalfitana e gabbiani golosi, Procida coloratissima dove il traghetto fa una sosta, sole e mare a volontà, Capri più lontana fra le brume e infine il porto di Ischia che ci accoglie; viste da sogno a 360 gradi.
a Ischia, ViVa gli sposi!
a Ischia, ViVa gli sposi!
a Ischia, ViVa gli sposi!

Buona idea venire due giorni prima del matrimonio, così mi sono vista Lacco Ameno dove risiedevamo e sono stata con i due futuri sposi in tutta calma, si fa per dire, sembravano più che altro una centrale telefonica, tra amici, parenti e gli accordi per gli ultimi dettagli prima della cerimonia.
a Ischia, ViVa gli sposi!
a Ischia, ViVa gli sposi!
a Ischia, ViVa gli sposi!

a Ischia, ViVa gli sposi!
a Ischia, ViVa gli sposi!
Filippo si è fatto coraggiosamente il bagno, perché l'acqua era fredda, Carmen si preparava alla lettura di un bellissimo testo di Gibran che avrebbe  letto magistralmente  da attrice consumata in chiesa. Erano felici e io con loro.
a Ischia, ViVa gli sposi!
a Ischia, ViVa gli sposi!
In giro per Lacco Ameno ho naturalmente fotografato il cosidetto "Fungo" che lo caratterizza, uno scoglio davanti al lungomare, un condominio giallo niente di particolare se non fosse per la vista e un pino marettimo strepitoso davanti (ho scoperto solo dopo che è proprio lì, all'ultimo piano, che Carmen ha il suo appartamentino delle vacanze da sempre), piazzetta e  chiesa dove si sarebbero sposati. La diffusione del cristianesimo sull'isola è legato al culto di Santa Restituta, questo il nome difatti della chiesa, una martire africana che secondo la tradizione cristiana, dopo un lungo viaggio su una barca proveniente da Cartagine, approdò sulla spiaggia di San Montano a Lacco Ameno.
a Ischia, ViVa gli sposi!
a Ischia, ViVa gli sposi!
a Ischia, ViVa gli sposi!
Accanto al nostro albergo più modesto, il cinque stelle "le Terme di Augusto" che pomposamente su un cartello scrive:  OZI TERMALI...PIACERI IMPERIALI con tanto di  statue persino sulla terrazza del tetto, scenosa anche  la SPA del Regina Isabella, l'hotel più chic dell'isola, futuro punto di riferimento del jet set internazionale,  aperto negli anni '50 da Angelo Rizzoli che da imprenditore navigato aveva subodorato il potenziale turistico dell'isola.
a Ischia, ViVa gli sposi!
a Ischia, ViVa gli sposi!
E poi il gran giorno arriva...... Carmen e Filippo partiranno per una navigazione di lungo corso, quella di una vita insieme, la sottoscritta invece per quella ben più modesta e meno avventurosa di qualche giorno alla scoperta dell'isola. ViVa Ischia e soprattutto VIVA GLI SPOSI!
  

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Sull’isola di Ischia in mountain bike

    Sull’isola Ischia mountain bike

    Ischia, isola vulcanica al largo di Napoli, è una delle destinazioni di viaggio più conosciute e famose d’Italia, sopratutto grazie ai suoi numerosi centri... Leggere il seguito

    Da  Nonsoloturisti
    VIAGGI
  • Il mare di Ischia

    mare Ischia

    Ok, per molti l’isola non sarà Panarea, Formentera o Santorini. Il termalismo, e quindi un turismo maturo, sono da sempre la “moneta sonante” degli hotel di... Leggere il seguito

    Da  Chiosaluxemburg
    FOTOGRAFIA, LIFESTYLE, VIAGGI
  • Premio Ischia: Maurizio Salvi comunicatore dell’anno 2013

    Premio Ischia: Maurizio Salvi comunicatore dell’anno 2013

    Oggi Maurizio Salvi, Direttore Relazioni Esterne di MSC Crociere, riceverà il premio “Comunicatore dell’Anno 2013” nell’ambito del Premio Ischia internazionale... Leggere il seguito

    Da  Dreamblog
    VIAGGI
  • Ischia: che passione!

    Ischia: passione!

    Clicca per vedere la presentazione. Casamicciola porto Ischia, la prima colonia della Magna Grecia, già nel XIX secolo era una località turistica famosa in tutt... Leggere il seguito

    Da  Viaggieitinerari
    EUROPA, MONDO, VIAGGI
  • Ischia, l’isola dai mille volti

    Ischia, l’isola mille volti

    Clicca per vedere la presentazione. Punta Imperatore È incredibile la quantità di squarci, vedute, che una località come Ischia offre al visitatore attento. Leggere il seguito

    Da  Viaggieitinerari
    VIAGGI
  • Ischia: giardini di passione

    Ischia: giardini passione

    Come si fa a dire che i Giardini della Mortella nei dintorni di Forio non sono bellissimi? Figuriamoci, li ha progettati a partire dal 1956 l'inglese Russel... Leggere il seguito

    Da  Sara
    ITALIA, SUD ITALIA & ISOLE, VIAGGI
  • Viva l'Italia

    Viva l'Italia

    Viva l’Italia Viva l’Italia Certi film non andrebbero visti se si ha la lacrima facile…Sono sul volo diretto della Thai Airways che mi riporta a Bangkok e uno... Leggere il seguito

    Da  Italianoabangkok
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI