Magazine Cultura

A lezione da Danny Fingeroth

Creato il 03 maggio 2011 da Lospaziobianco.it @lospaziobianco

Comunicato stampa

Storyboard and graphic novel: open workshop con Danny Fingeroth

A lezione da Danny Fingeroth> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco "A lezione da Danny Fingeroth 

Sceneggiare fumetti e graphic-novels: sono aperte le iscrizioni per gli workshop con Danny Fingeroth, organizzati dal MI-Master Illustrazione di Milano. Fingeroth, per anni Group Editor dei fumetti di Spider-Man per la Marvel Comics, è attualmente Senior Vice Presidente dell’Educatione al MOCCA di New York, dove insegna sceneggiatura di fumetti e graphic-novels.

  • A lezione da Danny Fingeroth> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" height="300" width="210" alt="A lezione da Danny Fingeroth >> LoSpazioBianco" class="alignright size-medium wp-image-29261" />Primo giorno: Lettura ed esame intorno alla struttura di una storia, su come si scrive una storia e una storia a fumetti in particolare. Cos’è un soggetto: lettura di gruppo di una breve storia a fumetti. Scrittura di tre soggetti, che verranno letti e discussi col docente. Ogni soggetto verrà elaborato per diventare una storia di circa 10/20 pagine.
  • Secondo giorno: Lettura di una storia o di un soggetto selezionato dagli iscritti, esame dei trattamenti. Revisione dei trattamenti, considerazioni critiche e lettura delle storie selezionate. Visione di un documentario sugli autori e gli sceneggiatori di fumetti.
  • Terzo giorno: Lettura di una storia. Esame delle istruzioni sull’editing e sulla commissione di lavori. Rilettura critica dei trattamenti. Sessione di scrittura con esercizi di creazione del personaggio. Primi esercizi di scrittura delle didascalie e dei dialoghi. Stesura dei primi schizzi in miniatura dello storyboard. Gli iscritti si scambiano le storie e i compiti fra loro, come se ciascuno fosse l’editor dell’altro.
  • Quarto giorno: Lettura di una storia. Discussione sulle soluzioni alternative per scrivere una storia a fumetti. Prosecuzione del lavoro di scrittura. Scrittura dei dialoghi. Riduzione delle prime 5 pagine e discussione su come si scrive una storia seriale e come si scrive una storia unica. Si iniziano a elaborare le storie realizzate nel workshop.
  • Quinto giorno: Lettura di una storia. Discussione sugli aspetti della professione e sul ruolo dell’editor, sugli aspetti positivi e negativi della creazione di un fumetto come singolo autore o in team. Prosecuzione del lavoro di scrittura. Scrittura dei dialoghi e storyboard. Revisione dei dialoghi e prosecuzione del lavoro di storyboards e disegno delle storie. Le differenze fra il fumetto “commerciale” e “indipendente”, confini e contaminazioni fra i due settori.
  • Sesto giorno: Lettura di una storia o di un soggetto. L’importanza di concludere una storia e di prepararsi alla successiva. Prosecuzione del lavoro di scrittura e revisione dei dialoghi e storyboards. Revisione generale e prosecuzione del lavoro sulle tavole disegnate. Lettura e discussione sulle storie create durante il workshop. Discussione finale sul lavoro eseguito.

Sarà presente per tutta la durata del corso un servizio di traduzione in italiano.

Gli open workshop del MI-Master offrono uno sguardo internazionale sulla pratica del mestiere di illustratore. Si rivolgono a professionisti dell’illustrazione e della comunicazione per immagini e si concentrano sull’approfondimento delle tecniche mirate alla progettazione editoriale attraverso lo studio di percorsi ideativi e metodi esecutivi .

Informazioni e iscrizioni
Quando: 30 Maggio – 3 Giugno
Orario: 9.30 – 16.30 (totale 30 ore)
Costo: 300 euro
Dove: MiMaster di illustrazione editoriale, via console Marcello 20 – Milano

Iscrizioni: www.mimasterillustrazione.com (entro il 27 Maggio )


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Auguri Martin, Danny e Carlo!

    Auguri Martin, Danny Carlo!

    Martin ScorseseDanny DeVitoCarlo Verdone Leggere il seguito

    Da  Valentinaariete
    CINEMA, CULTURA
  • TFF28 – 127 ore – un grande Danny Boyle

    TFF28 grande Danny Boyle

    Danny Boyle si appresta a diventare uno dei maggiori registi in circolazione. L’assidua frequentazione del mondo filmico mi porta raramente a commuovermi di... Leggere il seguito

    Da  Soloparolesparse
    CINEMA, CULTURA
  • A te

    da qui Penso che ogni tanto ci si debba fermare: soprattutto stasera, che ho avvertito una frustata nel cervello, e potrebbe venirmi un ictus da un momento... Leggere il seguito

    Da  Fabry2010
    CULTURA
  • Wang[a] Wang[a]

    Sia chiaro, ognuno i soldi li spende come vuole. Ma volete mettere l'eccitazione di assistere a un concerto privato di Yuja Wang? Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • “28 giorni dopo” di Danny Boyle

    giorni dopo” Danny Boyle

    2002: 28 Days Later di Danny Boyle Un horror diverso, un horror che non potrà non apprezzare anche chi non ama particolarmente il genere. Leggere il seguito

    Da  Cinemaleo
    CINEMA, CULTURA
  • 127 Hours - Danny Boyle

    Hours Danny Boyle

    Non posso non dirvi di cosa parla, la faccio breve... tranquilli. Allora: la storia, vera, è quella di un uomo che per 5 giorni resta bloccato in un canyon,... Leggere il seguito

    Da  Frank_manila
    CINEMA, CULTURA
  • Danny Trejo

    Danny Trejo

    Circola da tempo una leggenda metropolitana che narra che l'uomo duro piace.Badate bene non mi riferisco a gente come Ibrahimovic o Mourinho, ma a veri e... Leggere il seguito

    Da  Il_moderatore
    AVVENTURA / AZIONE, CINEMA, CULTURA