Magazine Architettura e Design

A Milano, dal 6 al 9 ottobre, dialoghi fra arte e design

Creato il 27 luglio 2011 da Brunabiagioni

A Milano, dal 6 al 9 ottobre, dialoghi fra arte e designAl via la seconda edizione di MILANO DESIGN WEEKEND. “Diamoci del tu. Dialoghi fra arte e design”: l’evento dedicato a shopping di arredamento, percorsi di design, arte, architettura e musica dal 6 al 9 ottobre 2011.

Una grande kermesse, dedicata a Milano, capitale del design, che dopo il grande successo della prima edizione, ritorna da giovedì 6 a domenica 9 ottobre con quattro giorni dedicati allo shopping, in cui i negozi aderenti rimarranno aperti fino alle 22, ma anche a percorsi integrati di design, arte, architettura e musica. Un’esperienza entusiasmante, aperta a tutti i cittadini, con l’obiettivo di diffondere una contagiosa voglia di scoprire, imparare, esplorare che trasformerà la città in un esemplare catalizzatore di creatività. 

Partner dell’iniziativa è il Triennale Design Museum, punto di riferimento e di divulgazione per il mondo del design, eccellenza in Italia e all’estero, che aderisce a MILANO DESIGN WEEKEND con una serie di proposte mirate ad avvicinare il grande pubblico al mondo del design. Dal 6 al 9 ottobre l’ingresso sarà gratuito a Le fabbriche dei sogni, quarta edizione del Triennale Design Museum e a Vitality. Korea Young Design, la mostra presentata negli spazi del MINI&Triennale CreativeSet. Per i più piccoli, Triennale Design Museum propone sabato 8 ottobre e domenica 9 ottobre il progetto TDMKids, rivolto ai bambini dai 4 ai 10 anni.

Percorsi Culturali
Durante la manifestazione verranno organizzati percorsi tematici attraverso il mondo dell’arte, del design, dell’architettura e della musica che coinvolgeranno tutta la città, affiancando il sistema design.

Queste le iniziative proposte:

MUSEO DEL NOVECENTO

Durante i giorni di MILANO DESIGN WEEKEND, il Museo del Novecento – che per la prima volta partecipa alla manifestazione – offrirà 300 ingressi gratuiti. Le visite, organizzate da Electa su prenotazione, permetteranno di effettuare un affascinante viaggio alla scoperta di un percorso sviluppato in successione cronologica, che parte dall’inizio del secolo e attraversa i maggiori movimenti e correnti dell’arte italiana. I visitatori saranno accompagnati da “ciceroni” d’eccezione, quali critici e storici dell’arte.

CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO

Durante i giorni di MILANO DESIGN WEEKEND, il rinnovato Civico Museo Archeologico di Milano partecipa per la prima volta alla manifestazione. L’iniziativa con visite gratuite (su prenotazione, numero di posti limitato) organizzate da Electa vuole proporre alla città, in una settimana già ricca di eventi dedicati al design, un’opportunità culturale preziosa per approfondire il rapporto strettissimo tra arte e artigianato che erano strettamente legati nel mondo antico e inoltre la riscoperta di uno dei complessi archeologici e monumentali meglio conservati della città ma noto a pochissimi.

ITINERARIO CASE MUSEO

In occasione di MILANO DESIGN WEEKEND, saranno aperte al pubblico alcune delle più affascinanti Case Museo della città: il Museo Bagatti Valsecchi, Casa Boschi di Stefano, Villa Necchi Campiglio e il Museo Poldi Pezzoli. In questa occasione, critici e storici dell’arte, architetti e archeologi saranno le speciali “guide” che affiancheranno i visitatori nella lettura delle opere, raccontando suggestioni di architetture, oggetti e storie di capolavori e artisti. Le visite gratuite, sempre su prenotazione, saranno a cura di Electa.

CONSERVATORIO DI MUSICA “G. VERDI” DI MILANO

Il Conservatorio – che partecipa per la prima volta a MILANO DESIGN WEEKEND – aprirà al pubblico della manifestazione sabato 8 ottobre l’ultimo appuntamento del Festival intitolato a Nino Rota, organizzato in occasione del centenario della nascita del compositore. Saranno riservati 300 posti per il concerto in Sala Verdi. Sempre sabato 8, sarà organizzato un esclusivo concerto nella cornice di Villa Necchi dove si esibiranno gli allievi del Conservatorio. Arte e Musica si incontreranno quindi in un luogo straordinario a cui i giovani allievi del Conservatorio daranno voce, rendendolo vivo e palpitante.

MILANO SEGRETA

Una proposta di percorsi di architettura e design per conoscere luoghi inediti della città, aperti straordinariamente al pubblico durante i giorni della manifestazione. Tra questi, anche un open day negli studi di architetti e designer, che scoprirà i luoghi privati degli Architetti Milanesi.

Nell’ambito di “Milano Segreta” verranno proposte le seguenti iniziative:

ITINERARIO PROFESSIONISMO COLTO DEL DOPOGUERRA (a cura dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano) A cura di Maria Vittoria Capitanucci e dedicato al professionismo milanese degli anni ’50-’60, si concentra sugli architetti che hanno contribuito ad una diffusione capillare della cultura del moderno: prevede la visita ad alcuni edifici residenziali realizzati dai cosiddetti “architetti della seconda generazione” del razionalismo lombardo, con visite a edifici di Giulio Minoletti, Luigi Ghò, Vito e Gustavo Latis.

ITINERARIO VICO MAGISTRETTI (a cura dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano) A cura di Fulvio Irace e Federico Ferrari, presenta le architetture del grande architetto e designer milanese mostrandone la forte volontà di connotare la città in edifici come la Chiesa di Santa Maria Nascente al QT8 e la Torre al Parco di Via Revere. Un approccio all’architettura che si allontana dalle sterili costruzioni teoriche per giungere ad un’originale “teoria della prassi”. Il percorso si snoderà attraverso il Complesso in Piazza San Marco, l’edificio per abitazioni in Via Conservatorio, sede della Fondazione Magistretti e l’edificio per uffici in Corso Europa.

I quattro percorsi (due per itinerario, della durata di circa due ore) si svolgeranno a piedi e saranno su prenotazione (30 posti ciascuno). Il costo per ogni partecipante sarà di euro 10. Gli itinerari partiranno dalla sede dell’Ordine degli Architetti di Via Solferino, 17 alle ore 18 di giovedì 6, venerdì 7 e sabato 8 – preceduti da un aperitivo – e alle ore 11 di domenica 9, con un welcome coffee.

Per informazioni e prenotazioni:
tel. 0262534390 – email: [email protected]

www.milano-designweekend-it



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Spazio Rossana Orlandi a Milano

    Spazio Rossana Orlandi Milano

    Aperto nel 2002 lo Spazio Rossana Orlandi è a metà tra un negozio e uno spazio espositivo per mostre, presentazioni di design, arte contemporanea, fotografia e... Leggere il seguito

    Da  Mindthecap
    LIFESTYLE
  • Maggio a Milano

    Maggio Milano

    Leggere il seguito

    Da  Mery12
    CULTURA, FOTOGRAFIA, LIFESTYLE
  • Frampesca a FuoriSalone Milano

    Frampesca FuoriSalone Milano

    Ragazze ecco una grande novità che non vedevi l'ora di comunicarvi! i miei abiti saranno esposti al Fuori Salone di Milano all'interno dello SPAN EXPO che... Leggere il seguito

    Da  Frampesca
    LIFESTYLE
  • Miracolo a Milano

    Miracolo Milano

    Non ho parole per esprimere la gioia e la speranza.Posso solo riprendere un grande film di De Sica, con l'auspicio che il volo appena iniziato porti Milano, e... Leggere il seguito

    Da  Borful
    ARTE, FOTOGRAFIA, LIFESTYLE
  • Una romantica a Milano

    romantica Milano

    "Ho paura delle città, paura di Milano: la vita è selettiva, molto selettiva." ... Leggere il seguito

    Da  Paola_granieri
    LIFESTYLE
  • Primo monomarca Sabon a Milano

    Primo monomarca Sabon Milano

    Ha inaugurato mentre ero in ferie, anche se curavo gli andamenti dei lavori già da un po' visto che il nuovissimo monomarca di Sabon l'hanno aperto in Corso... Leggere il seguito

    Da  Alessandrapepe
    LIFESTYLE, MODA E TREND, PER LEI
  • Nickis live a Milano

    Nickis live Milano

    Vi ricordate di Nickis? il cantautore di cui vi avevo parlato qualche tempo fa. Ecco una news che lo riguarda… Il Free Fantasy World di Nickis Fabbrocile... Leggere il seguito

    Da  Pamifashiondolls
    COLLEZIONISMO, HOBBY, LIFESTYLE