Magazine Consigli Utili

Commenti su Alla MFW sfilano i marinai sognatori di Antonio Marras per la collezione Uomo Primavera/Estate 2016 di Cristina

Da Pescaralovesfashion @PescaraLfashion

Sulle note live dal sapore vintage di Mauro "Otto" Ottolini (ottoni), Zeno De Rossi (batteria), Danilo Gallo (contrabbasso e kalimba bassa) e Alessandro "Asso" Stefana (chitarra elettrica, banjo e armonica) hanno sfilato per la collezione Uomo Primavera/Estate 2016 i modelli di Antonio Marras, affermato stilista di Alghero noto per le sue creazioni originali ed il suo stile fortemente legato alla cultura sarda.

E così, tra vecchie barche di legno che navigano un mare di libri dalle pagine azzurre, i nostalgici e sognatori marinai di Marras hanno solcato la passerella della Milano Moda Uomo Fashion Week 2015. Con i capelli perfettamente pettinati come usavano portare i ragazzi "per bene" degli anni '50, fieri nel loro incedere ma sempre composti, gli uomini di Antonio Marras sono moderni viaggiatori dei mari alla ricerca di terre lontane e inesplorate, continuamente mossi dalla voglia di scoprire qualcosa di nuovo da vedere, conquistare e riportare a casa.

"Volevo imparare a partire e andare lontano. Imparare qualcosa di prezioso: la strada di casa", sono state le parole dello stilista sardo riguardo questa sua collezione dal forte richiamo alla sua terra di origine nel tema marinaresco e nei tessuti dei capi proposti.

Gli abiti della sua collezione Primavera/Estate 2016 sono semplici e lineari, rigorosi nella loro essenzialità, che non pretendono nulla di più se non vestire un uomo consapevole del suo spirito libero, perso nel suo mondo poetico dove, cullato dal mare, cerca il porto in cui tornare.

Colore predominante è il blu navy e poi righe e stampe hawaiane, camicie decorate, intarsiate e stampate a tentacoli di polpi giganti, bermuda, sailor shirt... tutto ciò che ha proposto Antonio Marras per l' uomo 2016 deve dare l'immagine di un moderno marinaio con il savoir-faire d'altri tempi, come i protagonisti dei romanzi di avventura che hanno incantato la nostra mente con le loro storie d'amore vissute tra mari, fari e misteriose isole.

I viaggiatori, durante il loro incedere, attraccano e si avventurano per esplorare luoghi nuovi e così la proposta di Marras per il 2016 si sviluppa anche con il verde, il fango e il kaki per i giubbotti militari, i bomber e i giacconi, abbinati a dei pantaloni fantasia. Non mancano anche i giacconi a doppio petto color ghiaccio, le giacche spruzzate di salmastro come macchiate dal mare e i giacchini fatti con i tanti tessuti legati alla tradizione sarda, come quelli che le donne tessevano quando i loro uomini erano in viaggio.

Navigatori con la voglia di scoprire, contemporanei poeti con i modi di fare d'altri tempi legati alla propria terra e ad un ideale di uomo il cui fascino è dato dal suo essere un semplice spirito libero: questa è stata la collezione che Antonio Marras ha mostrato sulle passerelle della Fashion Week e che vedremo indossare da tutti gli uomini che si rispecchiano nei valori di cui lo stile di Marras si fa promotore.

Photo Credit: Antonio Marras

The following two tabs change content below.

Commenti

commenti


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog