Magazine Cucina

Acciughe ripiene

Da Marella
ACCIUGHE RIPIENE
Io con il pesce non ho alcuna dimestichezza: è una di quelle cose che ho deciso che è difficile cucinare e ne ho sempre avuto un timore reverenziale, pur amandolo moltissimo.
E' solo da qualche anno che sto timidamente cominciando ad acquistarlo e a cucinarlo, e devo dire che i pochi esperimenti fatti finora mi sono piaciuti, cosa che mi ha parecchio incoraggiata.
Sono quindi molto grata a Cristina di Poverimabelliebuoni per avere indetto il contest "Tutti pazzi per le acciughe", in quanto mi fornisce l'occasione di avvicinarmi a uno dei tipi di pesce più sani e buoni del Mediterraneo: il pesce azzurro, nella fattispecie le acciughe. 
ACCIUGHE RIPIENE
Siccome devo imparare, ho resistito alla tentazione di acquistare i pesci già pronti per l'uso e mi sono eroicamente cimentata nella schifosa (diciamolo!) operazione dell'eviscerazione e diliscatura, non senza prima munirmi di un paio di robusti guanti di gomma. Devo dire che è stato molto meno difficile di quanto non pensassi, e se le prime tre o quattro acciughe erano da denuncia per scempio di cadavere, le altre mi sono venute proprio bene.
Naturalmente la mia scarsa dimestichezza con il pesce mi ha impedito di essere creativa: ho copiato pedissequamente la ricetta da un libro, ma ne sono rimasta oltremodo soddisfatta e spero che Cristina perdoni la mia mancanza di inventiva.
ACCIUGHE RIPIENE
Da Il PesceSlow Food Editore
ACCIUGHE RIPIENE
Per 4 persone
1,5 kg di acciughe fresche
150 g mollica di pane
150 g mortadella
60 g Parmigiano Reggiano grattugiato
1 uovo
1 rametto di timo fresco
olio extravergine di oliva
Ricordarsi innanzi tutto che l'acciuga è un pesce grasso e si deteriora molto in fretta: andrebbe pulita e cucinata entro 8 ore da quando viene pescata, e siccome questo per noi cittadini è praticamente impossibile, una volta che le abbiamo acquistate dobbiamo affrettarci con le operazioni di pulitura.

Eviscerare le acciughe, aprirle a libro e diliscarle. Sciacquarle in acqua corrente e tamponarle con carta assorbente da cucina per asciugarle.


Accendere il forno a 200 °C, modalità statica.
Mettere nel mixer la mollica di pane, la mortadella tritata grossolanamente, il formaggio e il timo.
Avviare l'apparecchio fino a quando il composto non sarà finemente tritato, quindi aggiungere l'uovo e fare andare il mixer ancora qualche istante, per amalgamarlo bene.
Ricavare dal composto tante polpettine quanto la metà delle acciughe.
Disporre metà delle acciughe sul piano di lavoro, con la polpa verso l'alto. Stendere quindi ogni polpettina sulla sua acciuga in modo da coprirne l'intera superficie, ricoprire “a panino” con un'altra acciuga vuota e disporre ogni “sandwich di acciughe” su una teglia ricoperta di carta forno e ben unta d'olio extravergine di oliva. Irrorare anche la parte superiore delle acciughe con un filino di olio, quindi infornarle per 30 minuti. Servire calde.
 
ACCIUGHE RIPIENE

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Salsa di acciughe facilissima

    Salsa acciughe facilissima

    La salsa di acciughe si serve spalmata su fette di focaccia leggermente tostata, oppure con bastoncini di verdure crude, come carote, sedano,peperoni,... Leggere il seguito

    Da  Rimmel
    CUCINA, RICETTE
  • Seppie ripiene

    Seppie ripiene

    Ingredienti:1,400 kg. di seppie3 uova200 gr. di pane grattugiato100 gr. di pomodori100 gr. di pecorino pugliese grattugiatoprezzemolo e aglio tritatiolio extra... Leggere il seguito

    Da  Larosadisaron
    CUCINA, RICETTE
  • omelette ricotta acciughe e capperi

    omelette ricotta acciughe capperi

    Ci sono dei giorni che, nonostante la cucina sia la tua passione, le idee mancano e anche la voglia di mettersi ai fornelli non è troppa, è quanto mi è... Leggere il seguito

    Da  Simonetta
    CUCINA, RICETTE
  • Pasta con zucchine ripiene alla Calabrese

    Pasta zucchine ripiene alla Calabrese

    Oggi vi presento un piatto preparato dalla Nonna Pina..con le ultime zucchine che il suo orto le ha regalato.Un gusto semplice ma molto delicato. Leggere il seguito

    Da  Alice4161
    CUCINA, CUCINA ITALIANA, RICETTE
  • Insalata di miglio capperi e acciughe

    Insalata miglio capperi acciughe

    Il miglio è un cereale originario dell’Asia e viene coltivato da tempi antichissimi. Nell’Antico Egitto e nell’Impero romano questo cereale veniva utilizzato... Leggere il seguito

    Da  Nanni75
    CUCINA, RICETTE
  • Torta di rose ripiene

    Torta rose ripiene

    L'amore è la moneta più preziosa che hai a disposizione......Usala nel mercato in cui sei sicuro di non essere ingannato......Wilbur Smith (1933)Auguro a tutte... Leggere il seguito

    Da  Mammazan
    CUCINA, RICETTE
  • Seppie ripiene e patate, al forno

    Seppie ripiene patate, forno

    "Le secce c' le patane" per 4 persone:8 seppie grandi, già pulite4 patate medie 8 fette di pancarrè, o pane raffermolatte 1 uovouno spicchio di aglioun ciuffo d... Leggere il seguito

    Da  Cockerina
    CUCINA, RICETTE