Magazine Sport

Acqui Terme e Arona sulla scena internazionale del Triathlon

Creato il 26 luglio 2012 da Sportduepuntozero
26/07/2012 By 1 Comment

Acqui Terme e Arona sulla scena internazionale del TriathlonSi profila un fine settimana tutto da vivere per il triathlon in terra piemontese. In programma, infatti, due appuntamenti di rilevanza nazionale e internazionale negli scenari di Acqui Terme (Al) ed Arona (No).
Ad Acqui Terme, con l’organizzazione dell’ASD Virtus, in collaborazione con i Comuni di Acqui Terme, Visone e della Federazione Triathlon Piemonte, andrà in scena la 3.a tappa di Coppa Italia, categoria Youth A/Youth B a cronometro, nonché categorie Junior e Under 23. Sono 183 gli iscritti nelle diverse categorie per un appuntamento importante nell’ottica di crescita dei talenti nostrani: <<E’ la terza tappa delle 4 che compongono il circuito – ricorda l’organizzatore Ezio Rossero della Virtus – e anche quella che precede la finale. Al termine si stilerà una classifica complessiva che terrà conto dei piazzamenti nelle diverse uscite, con punteggio maggiorato proprio in occasione della finale. Domenica mattina 29 luglio i primi a scattare saranno, alle 8, i protagonisti della prova Junior e Under 23, che si misureranno sulla distanza Olimpica di 1500 metri di nuoto, 40 km di ciclismo e 10 km di podismo. Le diverse frazioni si svolgeranno nell’area delle Terme di Acqui, con il nuoto nella piscina grande ed il podismo nel Parco. Alle 11 verrà dato il via alla cronometro femminile, alle 13 a quella maschile. Premiazioni attorno alle 15,30. Gli Youth si misureranno invece sulla distanza dei 2,5 km a nuoto, 8 km in bicicletta e 2 km di podismo>>.
Difficile fare pronostici ma certa la partecipazione di quasi tutte le principali espressioni societarie italiane di settore. Tra le probabili protagoniste under 23 Giorgia Priarone, cresciuta alla Virtus e ora tesserata per il Rimini Triathlon e Marghi Santimaria, oggi legata ai colori delle Fiamme Oro ma novarese di nascita, anche sportiva.
Nel settore maschile occhi puntati su Dario Chitti (Cus Parma), Lorenzo Ciuti (Minerva Roma) Michelangelo Parmigiani (Rimini Triathlon) e Riccardo Mosso (ASD Virtus).
Dopo 12 mesi di promozione, presenza sui campi gara in Italia ed all’estero, comunicati stampa, mail e pubblicità ecco il primo risultato dell’AronaMen Triathlon 112.9 edizione 2012: superati i 500 ISCRITTI, e le adesioni sono ancora aperte ( www.aronamen.it ).  Per la giovane gara del Lago Maggiore un importante successo grazie agli atleti che non solo vogliono competere all’estero con marchi blasonati  ma anche in Italia facendo in questo modo crescere tutto il movimento di settore. L’appuntamento è dal 27 al 29 luglio ad Arona, città sulla sponda piemontese del Lago Maggiore che ospiterà oltre mille persone che saranno presenti esclusivamente per la seconda edizione dell’AronaMen. Tantissimi gli stranieri con ben 12 nazioni rappresentate, dalla piccolissima Aruba agli Stati Uniti per finire alla Russia ed all’Australia. L’AronaMen si correrà sulla distanza di 1.9km di nuoto, 90km di ciclismo e per finire 21km di podismo con una bella mezza maratona interamente sul lungo lago. Il programma prevede da venerdì pomeriggio la consegna dei pettorali, sabato ripresa della consegna dei pettorali ed alle ore 18.00 presso la Piazza del Popolo – che ospiterà la partenza, l’arrivo e le premiazioni – la Cuneo Triathlon effettuerà il briefing pre-gara spiegando tutta la manifestazione; saranno presenti i due speaker della manifestazione, il direttore di Triathlete Fabio D’Annunzio uno tra i massimi conoscitori di triathlon, e Davide Nerattini diwww.italiatriathlon.it; l’assessore Federico Monti saluterà gli oltre 500 atleti, il Sindaco Alberto Gusmeroli sarà presente domenica a seguire tutta la gara ed ad effettuare le premiazioni finali. Dalle 19 sino alle 21.00 ci sarà la carbo dinner, cena offerta a tutti i partecipanti dalle Aziende alimentari che sostengono e sono vicine all’AronaMen. Alle 21.30 grande concerto che l’Amministrazione di Arona dedica al Triathlon, in Piazza San Graziano con la J V Orchestra. Domenica mattina è il tempo della gara con partenza alle 7.00. Ci potranno essere delle code, causa chiusura di alcune strade in zona immissione S.S.N.33 del Sempione  ad Arona ed in zona San Carlone ( territorio comunale di Arona) da dove gli atleti scenderanno per rientrare in zona cambio, la zona interessata rimarrà congestionata dalle 9.30 sino alle 12.30 circa con traffico veicolare alternato.  I 21km di podismo si effettueranno interamente sul lungolago sino al termine della pista pedonale e ciclabile, dalle 9.30 sino alle ore 14.00. Le premiazioni con la consegna del montepremi in denaro pari a $10.000,00 saranno effettuate sul palco Nicetto alle ore 15.00 in Piazza del Popolo.  Tutta la gara sarà trasmessa in diretta da radio Ironman suwww.ironmanradio.it Moltissimi i Patrocini tra i quali Regione Piemonte, Provincia VCO e Novara, Comune  di Arona; e poi i Comuni di Stresa, Baveno, Lesa, Miasino, Meina, Distretto Turistico dei Laghi, Ente Fiera del Lago Maggiore, Pro Loco di Arona radio DeeJay e Tuttosport. Tra le aziende saranno presenti Mizuno, Selle San Marco, Orsobianco Dolciaria, acqua Lurisia, Penta Power, Aqua Sphere, Nicetto Ponteggi, Caseificio Valle Stura, RaceOne, Ford Azzurra, Il Gelato e Formaggi Guffanti; il servizio di sicurezza della zona cambio è stato affidato alla C.I.V.I.S.. L’AronaMen conterà su oltre 200 volontari grazie ad alcune associazioni di volontariato come la Lega Navale di Arona, i vari gruppi A.I.B. coordinati da Verbania, la Croce Rossa Italiana di Arona, i Radionamatori di Arona, il gruppo ciclistico di Arona, la podistica di Arona, i volontari comunali di Arona e gli A.I.B. di Arona, il gruppo di Cà Giò, il gruppo di scorta tecnica di Agrate, i sommozzatori dell’associazione Noi Sea e tutto lo staff della Cuneo Triathlon, società organizzatrice. La starting list, provvisoria, e le ultime informazioni si possono vedere sul sito www.aronamen.it

di Roberto Bertellino

 

Condividi via:

  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Email
  • Stampa
  • LinkedIn
  • Reddit

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :