Magazine Società

ACTA: proteste in tutta Europa

Creato il 12 febbraio 2012 da Mondoinformazione @matteopartenope

 Le proteste anti – Acta si fanno sentire in tutta Europa

bulgaria ACTA: proteste in tutta Europa

L’Unione Europea, il mese scorso, ha ufficialmente firmato  l’accordo commerciale anti – pirateria che prende il nome di ACTA. Il trattato è stato discusso per quattro anni prima di essere approvato in Europa, ma solo recentemente è stato reso noto al pubblico scatenando una serie di dissensi da parte di molte persone, soprattutto tra i giovani, che hanno condannato Acta parlando di intesa internazionale che di fatto limita la libertà d’uso del web e quindi la libertà d’informazione, e può aprire le porte indirettamente a forme di censura.

Lo scorso ottobre anche Australia, Canada, Giappone, Corea del Sud, Marocco, Nuova Zelanda, Singapore e Stati Uniti, avevano firmato l’accordo anti – pirateria. I diversi Stati membri dell’Europa e il Parlamento Europeo, però, devono ancora convalidare la firma entro la fine del 2012 per rendere del tutto effettivo il trattato. Questo ha spinto centinaia di migliaia di persone a scendere in strada per esprimere la loro opposizione e altri milioni di individui hanno fatto la loro parte on line.

Le manifestazioni si stanno svolgendo in questi giorni in più di 200 città europee. In Bulgaria,  hanno partecipato oltre cinquanta mila persone.

Le proteste non sono avvenute senza esito: diversi paesi hanno messo la loro decisione in attesa. Le prime proteste anti – ACTA sono partite dalla Polonia che è stata subito seguita dalla Slovacchia, dalla Repubblica Ceca e dalla Lettonia. L’ambasciatore Sloveno si è scusato in pubblico per aver messo la firma sul trattato dicendo che aveva fallito il suo dovere civico.  Anche la Germania, secondo fonti governative, sembra essere pronta a fare marcia indietro proprio dopo le proteste anti- ACTA.

L’opposizione si fa sentire anche all’interno del Parlamento europeo: Marietje Schaake, membro del Parlamento, ha scritto: “ACTA non deve passare. Concentriamoci sulla riforma per consentire lo sviluppo delle opportunità che offre internet invece di consentire ai business arretrati di limitare il libero mercato e di criminalizzare il pubblico.”


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La bisca Europa

    bisca Europa

    Dedicato agli operai di Termini Imerese sacrificati dagli untori della crisi. Fabbrica troppo defilata ha detto Marchionne. E in effetti è appena 6000 chilometr... Leggere il seguito

    Da  Albertocapece
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Europa: cambio di scena

    Nella scorsa settimana l’Italia ha avuto tre occasioni per mostrare un volto nuovo alle istituzioni europee: gli incontri del 22 novembre con il Presidente dell... Leggere il seguito

    Da  Exodus, Di Luca Lovisolo
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Europa ad una svolta decisiva

    Europa svolta decisiva

    Maggiore integrazione o rottura? questo è il dilemma di fronte al quale i governanti europei sono di fronte e la cosa brutta è che, nonostante il tempo per... Leggere il seguito

    Da  Dagored
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Europa League, Rennes – Udinese

    Europa League, Rennes Udinese

    Stasera l’Udinese in Francia, ospite del Rennes.L’ Udinese stasera in Francia, ospite del Rennes, dove cercherà di chiudere il girone I qualficandosi negli... Leggere il seguito

    Da  Mondoinformazione
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ, DA CLASSIFICARE
  • Europa League, Lazio – Sporting Lisbona

    Europa League, Lazio Sporting Lisbona

    I biancocelesti, per qualificarsi ai sedicesimi di finale di Europa League, devono ottenere un risultato migliore di quello del Vaslui in casa dello Zurigo. Leggere il seguito

    Da  Mondoinformazione
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ, DA CLASSIFICARE
  • Auguri, Europa

    Anche all'Europa formuliamo i nostri pubblici auguri. La settimana scorsa ci siamo rivolti all'Italia, considerando l'Unione del continente una tappa... Leggere il seguito

    Da  Antonio_montanari
    SOCIETÀ
  • Referendum ed Europa

    Referendum Europa

    In Italia teniamo referenda su tantissime materie. Centrali nucleari, privatizzazione delle municipalizzate, aborto, divorzio, caccia, legge elettorale,... Leggere il seguito

    Da  Andl
    POLITICA, SOCIETÀ